Frasi su tifone


Joseph Conrad foto
Joseph Conrad 73
scrittore polacco 1857 – 1924
„La lunga, eterna tensione di una tempesta produce questo effetto: l'attesa interminabile della catastrofe culminante. Ed è fisicamente spossante il semplice avvinghiarsi alla vita in quel tumulto eccessivo. (da "Tifone")“

Cesare Pavese foto
Cesare Pavese 226
scrittore, poeta, saggista e traduttore italiano 1908 – 1950
„Il mito greco insegna che si combatte sempre contro una parte di sé, quella che si è superata, Zeus contro Tifone, Apollo contro il Pitone. Inversamente, ciò contro cui si combatte è sempre una parte di sé, un antico se stesso. Si combatte soprattutto per non essere qualcosa, per liberarsi. Chi non ha grandi ripugnanze, non combatte. (28 dicembre 1947)“


Emilio Bossi foto
Emilio Bossi 26
politico, giornalista e avvocato svizzero
„La vita degli Dei Redentori è la descrizione della vita del Sole. Essi nascono tutti al solstizio d'inverno, e precisamente il 25 dicembre, quando il Sole, che sembrava vicino a spegnersi, torna a rinascere. È il bambino. Ed essi muoiono tutti per tosto risuscitare all'equinozio di primavera, allorché il sole riprende tutta la sua celeste potenza e trionfa delle tenebre dell'inverno, del male, di Tifone, di Siva, di Arimane, di Satana.“

Leone Traverso 39
traduttore italiano 1910 – 1968
„Nel tremendo frastuono della guerra, dispersi o troncati quei legami, l'angoscia soffocò ogni voce.
Terminato il conflitto, esitai, mi sembra, a lungo, prima di chiedere notizie di Felix alla sua famiglia: come sarebbe Felix, della fibra di un Trakl, di una Virginia Woolf, potuto, anche illeso, sopravvivere alla immensità dei dolori? La sollecita accorata risposta della sorella confermò i miei funebri presentimenti.
È un verso di Rilke.
E voi forse o giovinetti chiamati anzitempo all'Eliso. (da Ricordo di Felix Hartlaub, in Felix Hartlaub Nell'occhio del tifone, pp. 10-11)“

Joseph Conrad foto
Joseph Conrad 73
scrittore polacco 1857 – 1924
„Il capitano Mac Whirr aveva navigato sulla superficie degli oceani come certi uomini sfiorano gli anni della vita per poi calare dolcemente in una placida tomba, ignorando la vita stessa fino all'ultimo, senza essere mai stati costretti a constatare tutto quel che può contenere in fatto di perfidia, di violenza e di terrore. Esistono, sul mare e sulla terra, uomini così fortunati... o così disdegnati dal destino o dagli oceani. (da "Tifone")“

Leone Traverso 39
traduttore italiano 1910 – 1968
„[ Leone Traverso incontrò nel 1936 a Berlino Felix Hartlaub] Quanto dolore, già mi chiedevo allora, aveva penetrato quell'anima? E quanta forza la sosteneva, se ancora poteva reggere? Di nulla si doleva, ma visibilmente soffriva di tutto, nella coscienza mai un attimo assopita, che tutto o quasi tutto offendeva; e dalla sofferenza poteva spremere ancora una dolcezza da antico re savio e infelice o da giovane martire. (da Ricordo di Felix Hartlaub, in Felix Hartlaub Nell'occhio del tifone, p. 10)“

Guillaume Musso foto
Guillaume Musso 25
romanziere francese 1974
„Sì, la vita è così.
Ogni tanto un turbine che ci meraviglia come ci meravigliava un giro di giostra da bambini.
Ogni tanto c'è un turbine d'amore e di ebrezza, quando ci si addormenta l'uno nelle braccia dell'altra in un letto troppo stretto e si fa colazione a mezzogiorno perché ci si è amati fino a tarda notte. Ogni tanto c'è un turbine devastatore, un violento tifone che cerca di trascinarci verso il fondo e allora, travolti dalla tempesta sul nostro guscio di noce, comprendiamo di dover affrontare l'ondata da soli e abbiamo paura. (libro Perché l'amore qualche volta ha paura)“

Isabel Allende foto
Isabel Allende 90
la città delle bestie 1942
„L'erotismo e la fantasia entrarono nella mia vita con la forza di un tifone, infrangendo tutti i limiti possibili e sconvolgendo l'ordine noto delle cose.“

Alberto Savinio 33
scrittore, pittore e compositore italiano 1891 – 1952
„Difatti, nel fondo, l'Etna fa cono. Quanto diverso però dall'immaginato! Questo il tremendo Mongibello, l'infocato carcere di Tifone? Il monte più armonico di forme, più mite d'aspetto che io abbia mai veduto. Me lo sono fatto indicare da gente del posto, per assicurarmi che è veramente lui. Solo che tutte le nuvole del cielo, poche o molte che siano, se le raccoglie intorno lui, come chioccia i pulcini.“