Frasi su velleitarismo

Antonio Gramsci foto
Antonio Gramsci 84
politico, filosofo e giornalista italiano 1891 – 1937
„Reagire al velleitarismo. Proporsi obiettivi discreti, raggiungibili, anche se si intenda approfondirli ed estenderli.“

Giano Accame foto
Giano Accame 6
giornalista e scrittore italiano 1928 – 2009
„Odio i velleitarismi. Uno le cose le fa oppure non se ne vanta.“


Angelo Bagnasco foto
Angelo Bagnasco 33
cardinale e arcivescovo cattolico italiano 1943
„Il silenzio della coscienza, per incuria e abbandono, può far scambiare l'istintività per spontaneità, il velleitarismo per pertinenza, l'ingiustizia per giustizia, la morte per vita, l'egoismo per amore.“

Piero Pajardi foto
Piero Pajardi 5
giurista e saggista italiano 1926 – 1994
„Basti pensare che mentre scrivo queste cose un movimento politico francese, che ha della vita, della società, del mondo una concezione «bellicosa» finalizzata al potere e al benessere (e dico questo con molto rispetto) ha elevato il personaggio di Giovanna d'Arco come a simbolo, a mio marcato avviso, deviato dei propri velleitarismi; è così ulteriormente rischiando di aggravare perplessità, dubbi, equivoci sul personaggio stesso, in tempi già resi difficili da un altrettanto deviante dilagare di un tipo di pacifismo che porterebbe a non lottare mai contro nessuno, neppure contro il male. (p. 11)“

Giorgio Bocca foto
Giorgio Bocca 80
giornalista italiano 1920 – 2011
„La cultura politica mimata e cantata, l'impegno del rock, le grandi indimenticabili stagioni degli Inti Illimani e della Baez ci sono estranei, probabilmente per ragioni di età, ma possiamo capirli e rispettarli. Quello che ci riesce più difficile capire e rispettare, a fronte della tragedia guerra, è l'astrattezza, il velleitarismo, questo gridar pace pace sulle piazze senza chiedersi a che prezzo, con quali effetti. Sembra che nessuno o pochi di questi pacifisti abbiano capito, alla prova di questa dura guerra, che la posta in gioco non sono i pozzi di petrolio del Kuwait, ma il tentativo iracheno di formare nel giro di pochi anni un potentato arabo superarmato, revanchista avente come obbiettivo centrale, per affermarsi nel mondo arabo, la distruzione di Israele.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 112 frasi