Frasi su utente

Dylan Thomas foto
Dylan Thomas 69
poeta, scrittore e drammaturgo gallese 1914 – 1953
„Sto diventando più oscuro di giorno in giorno. È per me una sofferenza fisica, adesso, scrivere poesia. [... ] Non sarò mai compreso. Credo che non manderò altre poesie, ma scriverò soltanto racconti. [... ] Sono un eccentrico utente di parole, non un poeta. Questa è la reale verità. Nessun autocompatimento in questo caso. Un eccentrico utente di parole non è un poeta. È terribilmente vero.“

Michael Pollan foto
Michael Pollan 7
giornalista statunitense 1955
„Una delle innovazioni fondamentali del cibo biologico è appunto un maggior scambio di informazioni tra produttore e utente finale, un pizzico di storia del prodotto ad accompagnare il crudo numero. L'etichetta attestante l'origine biologica racconta qualcosa sul modo in cui un particolare alimento è stato prodotto; acquistandolo, il consumatore segnala a sua volta al contadino che preferisce i pomodori coltivati senza quei dannosi pesticidi o che vuole dare al suo bimbo latte proveniente da vacche non gonfiate con l'ormone della crescita. La parola «biologico» si è dimostrata una delle più forti nel mondo del commercio al dettaglio: senza nessun aiuto governativo, produttori e consumatori, uniti in questo modo, hanno messo in piedi un settore che vale undici miliardi di dollari e che ha i tassi di crescita più elevati dell'intero comparto alimentare. <!--cap. L'impero del biologico“


Satoru Iwata foto
Satoru Iwata 6
imprenditore giapponese 1959 – 2015
„Penso che l'atteggiamento di Nintendo nel perseguire la propria missione di creare un intrattenimento divertente per tutti a prescindere da età, sesso o esperienza, condivida con la filosofia di Apple il principio (o l'insieme di valori citato da Steve Jobs) di rendere le funzioni più immediate, più chiare e più semplici possibile, perché se ce ne sono troppe gli utenti si confondono.
Tuttavia, Apple è chiaramente una società high-tech, mentre Nintendo si occupa di intrattenimento, pertanto il nostro elenco di priorità è piuttosto diverso. Per esempio, se un nostro prodotto deve essere più resistente, lo facciamo mezzo millimetro più spesso senza esitazioni. Invece, penso proprio che Apple non abbia bisogno di svolgere ripetutamente test di resistenza, facendo cadere l'iPod da un'altezza pari a quella del cestino della bicicletta.“

Giorgio Bassani foto
Giorgio Bassani 95
scrittore e poeta italiano 1916 – 2000
„In un mondo come il nostro, volto con sempre più consapevole determinazione, ad est e ad ovest, a nord e a sud, alla ricerca e all'impiego delle competenze e dei talenti, non mi pare che sia il caso da parte degli scrittori di invocare una inserzione nell'ingranaggio della gran macchina produttiva ancora più diffusa e completa di quella attuale. [... ] E così bisogna servire, rendersi utili, collaborare [... ]. L'unica cosa da pretendere sarà se mai un'altra: e cioè che il nostro servizio, la nostra collaborazione, non abbiano a risolversi in una alienazione della nostra natura e del nostro destino. [... ] vendere l'anima: ecco uno sbaglio che l'utente vero, il destinatario autentico e indispensabile, così poco adatto a far parte delle inerti assemblee consumistiche vagheggiate dalle fantasie dei tecnici e dei datori di lavoro, non perdona mai. (Lo scrittore e i mezzi di diffusione della cultura, pp. 209 ss.)“

Bill Gates foto
Bill Gates 42
miliardario e filantropo statunitense fondatore di Microsoft 1955
„La facilità con la quale società e persone possono pubblicare informazioni su Internet sta cambiando completamente il significato stesso del termine "pubblicare". Internet si è affermata proprio perché offre uno spazio dove pubblicare contenuti. E ha abbastanza utenti da trarre beneficio dall'instaurarsi di un circolo positivo: più abbonati trova, più contenuti offre, e più contenuti offre, più abbonati trova. (libro La strada che porta a domani)“

Chiara Dal Ben 11
blogger (si occupa di Social Media e Digital PR) 1984
„Se un utente “re-pinna (libro Pinterest, il potere delle immagini)“

Vincenzo Cosenza 28
avvocato e magistrato italiano 1844 – 1924
„I social network devono il loro successo in termini di coinvolgimento dell’utente. (libro Social Media ROI)“

