„Chi promette nel bosco, deve osservare la parola nella città.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte

„Chi ha paura degli uccelli, non semini il miglio.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte

„Chi sarà come il riccio, starà sempre sicuro in casa.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte

„Chi va in viaggio porti il pane in seno e il bastone in mano.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte

„Chi crede ai sogni fonda i suoi pensieri nella nebbia.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte

„Chi pone la sua speranza in terra, si discosta dal cielo.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte

„Chi ti consiglia in cambio d'aiutarti, non è buon amico.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte

„Chi castiga la cagna, il cane sta discosto.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte
Origine: Stia.

„Chi invita la formica d'estate, non va per pane in presto il verno.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte
Origine: In prestito durante l'inverno.

„Chi tira il sasso in alto, gli torna a dare sul capo.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte

„Chi va alla festa e ballar non sa, ingombra il loco e altro non fa.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte

„Chi vuol moglie per roba, la borsa va a marito.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte

„Chi dà il maneggio di casa alle donne, ha sempre il filiere all'uscio.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte
Origine: Chiacchierone.

„Chi non può portar la sua pelle è una trista pecora.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte

„Chi usa la roba in mala parte, alla morte vede le sue partite.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte

„Chi loda uno innanzi che l'abbia praticato, spesso si dà delle mentite a se stesso.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte

„Chi dà pane ai cani d'altri, spesso vien latrato dai suoi.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte

„Chi non dà la sua mercede all'operaio non ha dell'uomo giusto.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte

„Chi mangia a gusto d'altri non mangia mai cosa gli faccia pro.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte

„Chi si intende di saper nulla, quello è più sapiente degli altri.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

Autori simili

Molière photo
Molière44
commediografo e attore teatrale francese
Carlo Goldoni photo
Carlo Goldoni32
drammaturgo italiano
Niccolo Machiavelli photo
Niccolo Machiavelli127
politico, scrittore, storico italiano
Laurence Sterne photo
Laurence Sterne31
scrittore britannico
Luc de Clapiers de Vauvenargues photo
Luc de Clapiers de Vauvenargues56
scrittore e saggista francese
Daniel Defoe photo
Daniel Defoe22
scrittore
Nicolas Chamfort photo
Nicolas Chamfort32
scrittore e aforista francese
Jean de La Bruyère photo
Jean de La Bruyère58
scrittore e aforista francese
Oliver Goldsmith photo
Oliver Goldsmith11
scrittore e drammaturgo irlandese
Baltasar Gracián photo
Baltasar Gracián106
gesuita, scrittore e filosofo spagnolo
Anniversari di oggi
Arthur Rimbaud photo
Arthur Rimbaud85
poeta francese 1854 - 1891
Hernán Huarache Mamani photo
Hernán Huarache Mamani20
scrittore e curandero peruviano di etnia quechua 1943 - 2016
Mario Luzi photo
Mario Luzi18
poeta e scrittore italiano 1914 - 2005
Piercamillo Davigo photo
Piercamillo Davigo17
magistrato italiano 1950
Altri 74 anniversari oggi
Autori simili
Molière photo
Molière44
commediografo e attore teatrale francese
Carlo Goldoni photo
Carlo Goldoni32
drammaturgo italiano
Niccolo Machiavelli photo
Niccolo Machiavelli127
politico, scrittore, storico italiano
Laurence Sterne photo
Laurence Sterne31
scrittore britannico
Luc de Clapiers de Vauvenargues photo
Luc de Clapiers de Vauvenargues56
scrittore e saggista francese