Frasi su xenofobia

Ennio Flaiano foto
Ennio Flaiano 174
scrittore italiano 1910 – 1972
„Il Fascismo conviene agli italiani perché è nella loro natura e racchiude le loro aspirazioni, esalta i loro odi, rassicura la loro inferiorità. Il Fascismo è demagogico ma padronale, retorico, xenofobo, odiatore di culture, spregiatore della libertà e della giustizia, oppressore dei deboli, servo dei forti, sempre pronto a indicare negli “altri” le cause della sua impotenza o sconfitta. Il fascismo è lirico, gerontofobo, teppista se occorre, stupido sempre, ma alacre, plagiatore, manierista. Non ama la natura, perché identifica la natura nella vita di campagna, cioè nella vita dei servi; ma è cafone, cioè ha le spocchie del servo arricchito. Odia gli animali, non ha senso dell’arte, non ama la solitudine, né rispetta il vicino, il quale d’altronde non rispetta lui. Non ama l’amore, ma il possesso. Non ha senso religioso, ma vede nella religione il baluardo per impedire agli altri l’ascesa al potere. Intimamente crede in Dio, ma come ente col quale ha stabilito un concordato, do ut des. È superstizioso, vuole essere libero di fare quel che gli pare, specialmente se a danno o a fastidio degli altri. Il fascista è disposto a tutto purché gli si conceda che lui è il padrone, il padre.“

„Ha vinto la rabbia, la rabbia della protesta. Un miliardario losco, che non paga tasse da vent'anni, mente spudoratamente, è allegramente razzista, xenofobo e sessista, e non ha mai svolto un mandato elettivo o pubblico, ha saputo intercettarla. Magistralmente. [... ] Hillary Clinton non è l'unica sconfitta in questo scrutinio. Un'ondata di protesta scuote le élite tradizionali sulle due sponde dell'Atlantico. L'elezione di Donald Trump è uno sconvolgimento maggiore, una data cardine per le democrazie occidentali. Come la caduta del muro di Berlino, come l'11 settembre 2001, questo evento apre su un mondo nuovo, di cui si distinguono a fatica per il momento i contorni, ma di cui una caratteristica è fin da ora certa: tutto ciò che era reputato impossibile o irrealistico è ormai possibile.“


Francesco Saverio Romano foto
Francesco Saverio Romano 10
politico italiano 1964
„Qual è il numero esatto dei ricatti che Berlusconi dovrà subire dalla Lega pur di non far cadere il governo? Mi piace pensare, anche se nutro molti dubbi in tal senso, che Berlusconi e il Pdl la pensino diversamente dalla Lega di Bossi e che si limitino a chinare loro la testa per bieco calcolo elettorale e per garantire la sopravvivenza del governo. Mi riferisco, in questo caso, alla politica xenofoba e razzista che non più tardi di oggi il Premier ha legittimato, assecondando un modello sociale che non considera la ricchezza della società multietnica – che nel nostro Paese è una realtà consolidata – e che mira a creare nel Paese una spinta verso l'odio razziale.“

„Non ci sono più differenze con la nuova estrema destra. Nell'ultimo giorno del loro congresso, il 5 ottobre a Birmingham, i conservatori britannici si sono completamente allineati alle formazioni xenofobe ed euroscettiche che si stanno affermando in tutta Europa.“

Cécile Kyenge foto
Cécile Kyenge 9
politica ed ex-ministro Italiano 1964
„Per aver detto che 'la Lega è un partito razzista' Salvini mi ha querelato chiedendo che venissi condannata fino ad un anno di carcere. Da un lato Salvini e la Lega fanno della propaganda di matrice xenofoba il proprio principale strumento di conquista del consenso politico, fomentando sistematicamente l'odio verso chi viene da un altro Paese. E avvelenando la nostra società. Dall'altro pretenderebbero di non pagare dazio, di nascondere la mano, con stupefacente doppiezza.“

Cécile Kyenge foto
Cécile Kyenge 9
politica ed ex-ministro Italiano 1964
„Salvini vorrebbe poter continuare a gettare il sasso e nascondere la mano, o meglio che noi si faccia finta di non vedere la mano che quel sasso l'ha gettato. Salvini pretendeva con la sua querela archiviata dal Tribunale che non si potesse dire la verità, ossia che le parole d'odio che lui e molti membri del suo partito pronunciano ogni giorno hanno nome: xenofobia e istigazione all'odio razziale.“