Luca Conti 11
traduttore e giornalista italiano 1962
„Iscriversi a un servizio di social networking è facile e usarne le funzioni principali intuitivo per la maggior parte degli utenti. Non tutti però dedicano l’attenzione necessaria alle impostazioni del servizio e alla ricadute che queste generano in fatto di privacy. (libro Lavoro e carriera con Linkedin)“


Matteo Rubboli 14
pubblicitario (esperto di social media marketing), blogger
„E' un'attività pubblicitaria che consente ad un marchio o prodotto di promuoversi autonomamente, grazie all’interesse generato dagli utenti per gli utenti. (libro Social Media Marketing - Edizione 2013)“

Gino Roncaglia foto
Gino Roncaglia 12
filosofo e saggista italiano 1960
„Tutte le piattaforme offrono anche piccole applicazioni per Facebook, il social network ‘generalista’ più diffuso, che permettono all’utente di far comparire lo ‘scaffale’ dei libri posseduti o in lettura all’interno del proprio profilo su Facebook, e di condividere anche su Facebook recensioni o commenti sui libri letti. (libro La quarta rivoluzione: Sei lezioni sul futuro del libro)“

Bill Gates foto
Bill Gates 42
miliardario e filantropo statunitense fondatore di Microsoft 1955
„Internet rappresenta un esito straordinario e di importanza cruciale, e a sua volta un elemento assai indicativo del sistema definitivo, ma nei prossimi anni cambierà in maniera significativa. La mancanza di sicurezza e la metodologia di pagamento dell'attuale Internet, così come buona parte della cultura Internet, appariranno ai futuri utenti dell'autostrada informatica cose d'altri tempi proprio come adesso ci sembrano distanti i racconti sulle carovane di carri e sui pionieri dell'Oregon Trail. (libro La strada che porta a domani)“

Antonio Spadaro foto
Antonio Spadaro 48
gesuita, scrittore e teologo italiano 1966
„Il ‘dono’ assume la forma del gratis. Non spinge a dare e ricevere, ma a prendere e lasciare che gli altri prendano. La riduzione del dono a qualcosa che viene donato, all’oggetto in sé, rischia di oscurare la percezione di una dinamica più profonda, di cui il gesto di donare un regalo è espressione. E col concetto di dono cambia anche quello di prossimo. Al soggetto singolo del destinatario si sostituisce l’‘utente’. In questa condizione il donatore non offre un oggetto che rappresenta in qualche modo il rapporto tra lui e il destinatario. Il donatore offre qualcosa di non segnato da un rapporto affettivo unico. D’altra parte neanche conosce il destinatario: egli dona alla ‘società’. (libro Cyberteologia. Pensare il cristianesimo al tempo della rete)“


Francesco De Nobili 2
giornalista, docente, studioso (appassionato di comunica... 1979
„Uno dei trucchi per creare un’immagine riconoscibile è utilizzare gli stessi font, lo stesso template, gli stessi colori e il tuo logo, ogni volta che stai comunicando con i tuoi utenti. (libro Lavoro Web - Costruisci il tuo sito per crearti opportunità di lavoro)“

Chiara Dal Ben 11
blogger (si occupa di Social Media e Digital PR) 1984
„La brevità, o meglio l'abbreviazione, è la soluzione vincente. Il tempo è poco, l'utente non riesce a mantenere la concentrazione e l'interesse per lungo tempo sullo stesso testo o video: ecco il segmento nel quale si inserisce Vine. (libro Vine, un successo in 6 secondi)“

Claudio Giunta 10
storico della letteratura italiano 1971
„Un utente sicuro di sé e del suo mondo è l’ultima cosa che la macchina del consumo possa augurarsi. (libro L'assedio del presente: Sulla rivoluzione culturale in corso)“

„Per la tradizione italiana, storicamente incentrata soprattutto sulla tutela della libertà religiosa (positiva e negativa) degli individui, la laicità/neutralità dev'essere essenzialmente un requisito delle istituzioni pubbliche, mentre l'idea francese della laicità implica che nello spazio pubblico la neutralità si imponga anche ai singoli cittadini che si muovono all'interno delle istituzioni anche come utenti o che sono obbligati a frequentarne le sedi. (da Multiculturalismo contro laicità, in MicroMega. Per una riscossa laica, 2007, p. 64)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 60 frasi