Frasi su tastiera


 Prevale foto
Prevale 19
disc jockey, produttore discografico e conduttore radiof... 1983
„Le mie song nascono dal nulla, spontanee, niente di studiato a tavolino, di solito è di notte che l'ispirazione mi porta delle buone idee... magari sono in qualsiasi punto del mio studio e canticchio, canticchio e poi esclamo: "Mmm carino questo motivo...". Se la mattina seguente il motivetto mi rimane in mente allora vuol dire che ha delle potenzialità! Il passo successivo è quello di buttare degli accordi con la tastiera e registrare una demo con la mia voce, sulla quale poi lavorarci tranquillamente.“

Jim Morrison foto
Jim Morrison 404
cantautore e poeta statunitense 1943 – 1971
„Il rock sta morendo e tutti ritornano alle proprie radici. Qualcuno torna al country e qualcuno al blues delle origini. La musica della nuova generazione sarà una sintesi fra questi due elementi e un nuovo fattore, un qualcosa che potrebbe avere molto a che fare con l'elettronica, con i nastri, come un'estensione del sintetizzatore moog, una tastiera con la complessità e la ricchezza di un'intera orchestra. Riesco quasi a vederla: potrebbe essere una persona sola con un mucchio di macchine nastri e attrezzature elettroniche, che canta o parla e usa questi aggeggi.“


Michael Jackson foto
Michael Jackson 24
cantante statunitense 1958 – 2009
„(Su come crea la musica) È un sentimento. Tu tratti l'aria come una tela e la pittura è lo strumento che passa attraverso le tue mani, fuori dalla tastiera. Così, mentre suono, è come se dipingessi un sentimento nell'aria. (dall' intervista con Pharrell Williams, Agosto 2003)“

Neil Gaiman foto
Neil Gaiman 92
fumettista, scrittore e giornalista britannico 196
„Lo scrittore Larry Niven, consiglia di conservare i propri errori di battitura per battezzarci personaggi esotici o razze aliene. E così Coraline, nata da uno scivolamento di dita sulla tastiera, non è mai tornata Caroline. (dall'intervista di M. Giovannini, Ciak, giugno 2009)“

Janine Jansen foto
Janine Jansen 3
violinista olandese 1978
„Menahem Pressler, fondatore del trio Beaux Arts. Che carisma! Suonava senza guardare la tastiera, ogni gesto, ogni sua parola mi aprivano nuovi orizzonti. Ottenni di averlo come maestro, anche se era pianista.“

Jean Guillou foto
Jean Guillou 4
organista, pianista e compositore francese 1930
„Salii alla tribuna dell'organo da solo ed ebbi la sensazione di trovarmi davanti a u­na sorta di mostro. Vedevo solo le tastiere, la fila delle canne di facciata. Ma il suono che ne usciva dalla pancia era un mistero, aveva qualcosa di magico.“

Alessandro Baricco foto
Alessandro Baricco 350
scrittore e saggista italiano 1958
„Ora tu pensa: un pianoforte. I tasti iniziano. I tasti finiscono. Tu sai che sono 88, su questo nessuno può fregarti. Non sono infiniti, loro. Tu sei infinito, e dentro quei tasti, infinita è la musica che puoi suonare. Loro sono 88, tu sei infinito. Questo a me piace. Questo lo si può vivere. Ma se tu, ma se io salgo su quella scaletta, e davanti a me si srotola una tastiera di milioni di tasti, milioni e miliardi di tasti, che non finiscono mai, e questa è la verità, che non finiscono mai e quella tastiera è infinita... Se quella tastiera è infinita, allora su quella tastiera non c'è musica che puoi suonare. Tu sei seduto sul seggiolino sbagliato: quello è il pianoforte su cui suona Dio. Cristo, ma le vedevi le strade? Anche solo le strade. Ce n'è a migliaia, come fate voi laggiù a sceglierne una, a scegliere una donna, una casa, una terra che sia la vostra, un paesaggio da guardare, un modo di morire. Tutto quel mondo, quel mondo addosso che nemmeno sai dove finisce e quanto ce n'è. Non avete mai paura, voi, di finire in mille pezzi solo a pensarla, quell'enormità, solo a pensarla?“

Luciano Ligabue foto
Luciano Ligabue 353
cantautore italiano 1960
„Uno fa il batterista, l'altro il chitarrista, tu basso, tastiere, io voce, gli idioti del play-back fan play-back, fan play-back, fan playback, fan playback fan.... Sogni di rock'n roll... (da Sogni di rock'n'roll, n.° 7)“


