Utente nikita2

Membro dal:
Giovedì 26 Gennaio 2017 22:18

Frasi

Gabriele D'annunzio foto
Gabriele D'annunzio 117
scrittore, poeta e drammaturgo italiano 1863 – 1938
„Com'è debole e misera l'anima nostra, senza difesa contro i risvegli e gli assalti di quanto men nobile e men puro dorme nella oscurità della nostra vita inconsciente, nell'abisso inesplorato ove i ciechi sogni nascono dalle cieche sensazioni! Un sogno può avvelenare un'anima; un sol pensiero involontario può corrompere una volontà.“ cap. IX, p. 264

Gabriele D'annunzio foto
Gabriele D'annunzio 117
scrittore, poeta e drammaturgo italiano 1863 – 1938
„Andrea vide nell'aspetto delle cose in torno riflessa l'ansietà sua; e come il suo desiderio si sperdeva inutilmente nell'attesa e i suoi nervi s'indebolivano, così parve a lui che l'essenza direi quasi erotica delle cose anche vaporasse e si dissipasse inutilmente. Tutti quelli oggetti, in mezzo a' quali egli aveva tante volte amato e goduto e sofferto, avevano per lui acquistato qualche cosa della sua sensibilità. Non soltanto erano testimoni de' suoi amori, de' suoi piaceri, delle sue tristezze, ma eran partecipi.“ cap. I, p. 16


Gabriele D'annunzio foto
Gabriele D'annunzio 117
scrittore, poeta e drammaturgo italiano 1863 – 1938
„Il paradiso è all'ombra delle spade.“

Gabriele D'annunzio foto
Gabriele D'annunzio 117
scrittore, poeta e drammaturgo italiano 1863 – 1938
„Laudata sii pel tuo viso di perla, | o Sera, e pe' tuoi grandi umidi occhi ove si tace | l'acqua del cielo || Dolci le mie parole ne la sera | ti sien come la pioggia che bruiva | tepida e fuggitiva.“ vv. 15-20