Frasi su terzino

Francesco Totti foto
Francesco Totti 23
calciatore italiano 1976
„Mi piace questa sensazione di essere nato e cresciuto nella città più bella del mondo. Quando i calciatori delle altre squadre, soprattutto straniere, vengono a giocare a Roma, quasi sempre fanno un giro turistico in pullman fra le bellezze della città. [... ] Sono state partite sempre dure, con difensori rocciosi, che intervenivano spesso ai limiti del regolamento, che mi scalciavano anche un po' più del dovuto. E poi ho capito. In queste occasioni, all'onesto centrocampista della periferia bulgara, al terzino di fascia ucraino, al trequartista moldavo, gli si alza l'indice di rosicamento. Perché noi stiamo a Roma e loro no. Potranno pure strappare un 1-1 con un colpo di fortuna, un gol dell'ex, un offside dubbio, ma al fischio finale io me ne resto qui, a vivere la mia vita a Roma e tu, mediano del Borussia Mönchengladbach, te ne devi tornare nel grigio inverno della Westfalia in una città, Mönchengladbach, che molti ragazzi della Primavera neanche riescono a pronunciare, perché questo benedetto nome si comincia a imparare solo intorno ai vent'anni. Quanti calciatori passano dal Borussia Mönchengladbach al Borussia Dortmund solo per ragioni di pronuncia!!! Niente da fare, quando vengono a Roma, i giocatori stranieri rosicano. Fateci caso alla prossima partita della Roma in Europa se non picchiano giù duro: è per colpa della bellezza dei nostri monumenti. Uno sgambetto per l'Altare della Patria. Un tackle in scivolata per la Domus Aurea. Un'entrata da dietro per le Catacombe di San Callisto. (dalla prefazione di E mo' te spiego Roma)“

Michelangelo Buonarroti foto
Michelangelo Buonarroti 14
scultore, pittore, architetto e poeta italiano del XV - ... 1475 – 1564
„Come fiamma più cresce più contesa | dal vento, ogni virtù che 'l cielo esalta | tanto più splende quant'è più offesa. (terzina isolata 48)“


Enzo Gambaro 7
calciatore italiano 1966
„A Milanello si sente la sua presenza. A me una volta disse che un terzino non deve solo saper fare cross, ma anche gol.“

Alfredo Galletti 5
critico letterario italiano 1872 – 1962
„Ma la meraviglia, il monstrum dell'arte pascoliana è per me l'endecasillabo, principalmente l'endecasillabo delle terzine. Che varietà, che ricchezza, che mobilità in quell'unica forma metrica! Che perenne gorgogliare di polle musicali sempre fresche e nuove! Quanta agilità nel piegarsi all'ondeggiare del sentimento, al mutar delle immagini, alle pause, ai tremori, ai sussulti dell'anima! Che infinita ricchezza nella povertà apparente! Non abbiamo già un solo tipo di verso, ma infiniti, a volontà del poeta. (in 1967, p. 616)“

Giorgio Bocca foto
Giorgio Bocca 56
giornalista italiano 1920 – 2011
„Se una squadra di calcio vince tutto per settant'anni e ha alle spalle un gigante industriale, non ha bisogno di chiedere dei favori perché tutti sono pronti a farglieli, si crea un tale incantamento che i tifosi, la gente comune se ne fa un'immagine diversa e migliore di quella reale, un'immagine superiore persino alla lotta di classe, con il Togliatti juventino, e il siciliano Anastasi diventato l'idolo degli operai piemontesi del Lingotto. Ma la fame dell'oro era già forte nella Juventus del quinquennio dei cinque campionati consecutivi vinti. Ricordo un allenatore austriaco, Sturmer, mi pare, che quando andai a Torino per fare un provino alla Juventus si informava del mio rapporto con il denaro, mi metteva in guardia dal diventare avido come il terzino Rava o come i sudamericani Monti e Cesarini, ma io non capivo di che parlasse: la Juventus per un ragazzo di provincia era un sogno, una riunione di tutte le virtù sportive e civili.“

Jorge Valdano foto
Jorge Valdano 44
dirigente sportivo, allenatore di calcio e ex calciatore... 1955
„Se lo definisco l'"uomo proiettile", o la "formica atomica", è perché il gioco di Roberto Carlos mi suggerisce solo paragoni esplosivi. Terzino da un estremo all'altro del campo; vicino a una bandierina del corner toglie il pallone all'avversario e vicino all'altra bandierina crossa, tira, o le due cose insieme. La virtù di cui vive, che lo rende unico e della quale a volte abusa, è la potenza. (p. 25)“