„[Steve Jobs] Dava giudizi, che era poi il suo miglior talento: sulle tastiere, sul design della scatola, sul logo, su quali parti comprare, sulla progettazione delle schede, sulla connessione delle parti, i venditori da selezionare... sul metodo d'assemblaggio, quello di distribuzione, insomma su ogni cosa. (da Hackers – Gli eroi della rivoluzione Informatica)“

Carmelo Bene foto
Carmelo Bene 203
attore, drammaturgo e regista italiano 1937 – 2002
„I giornalisti sono impermeabili a tutto. Arrivano sul cadavere caldo, sulla partita, a teatro, sul villaggio terremotato e hanno già il pezzo incorporato. Il mondo frana sotto i loro piedi, s'inabissa davanti ai loro taccuini e tutto quanto per loro è intercambiale letame da tradurre in un preconfezionato compulsare di cazzate sulla tastiera. Cinici? No frigidi. (pag. 76)“

Salvino Chiereghin 7
critico musicale e critico letterario italiano 1901 – 1968
„E che cos'è una fuga bachiana? Un pensiero, che ricorrendo sulla tastiera da voce a voce, via via si sublima e s'innalza fino a Dio, e si appaga. È un pensiero che a poco a poco divien sentimento: sentimento dell'infinito e dell'eterno. È un pensiero che si fa verbo; e un verbo che si fa carne; e una carne che, smateriandosi, si fa spirito. (p. 100)“

Jennifer Lawrence foto
Jennifer Lawrence 16
attrice statunitense 1990
„Il mio sogno da bambina era fare l'agente di viaggio. Perché mi piaceva l'idea di rispondere al telefono e digitare al computer. Quando ero piccina mio padre mi regalò un set per fare la centralinista, cuffie, tastiera. Era il mio gioco preferito: "Pronto? Il prossimo volo per Miami è alle...", era il mio gioco preferito. Pensi che sino a 17 anni, quando già facevo l'attrice, prima di iniziare a girare, andavo nell'ufficio di produzione e chiedevo la cortesia di farmi rispondere al telefono. Non so perché, ho sempre voluto rispondere al telefono e scrivere a macchina. Sono una segretaria mancata.“


„Proverò a parlare del mestiere dell'autore. E uno si domanda: "È un mestiere?" No è un sacco di altre cose. Un'ispirazione, una voglia, una necessità spirituale, un prurito, un senso di superiorità, un divertimento, una guerra contro il vuoto, contro l'ignoranza, una scala per il cielo, un gioco, una botola per lo sprofondo, un'attrazione irresistibile, un incanto, un sogno, una follia, una favola, un pugno nello stomaco, una spinta per cui tu ti butti sulla pagina bianca di un computer e la riempi oppure, ti infili in una soffitta, o voli all'aperto carico di pennelli, tele, macchine fotografiche e spari tutte le tue ossessioni e ispirazioni o ti precipiti su una chitarra, su un pianoforte, su una tastiera... E come se fosse l'ultima possibilità che ha il mondo di conoscere la verità, canti tutto te stesso con tutti i tuoi colori, le lacrime, le sofferenze, le speranze. Tutto. (da Radio 24 Destini Incrociati del 30 marzo 2011)“

Vinciane Despret 4
filosofa ed etologa belga 1959
„Stimolate da psicologi e primatologi, le scimmie si sono messe a parlare utilizzando sia tastiere con simboli o computer sia un linguaggio dei segni. Entrando nella sfera del linguaggio, esse hanno probabilmente violato un duplice patto: quello che avevamo stabilito fra noi e che specificava che eravamo gli unici esseri dotati di linguaggio; e forse anche, benché questo sia meno probabile, quello che, secondo una vecchia leggenda africana, avrebbero concluso fra loro: non mostriamo mai agli uomini che sappiamo parlare, ci metterebbero al lavoro. Possiamo supporre che l'avvenire darà ragione ai loro timori. (p. 11)“

John Frusciante foto
John Frusciante 36
chitarrista e cantautore statunitense 1970
„Un disco pieno di belle canzoni e belle melodie. La compattezza della band è arricchita da altri elementi: cori, inserimenti di elettronica, tastiere, orchestra. Diciamo che è un album più libero rispetto ai precedenti. Per quanto mi riguarda mi sono ispirato moltissimo ai Beatles di Sgt. Pepper. E per la prima volta mi sono divertito in sala di registrazione.“

Richard Harris foto
Richard Harris 4
attore irlandese 1930 – 2002
„Mucchi di note senza senso che apparentemente rappresentano il compositore mentre cammina sulla tastiera con gli stivali. Alcuni possono essere suonati meglio con i gomiti, altri con il palmo della mano. Nessuno richiede le dita per essere eseguito, né orecchio per essere ascoltato.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 26 frasi