Frasi su traduttore

 Eschilo foto
Eschilo 61
tragediografo ateniese -525 – -456 a.C.
„Perché mai a me questa paura, stabilmente, come un guardiano davanti al mio cuore profetico volteggia? E un canto non richiesto, non pagato, pronuncia profezie, né posso io scacciarlo come si fa con sogni confusi, in modo che la fiducia rassicurante sieda sul trono della mia mente?   traduttore?“

Enzo Bianchi foto
Enzo Bianchi 36
religioso italiano 1943
„Hans Urs von Balthasar fu personalità poliedrica e singolarissima, probabilmente un uomo più grande del tempo in cui visse: musicista, germanista, letterato, filosofo, teologo, editore, traduttore, maestro spirituale, conferenziere, fu autore di una vasta produzione teologica in cui dialogò con il patrimonio culturale dell'Occidente. (da Enzo Bianchi, Von Balthasar: l'abisso e la bellezza, in Avvenire del 12 agosto 2005)“


Thomas Hobbes foto
Thomas Hobbes 42
filosofo britannico 1588 – 1679
„Il Papato non è altro che lo spettro del defunto impero romano assiso sulla sua tomba con corona in mano. (IV, 47)  traduttore?“

Alexander Sergejevič Puškin foto
Alexander Sergejevič Puškin 61
poeta, saggista, scrittore e drammaturgo russo 1799 – 1837
„I traduttori sono i cavalli da tiro della cultura.“

Robert Conquest foto
Robert Conquest 2
storico inglese 1917 – 2015
„[... ] il primo esponente politico inglese realmente «colto» fu il nauseante John Tiptoft, conte di Worcester, traduttore di Cicerone e difensore degli umanisti, capace di scrivere in un latino così puro da fare impallidire persino il grande Enea Silvio Piccolomini. Alla luce dei ben diversi criteri della storia politica, Tiptoft si è meritato il nome di «conte macellaio, per avere impalato prigionieri e massacrato bambini, fenomeni sconosciuti all'Inghilterra medievale. Quando egli morì William Caxton gli rese lode con un incredibile panegirico, definendolo sommo «per scienza e per virtù». Un monito tremendo per i moderni.“

Daniel Pennac foto
Daniel Pennac 174
scrittore francese 1944
„È vero ancora che Yasmina Melaouah, Manuel Serrat Crespo, Evelyne Passet e alcuni altri dei miei amici traduttori dubitano che "la finestra", "a janela", "das Fenster", "the window" o "la fenêtre" indichino esattamente la stessa cosa, poiché nessuna si affaccia sugli stessi rumori né si richiude sulle stesse musiche.“

Barbara Kingsolver 14
scrittrice, poeta e saggista statunitense 1955
„La parola di Dio ci è tramandata da un gruppo di romantici idealisti appartenenti all’antica cultura di un ostile ambiente desertico, e da una schiera di traduttori lunga duemila anni. (libro L'albero velenoso della fede)“

Gesualdo Bufalino foto
Gesualdo Bufalino 245
scrittore 1920 – 1996
„Il traduttore è l'unico autentico lettore d'un testo. Non dico i critici, che non hanno voglia né tempo di cimentarsi in un corpo a corpo altrettanto carnale, ma nemmeno l'autore ne sa, su ciò che ha scritto, più di quanto un traduttore innamorato indovini. (p. 55)“


„La traduzione per me è una palpitazione di tipo familiare. Avendo un padre siciliano (non italiano) e una madre bordolese (non francese) c'è stato sempre un problema di intendimento... L'attraversamento delle strade da un marciapiede all'altro, per cercare di capire qual è la strada, fa parte di una mia personale psicologia... però evidentemente non ce l'ho fatta, continuo ad attraversare ancora credendo che sull'altro marciapiede è sempre meglio. Non c'è stata risoluzione né psicanalitica né fisica. Ho cominciato traducendo Ferdinando Camon: ricordo che non facevo ancora l'insegnante, e quindi dovevo sostenere la possibilità di vivere, per questo mi sono messo a tradurre. Sono arrivato a Gallimard nel 1972 con una specie di concorso: avevano fatto una selezione su 10 traduttori e sono stato scelto. Ho consegnato la traduzione nel 1974 e da lì ho continuato, pur cercando di smettere negli anni Ottanta – ma perseguitato dalle tasse francesi ho firmato molti contratti di traduzione. Come vedi non è una vocazione, è una necessità, a diversi livelli: quelli psico-familiari, altri livelli ecc. Anche più complessi, perché in realtà parlo tre lingue, se consideriamo anche il siciliano. (da [http://ilmanifesto. info/scrivere-tradurre-come-danzare/ Scrivere, tradurre, come danzare], Il manifesto. info, 28 novembre 2015)“

Gesualdo Bufalino foto
Gesualdo Bufalino 245
scrittore 1920 – 1996
„Quante croci, il traduttore, in cambio di qualche estasi vicaria! (p. 81)“

Gesualdo Bufalino foto
Gesualdo Bufalino 245
scrittore 1920 – 1996
„Fra traduttore ed autore il rapporto che s'intreccia (insidie, invidie, ripicche, lusinghe) adombra una sfida carnale. (p. 80)“

Gesualdo Bufalino foto
Gesualdo Bufalino 245
scrittore 1920 – 1996
„Il traduttore è con evidenza l'unico autentico lettore di un testo. Certo più d'ogni critico, forse più dello stesso autore. Poiché d'un testo il critico è solamente il corteggiatore volante, l'autore il padre e marito, mentre il traduttore è l'amante. (p. 81)“


Benedetto Croce foto
Benedetto Croce 115
filosofo, storico e politico italiano 1866 – 1952
„e quel suo scolaro, Leonzio Pilato, [che insieme ad] altri traduttori... operosi alla corte dei sovrani angioini, rappresentano l'ultima trasfusione della cultura normanno-sveva e meridionale nell'incipiente umanesimo. (da Storia del Regno di Napoli, Bari, 1958, pp. 88-89.)“

 Eschilo foto
Eschilo 61
tragediografo ateniese -525 – -456 a.C.
„La saggezza si conquista attraverso la sofferenza.   traduttore?“

Antonio Gramsci foto
Antonio Gramsci 84
politico, filosofo e giornalista italiano 1891 – 1937
„I traduttori sono pagati male e traducono peggio.“

Luciano Bianciardi foto
Luciano Bianciardi 30
scrittore, saggista e giornalista italiano 1922 – 1971
„Vedi, forse tu non sai chi fosse Bruno Tasso. Era un mio amico, faceva lo stesso mio mestiere, il traduttore, e si ammazzò poco tempo dopo l’uscita de La vita agra. [... ] Qualcuno dice che si ammazzò perché era alcolizzato o perché non andava d’accordo con la moglie o perché Garzanti l’aveva licenziato, ma non basta questo a spiegare le cose. La ragione vera è che faceva quel mestiere e ne era ossessionato fino al punto di decidere di farla finita. Perché, vedi, non tutti se ne rendono conto, ma tradurre è un mestiere micidiale che ti costringe ore e ore attaccato alla macchina da scrivere a cercare parole che poi tu presti ad altri. E spesso sono parole prestate a persone e a libri inutili e questo a poco a poco logora e uccide.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 42 frasi