Frasi, citazioni e aforismi su tele

Domenico Petrini 2
critico letterario italiano 1902 – 1931
„Tutta questa produzione lirica, uscita dal ritorno umanistico ai classici e dal rinsaldamento della personalità del Rinascimento, andrà guardata non con a fronte l'ideale d'una poesia in cui un sentimento si crei intorno la commossa e pur conclusa risonanza della parola che si fa canto ma come un'espressione a volta a volta agitata ed eloquente di un'umanità che esprime per essa il suo ideale di vita: come oratoria e non come poesia. Un'oratoria il cui continuo pericolo, ma anche spesso evitato, è di finire letteratura: ma che talora, spesso, ha una voce sua.Guardiamo Chiabrera: in lui tutto il gusto dell'età sua: nelle canzoni, mitologia avant toute chose: ma anche Bibbia, come voleva Tasso e come aveva fatto Herrera per Lepanto e come farà Filicaia per Vienna; la vita contemporanea, levata al livello dell'antico ha un'esaltazione eroica in cui l'umano perde ogni original forma di vita e si difà nel mito. (in Binni e Scrivano, p. 601)“

 Babaman foto
Babaman 27
cantante italiano 1975
„Io la tele la uso come sgabello, nulla di bello, fra', spegnila anche tu. (da L'italiano medio, n.º 7)“


 Babaman foto
Babaman 27
cantante italiano 1975
„In tele vedo stronzi che saranno famosi, per ora sono solo merchandising, asini da traini, fanno sì che un terzo ci guadagni. (da L'italiano medio, n.° 7)“

Fabri Fibra foto
Fabri Fibra 279
rapper, produttore discografico e scrittore italiano 1976
„Se la musica è una strada che va dritta alla tesi, io guido al contrario come gli inglesi, arrivo ovunque, come i cinesi, come la tele e la telecinesi. (da Rivelazione, n.° 14)“

Silvio Berlusconi foto
Silvio Berlusconi 715
politico e imprenditore italiano 1936
„Io sono amico di tutti gli imprenditori italiani, anche di De Benedetti: almeno così mi aspetto di leggere prima o poi sulla stampa che mi attacca. (citato in "Ho venduto Tele+ ma è un'ingiustizia, la Repubblica, 24 ottobre 1990)“

David Shore foto
David Shore 5
sceneggiatore e produttore televisivo canadese 1959
„House non cambierà, non diventerà una persona differente/migliore, anzi, forse diventerà anche più aggressivo per avere una vita migliore. Penso sia conscio di essere quello che è, ma dentro di sé deve servire molti padroni. (citato in Tele-film. com)“

David Shore foto
David Shore 5
sceneggiatore e produttore televisivo canadese 1959
„[Riferito a Hugh Laurie] Un attore veramente di talento che dà agli sceneggiatori la massima libertà creativa, visto che qualunque cosa gli chiedi di fare la fa e la fa con brillantezza. Capisce il suo personaggio meglio di chiunque altro. Quando Laurie ha un suggerimento lo ascolti perché lui capisce e ci arriva, è il primo fan dello show ed è un piacere lavorare con lui. (citato in Tele-film. com)“

Giovanni Titta Rosa 4
scrittore e critico letterario italiano 1891 – 1972
„…queste tele di Philippone ci prendono con il loro dominante impeto figurativo senza possibilità di sottrarcene; così prensile è la loro vigoria formale, e caldo e ricco lo splendore della sua tavolozza. (Giovanni Titta Rosa 1964 presentazione personale Galleria Burdeke. Zurigo).“


Jeffrey Alexander 18
sociologo statunitense 1947
„Dobbiamo considerare il terrorismo come una forma di azione non solo politica ma anche simbolica. Il terrorismo è un tipo particolare di performance politica. Esso sparge sangue – letteralmente e figurativamente – facendo uso dei fluidi vitali sue vittime per gettare un impressionante ed atroce schizzo sulle tele della vita sociale. Non mira solo ad uccidere ma nell'uccisione, e attraverso essa, mira a esprimersi in modo drammatico. Nei termini di Austin, il terrorismo è una forza illocutiva che mira ad ottenere un effetto perlocutivo. (cap. IV, p. 198)“

