Frasi di Giorgio Napolitano

Giorgio Napolitano photo
52   0

Giorgio Napolitano

Data di nascita: 29. Giugno 1925

Giorgio Napolitano è un politico italiano, presidente emerito della Repubblica Italiana. È stato l'11º presidente della Repubblica Italiana dal 15 maggio 2006 al 14 gennaio 2015.

In precedenza era stato presidente della Camera nell'XI Legislatura e ministro dell'Interno nel governo Prodi I, nonché deputato pressoché stabilmente dal 1953 al 1996, europarlamentare dal 1989 al 1992 e poi di nuovo dal 1999 al 2004, e senatore a vita dal 2005 fino alla sua elezione alla prima carica della Repubblica.

È stato l'unico Capo dello Stato a essere stato membro del Partito Comunista Italiano, il terzo napoletano dopo De Nicola e Leone. Il 20 aprile 2013 venne rieletto alla presidenza, divenendo il primo presidente della Repubblica italiano a essere chiamato per un secondo mandato, oltre che il più anziano al momento dell'elezione nella storia repubblicana. È stato anche il più anziano capo di Stato d'Europa nonché terzo al mondo, preceduto solamente dal presidente della Repubblica dello Zimbabwe Robert Mugabe e da re Abd Allah dell'Arabia Saudita.Come Capo dello Stato, Giorgio Napolitano ha conferito l'incarico a cinque presidenti del Consiglio dei ministri: Romano Prodi , Silvio Berlusconi , Mario Monti , Enrico Letta e Matteo Renzi ; cinque giudici della Corte costituzionale ; cinque senatori a vita .

In quanto presidente emerito della Repubblica, gli compete di diritto la carica di senatore a vita. Wikipedia

Foto: Presidenza della Repubblica / Attribution

„Il ruolo così fortemente ed efficacemente svolto da Ajello si è collocato al confine tra giornalismo, cultura e politica. Le sue analisi critiche sulle politiche culturali, anche e in particolare del Pci, hanno lasciato il segno per la loro accuratezza e acutezza.“

—  Giorgio Napolitano

Origine: Citato in Morto a Roma Nello Ajello, firma storica del giornalismo italiano https://www.ilfattoquotidiano.it/2013/08/11/morto-a-roma-nello-ajello-firma-storica-del-giornalismo-italiano/682431/, Il Fatto Quotidiano, 11 agosto 2013.

„Quella di Macron non è stata la vittoria di un uomo solo. È stata la vittoria in Francia dello spirito repubblicano e di un comune fondamento europeo. Sono stati premiati valori essenziali scarsamente difesi, contro il populismo anti-élite, anche dalla sinistra: la formazione culturale e tecnica, la competenza, l’apertura a energie giovani e a visioni riformiste non ancorate a vecchi schemi.“

—  Giorgio Napolitano

Origine: Dall'intervista di Marzio Breda, Napolitano: «Ora si scopre Macron dopo aver inseguito Lega e M5S» http://www.corriere.it/politica/17_maggio_09/c-chi-scopre-presidente-francese-7b3da2a4-3424-11e7-8367-3ab733a34736.shtml#, Corriere.it, 5 maggio 2017.

„[Su Giacinto Facchetti] Resta di esempio per le nuove generazioni l'attaccamento ai valori di lealtà e di agonismo che hanno fatto di lui un grande campione e manager. Simbolo dello sport italiano, ha saputo dimostrare nel corso della sua lunga carriera non soltanto le doti tecniche di calciatore ma anche la correttezza, la compostezza e la professionalità come dirigente.“

—  Giorgio Napolitano

Origine: Citato in Mazzola: "Compagno meraviglioso sempre pronto a lottare" http://www.repubblica.it/2006/09/sezioni/sport/calcio/morto-facchetti-reazioni/morto-facchetti-reazioni/morto-facchetti-reazioni.html, la Repubblica, 4 settembre 2006.

„Se il giornalista è cieco vede solo le ombre. Se il giornalista non è cieco vedrà anche le luci.“

—  Giorgio Napolitano

Origine: Da la Repubblica, 14 dicembre 2007.

„Scompare con Oriana Fallaci una giornalista di fama mondiale, autrice di grandi successi editoriali, appassionata protagonista di vivaci battaglie culturali, ammirevole nella strenua lotta contro il male che l'aveva colpita.“

—  Giorgio Napolitano

Origine: Citato in Le reazioni alla scomparsa della grande scrittrice http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2006/09_Settembre/15/reazioni_oriana.shtml, Corriere della sera, 15 settembre 2006.