Pablo Neruda foto
Pablo Neruda 54
poeta e attivista cileno 1904 – 1973
„Questo è un incitamento a un'azione mai vista: un libro il cui scopo è che i poeti antichi e moderni, defunti o presenti, mettano contro il muro della storia un genocida freddo e delirante. Nel libro si susseguono la chiamata, il giudizio e la possibile sparizione finale, causata dalla nutrita artiglieria messa in azione qui per la prima volta. La Storia ha provato la potenza demolitrice della poesia e ad essa mi rifaccio senza aggiungere altro. Nixon assomma i peccati di quanti lo hanno preceduto nella fellonia. Ma toccò il punto più alto quando, dopo aver fissato i termini di una tregua, ordinò i bombardamenti più cruenti, più distruttivi e più codardi della storia del mondo. Solo i poeti sono capaci di metterlo contro il muro e di crivellarlo completamente con le terzine più micidiali. Il dovere della poesia è di trasformarlo, a furia di scariche ritmiche e rimate, in uno strofinaccio impresentabile. (Spiegazione perentoria. Introduzione)“

Zdeněk Zeman foto
Zdeněk Zeman 81
allenatore di calcio ceco 1947
„Solo uno da prima pagina. Dicono sia stato bravo a convincere Eto'o a fare il terzino, ma è normale che un allenatore faccia fare ai giocatori in campo quello che vuole lui. Anche se ha vinto tutto non mi piace il suo modo di affrontare le partite: a Barcellona ha fatto catenaccio peggio di Nereo Rocco. La mentalità a una squadra la dà sempre l'allenatore: non se la scelgono i giocatori.“


Ignazio Abate foto
Ignazio Abate 4
calciatore italiano 1986
„Leonardo è stato fondamentale: quell'anno pensavo di fare il ritiro e poi andare via. Mi voleva la Roma. Mi impostò Leonardo da terzino. Lui ha cambiato un pò la mentalità della società puntando sui giovani. Con Allegri all'inizio non giocavo, ma dopo il Real Madrid non sono più uscito. Con lui ho un rapporto di amicizia: è una persona leale, sincera, vera.“

John Brodie 2
calciatore inglese 1862 – 1925
„Al tremine della partita, Pat Fisher, il terzino pellerossa, disse ai giornalisti che la palla era come se gli fosse balzata in mano da sola. Quando, quella settimana, visionammo il film della partita, sembrò proprio che la palla fosse balzata dalle sue mani in quelle di Gene... Alcuni dei presenti dissero che era stato il vento... ma il ricordo che avevamo del passaggio era così chiaro e la nostra volonta così forte, che la palla era destinata ad andare lì, ci fossero o meno il vento, i terzini, l'inferno o un'inondazione.“

Éric Cantona foto
Éric Cantona 7
attore, dirigente sportivo e ex calciatore francese 1966
„George Best nella sua prima seduta d'allenamento in Paradiso, giocando da ala destra ha fatto girare la testa a Dio, per sua sfortuna schierato terzino sinistro. Vorrei tanto mi tenesse un posto nella sua squadra. Best, non Dio.“

Riccardo Ferri foto
Riccardo Ferri 4
calciatore e allenatore di calcio italiano 1963
„[Famosa gaffe] A livello europeo e mondiale trovare un terzino sinistro con ambedue i piedi è difficilissimo.“


Michelangelo Buonarroti foto
Michelangelo Buonarroti 14
scultore, pittore, architetto e poeta italiano del XV - ... 1475 – 1564
„Beata l'alma, ove non corre tempo, | per te s'è fatta a contemplare Dio. (il 37 è composto di due terzine di un sonetto, vv. 5-6)“

Nereo Rocco foto
Nereo Rocco 12
allenatore di calcio e calciatore italiano 1912 – 1979
„Io posso prendere un terzino e metterlo all'ala senza che nessuno dica niente. Ma se prendo un'ala e gli chiedo una volta, per un'emergenza, di fare il terzino ne devo render conto al sindacato? Ma andè in mona tuti quanti, Spegiorin, Campana e ti che me sta a 'scoltar a 'sta ora de note. (p. 150)“

Alex Ferguson foto
Alex Ferguson 24
allenatore di calcio e ex calciatore scozzese 1941
„[Su Gary Neville] Fosse stato una spanna più alto, sarebbe stato il miglior terzino della Gran Bretagna. Suo padre era alto 1 metro e 88? Io controllerei il lattaio.“

Roberto Carlos da Silva foto
Roberto Carlos da Silva 4
calciatore brasiliano 1973
„[Sul motivo del trasferimento al Real Madrid] Semplice. Il Real Madrid è venuto con una buona offerta e mi ha preso. Parlai con il presidente Moratti e lui capì, mi capì benissimo: lui è un signore, poi al Real avrei avuto occasione di giocare fisso da terzino sinistro. Anche i tifosi, a cui sono ancora molto legato, mi capirono. Però confesso, l'Italia mi è mancata tantissimo.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 133 frasi