Hillary Clinton foto
Hillary Clinton 6
politica e avvocata statunitense 1947
„A grandi linee, metà dei sostenitori di Trump appartiene a una categoria che io chiamo "il gruppo degli spregevoli". Vero? I razzisti, i sessisti, gli omofobi, gli xenofobi, gli islamofobi – andate avanti voi. [... ] L'altro gruppo è quello delle persone che pensano che il governo li abbia delusi, che l'economia li abbia delusi, che nessuno pensi a loro o alle loro vite e al loro futuro: sono solamente desiderosi di un cambiamento.“

Caterina Guzzanti foto
Caterina Guzzanti 11
attrice e comica italiana 1976
„A CasaPound non c'è posto per la xenofobia! Siamo fascisti del terzo millennio, mica leghisti! (da Un Due Tre Stella, La7, 22 marzo 2012)“


Roberto Maroni foto
Roberto Maroni 13
politico italiano 1955
„La Lega fin dall'inizio è stata criticata, ci hanno definito xenofobi perché, in alcuni casi, abbiamo mandato dei messaggi espliciti e a volte forti. Ma questo ci ha portato consenso e, non nego, che in qualche modo ci abbiamo marciato sopra. Dire che siamo razzisti è però un pregiudizio del quale non riusciremo a liberarci tanto facilmente. (citato in [http://www3. varesenews. it/insubria_uni/articolo. php? id=228339 democraticivarese. it], 13 marzo 2012)“

Curzio Maltese 16
giornalista e scrittore italiano 1959
„Silvio Berlusconi è dal principio il nostro Juan Perón, quello che prepara la dittatura attraverso l'assassinio della politica, la scomparsa dell'opinione pubblica, il declino civile, legale, morale ed economico. La progressione è spaventosa. Tutti i giorni, in Parlamento o nelle province dell'impero, passano norme liberticide, xenofobe, poliziesche. Ogni tanto qualcuna rientra, ma per beghe interne o per l'intervento dell'Europa o del Vaticano, ora perfino dell'Onu.“

Laura Boldrini foto
Laura Boldrini 19
giornalista e politica italiana 1961
„A Colonia vincono accoglienza e lungimiranza. Buon lavoro alla neo sindaca Henriette Reker, eletta dopo essere stata accoltellata da xenofobo.“

Roberto Calderoli foto
Roberto Calderoli 36
politico italiano 1956
„Non sono xenofobo, ma dico cose xenofobe.“


Umberto Bossi foto
Umberto Bossi 101
politico italiano 1941
„La Lega non è razzista e non è xenofoba. Noi siamo democratici. [... ] Io sono tranquillo, queste accuse le respingo al mittente. Razzista e xenofoba è la sinistra. Noi siamo in regola, non siamo Le Pen. [... ] Noi siamo il contrario di Le Pen e chi ci accosta è un farabutto. Altro che razzisti e xenofobi («Troppa gente di sinistra, alla Farnesina è ora di cambiare», la Repubblica, 24 aprile 2002)“

Antonio Di Pietro foto
Antonio Di Pietro 77
politico e avvocato italiano 1950
„Il mio partito viene sempre più visto come la vera, unica opposizione al modello fascistoide di governo berlusconiano, fatto di furbizie, favoritismi, leggi ad hoc, manganelli e accenni di xenofobia.“

Raymond Durgnat 1
1932 – 2002
„[Su Chico dei fratelli Marx] [Attraverso Chico] gli immigrati potevano prendersi una rivalsa liberatrice sulla xenofobia americana che li faceva sentire cittadini di terza classe. (citato in Movie icons: Marx Bros.)“

Mauro Maria Morfino foto
Mauro Maria Morfino 5
vescovo cattolico italiano 1958
„Le tendenze iperlocalistiche, le spinte xenofobe e razziste che tendono all'esclusione dell'altro, si risolvono alla fine in autoisolamento, in autismo storico-sociale con l'assolutizzazione dell'uguale-a-sé.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 129 frasi