„La strada maestra da seguire è sempre stata quella della fiducia e del rispetto verso la magistratura, che è chiamata a indagare e giudicare in piena autonomia e indipendenza alla luce di principi costituzionali e secondo le procedure di legge.“

—  Giorgio Napolitano

Origine: Citato in Dichiarazione del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano http://www.quirinale.it/elementi/Continua.aspx?tipo=Notizia&key=38015&printPDF=yes, Quirinale.it, 2 agosto 2013.

„Non mi nascondo, naturalmente, i rischi che possono nascere dalle tensioni politiche insorte a seguito della sentenza definitiva di condanna pronunciata dalla Corte di Cassazione nei confronti di Silvio Berlusconi. Mi riferisco, in particolare, alla tendenza ad agitare, in contrapposizione a quella sentenza, ipotesi arbitrarie e impraticabili di scioglimento delle Camere. Di qualsiasi sentenza definitiva, e del conseguente obbligo di applicarla, non può che prendersi atto. Ciò vale dunque nel caso oggi al centro dell'attenzione pubblica come in ogni altro. In questo momento è legittimo che si manifestino riserve e dissensi rispetto alle conclusioni cui è giunta la Corte di Cassazione nella scia delle valutazioni già prevalse nei due precedenti gradi di giudizio; ed è comprensibile che emergano – soprattutto nell'area del PdL – turbamento e preoccupazione per la condanna a una pena detentiva di personalità che ha guidato il governo (fatto peraltro già accaduto in un non lontano passato) e che è per di più rimasto leader incontrastato di una formazione politica di innegabile importanza. Ma nell'esercizio della libertà di opinione e del diritto di critica, non deve mai violarsi il limite del riconoscimento del principio della divisione dei poteri e della funzione essenziale di controllo della legalità che spetta alla magistratura nella sua indipendenza. Né è accettabile che vengano ventilate forme di ritorsione ai danni del funzionamento delle istituzioni democratiche.“

—  Giorgio Napolitano

Origine: Il riferimento è alla condanna a due anni e quattro mesi ricevuta nel 1998 da Arnaldo Forlani nel processo per le tangenti Enimont.

„I magistrati siano inappuntabili per evitare attacchi inammissibili.“

—  Giorgio Napolitano

Origine: Citato in Il Fatto Quotidiano http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/07/22/napolitano-i-magistrati-siano-inappuntabili-per-evitare-attacchi-inammissibili/147059/, 22 luglio 2011.

„Certe campagne, che si vorrebbero moralizzatrici, in realtà si rivelano nel loro fanatismo negatrici e distruttive della politica.“

—  Giorgio Napolitano

Origine: Dall' intervento http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/04/08/napolitano-campagne-moralizzatrici-distruttive-ed-evoca-larghe-intese/ al Senato l'8 aprile 2013 in commemorazione di Gerardo Chiaromonte.

Autori simili

Sandro Pertini photo
Sandro Pertini62
7º Presidente della Repubblica Italiana
Mao Tsé-Tung photo
Mao Tsé-Tung53
Presidente del Partito Comunista Cinese
Charles de Gaulle photo
Charles de Gaulle21
generale e politico francese
Carlo Rubbia photo
Carlo Rubbia18
fisico italiano
Ronald Reagan photo
Ronald Reagan16
40º presidente degli Stati Uniti d'America e attore
John Fitzgerald Kennedy photo
John Fitzgerald Kennedy33
35º presidente degli Stati Uniti d'America
Franklin Delano Roosevelt photo
Franklin Delano Roosevelt14
32º presidente degli Stati Uniti d'America
Dwight David Eisenhower photo
Dwight David Eisenhower15
34º presidente degli Stati Uniti d'America
Donald Trump photo
Donald Trump118
45esimo Presidente degli Stati Uniti d'America
Salvador Allende photo
Salvador Allende29
politico cileno
Anniversari di oggi
Helen Keller photo
Helen Keller59
scrittrice, attivista e insegnante statunitense 1880 - 1968
Giorgio Almirante photo
Giorgio Almirante11
politico italiano 1914 - 1988
Giuseppe Pontiggia photo
Giuseppe Pontiggia70
scrittore italiano 1934 - 2003
Bud Spencer photo
Bud Spencer7
attore italiano 1929 - 2016
Altri 76 anniversari oggi
Autori simili
Sandro Pertini photo
Sandro Pertini62
7º Presidente della Repubblica Italiana
Mao Tsé-Tung photo
Mao Tsé-Tung53
Presidente del Partito Comunista Cinese
Charles de Gaulle photo
Charles de Gaulle21
generale e politico francese
Carlo Rubbia photo
Carlo Rubbia18
fisico italiano
Ronald Reagan photo
Ronald Reagan16
40º presidente degli Stati Uniti d'America e attore