„[Anacarsi a Solone] Che le leggi siano come le tele di aragno, in dove restano i soli deboli inviluppati, nell'atto che i potenti le spezzano e se ne liberano. (citato in Francesco Mario Pagano, Principj del codice penale ; e, Logica de' probabili per servire di teoria..., p. 4, Da' Torchi di Raffaello Di Napoli, Napoli 1828)“

John Constable foto
John Constable 19
pittore inglese 1776 – 1837
„Che triste cosa è ciò che questa graziosa arte — strappata così alla sua distruzione — solo usa accecare i nostri occhi e sensi negandoci il sole che splende, i campi e gli alberi in fiore, e sentire il fruscio delle foglie — e vecchi anneriti strofinacci sporchi di pezzetti di tele, prendere il posto delle opere vere di Dio.“

John Constable foto
John Constable 19
pittore inglese 1776 – 1837
„Le mie tele mi calmano facendomi dimenticare le scene di inquietudine e follia — e peggio — la scena che mi circonda. Ogni sprazzo di sole è per me alla fine nell'arte appassito. Perciò ci si può chiedere perché dipingo sempre tempeste. "Tempesta sopra tempesta sovrasta“


Aureliano de Beruete foto
Aureliano de Beruete 2
pittore spagnolo 1845 – 1912
„[Diego Velázquez] La tavolozza del nostro artista è estremamente semplice. Non vi troviamo che i colori fondamentali e imprescindibili, e quegli altri che chiameremo "puri". [... ] Questi colori sono le terre in genere, le ocre, la terra di Siena bruciata e il nero d'osso. [... ] Le tele che Velázquez usava agli inizi erano ruvide (preparate da lui o almeno nella sua bottega), con un tono rossastro e con una gran quantità di colore. Via via che l'artista procede nella sua carriera, adopera tele sempre più sottili e rischiara anche i colori dell'imprimitura, che divengono prima rossicci chiari, poi ocra, quindi grigiastri e, sulla fine, grigi quasi chiari. I toni rossastri, scuri, caldi, che usava nel suo primo periodo causavano poi l'annerimento della pittura, che certo non era, nell'insieme, scura come ci è giunta oggi. Ma ancor più che l'imprimitura, quel che ha scurito tante opere è stato l'uso del bitume. Si potrebbe dire che lo svolgimento della tavolozza di Velázquez si identifica con il passaggio dal bitume al nero d'osso. (da La paleta de Velázquez, 1922)“

Alberto Mario foto
Alberto Mario 5
patriota, politico e giornalista italiano 1825 – 1883
„Dopo il Tasso la poesia decadde rapidamente nel gonfio e nel falso, come l'arte dopo Michelangelo, nel deforme e nel'eccletico. Il poema del Marino s'imparenta per molte analogie ai marmi e ai palazzi del Bernino e alle tele del Grimaldi. Dopo di loro e poesia e arti, perduta la magnificenza che serbarono nel decadimento, si stemperarono negli infemminiti melodrammi del Metastasio, nelle smancerie degli arcadi, nei manierati dipinti del Battoni e nelle inanimate prospettive del Canaletto. Dicevole cornice del quadro furono le infangate novelle del Casti. (p. 7-8)“

David Shore foto
David Shore 5
sceneggiatore e produttore televisivo canadese 1959
„Penso che la gente sia abituata a votare per noi, è il quarto anno che otteniamo una nomination ed anche se sarei contento che ci fossero più nomination per premi individuali; in generale, è per noi importante ed elettrizzante essere riconosciuti come un buono show. (citato in Tele-film. com)“

 Caparezza foto
Caparezza 313
cantautore e rapper italiano 1973
„Il Ragno sa bene che si va al podere con schede firmate da prede incollate alle tele, ci sa fare! la vespa gli concede l'alveare: "Abbiate fede, le cose stanno per cambiare!“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 151 frasi