Frasi di José Mourinho

José Mourinho photo
209   16

José Mourinho

Data di nascita: 26. Gennaio 1963
Altri nomi: Жозе Моуриньо

José Mário dos Santos Mourinho Félix, noto semplicemente come José Mourinho , è un allenatore di calcio ed ex calciatore portoghese, tecnico del Manchester United.

Considerato come uno dei migliori allenatori della sua generazione nonché della storia di questo sport, è soprannominato The Special One .

Conclusa una modesta carriera da calciatore, ha intrapreso quella di allenatore dapprima come assistente in Portogallo e in Spagna e poi come allenatore in prima di Benfica e União Leiria. La sua ascesa si concretizza con il trasferimento al Porto, dove in due stagioni e mezza vince due campionati , una Coppa e una Supercoppa nazionale ma soprattutto una Coppa UEFA e una UEFA Champions League . Nel 2004 viene chiamato alla guida del Chelsea, con il quale conquista due Premier League , due Coppe di Lega , una Coppa d'Inghilterra e un Community Shield . Dopo aver rescisso il suo contratto con il club inglese nel 2007, firma con l'Inter dove in due stagioni vince due campionati , una Coppa Italia , una Supercoppa italiana nonché una UEFA Champions League , riportando i nerazzurri alla conquista del massimo trofeo continentale a quarantacinque anni di distanza dall'ultima volta. Conclusa l'esperienza in Italia, si trasferisce dapprima in Spagna per guidare il Real Madrid, con il quale conquista un campionato , una Coppa del Re e una Supercoppa nazionale , e poi in Inghilterra, nuovamente al Chelsea dove vince un'altra Premier League e un'altra Coppa di Lega . Dalla stagione 2016-2017, è il nuovo allenatore del Manchester United, con il quale conquista subito Community Shield e Coppa di Lega .

Mourinho può vantarsi di essere nella stretta cerchia di allenatori capaci di vincere il titolo in quattro Paesi diversi . Inoltre è uno dei cinque allenatori, insieme ad Ernst Happel, Ottmar Hitzfeld, Jupp Heynckes e Carlo Ancelotti, ad aver vinto la UEFA Champions League con due squadre diverse .

A livello individuale, tra gli altri riconoscimenti, è stato nominato come miglior allenatore del mondo dall'IFFHS nel 2004, 2005, 2010 e 2012, nonché come miglior allenatore dell'anno FIFA nel 2010 e UEFA nel 2004, 2005, 2006 e 2010.

Frasi José Mourinho

„Nel modo in cui si parla di me, mi si manca di rispetto. Ma mi devo adattare. Non cambierò, il calcio italiano non mi cambierà, la società italiana non mi cambierà. E l'ultima cosa che voglio fare io è cambiare qualcosa. Non voglio cambiare niente.“

—  José Mourinho

Inter (2008-2010)
Origine: Da un'intervista al TG5; citato in Mourinho anti-recessione "Mi taglierei lo stipendio" http://www.gazzetta.it/Calcio/SerieA/Squadre/Inter/Primo_Piano/2008/10/10/mourinho.shtml, Gazzetta.it, 10 ottobre 2008.

„[Sulla Liga appena conquistata] È stato il campionato più sofferto della mia carriera, il più complesso dei sette che ho vinto. Pensate che quando ero all'Inter, l'ultimo titolo, l'ho vinto all'ultima giornata fuori casa. Eppure, questo è stato più difficile.“

—  José Mourinho

Real Madrid (2010 – 2013)
Origine: Citato in Mou: "Titolo soffertissimo. Eppure io con l'Inter..." http://www.tuttomercatoweb.com/inter/?action=read&idnet=ZmNpbnRlcm5ld3MuaXQtNzk3NzA, Tuttomercatoweb.com, 15 maggio 2012.

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating

„Il mio primo scudetto all'Inter non lo abbiamo vinto in campo bensì al centro sportivo di Appiano Gentile. Era un sabato e il nostro inseguitore era il Milan, che nell'anticipo di quella sera era stato battuto rendendoci così campioni. Era la terz'ultima di campionato e noi dovevamo giocare il giorno dopo col Siena. Al centro esplose subito la baldoria, con tutta la squadra a chiedermi di andare a festeggiare in Piazza Duomo assieme ai tifosi. Io ho pensato: se ci andiamo non andremo a letto prima delle tre-quattro del mattino e poi scendiamo in campo stanchi e addormentati e la striscia di partite di fila sempre vinte finisce lì. No, non possiamo farlo: "Tutti a letto" ho tuonato. Quando già ero in camera mia pronto a coricarmi bussa alla porta Júlio Cesar. Il suo era un grido di dolore, piangeva a dirotto: "Mister, dobbiamo andarci in Piazza Duomo, ci aspettano in migliaia. Se non ci andremo tu in vita tua non vincerai più niente". Parole che sembravano una maledizione. Ho pensato: "Sono fregato". Non sono superstizioso, ma quelle parole mi hanno lasciato traballante. Bene. Andiamoci tutti: e così è avvenuto. I tifosi quando ci hanno scoperto sono diventati pazzi. Siamo tornati ad Appiano verso le tre di domenica e nel pomeriggio i giocatori sono stati fantastici, dando tutto per non perdere l'imbattibilità e per non consentire agli avversari di dire che avevano battuto i neocampioni d'Italia. Questi ricordi, lo ripeto, mi procurano tanta nostalgia. Gioisco per i successi dell'Inter e soffro quando l'Inter viene battuta o fermata, com'è successo in queste ultime settimane… Fra l'altro, l'unica volta in vita mia in cui ho vinto ai rigori è stata la Supercoppa Italiana conquistata contro la Roma, il primo dei miei trofei nerazzurri. È che quando si va ai rigori per decidere il vincitore mi assale il panico. Così perdo sempre, comprese due finali di Champions League. Soltanto l'Inter mi ha regalato anche questa gioia.“

—  José Mourinho

Real Madrid (2010 – 2013)

„Se io dico a lei e alla UEFA quello che penso e quello che sento, la mia carriera finisce oggi. E siccome non posso dire quello che sento, ho solo una domanda. E spero, un giorno, di avere una risposta. La domanda è: perché? Perché? Perché Ovrebo? Perché Busacca? Perché De Bleeckere? Perché Frisk? Perché Stark? Perché? Perché ad ogni semifinale accade sempre lo stesso? Perché Ovrebo da tre anni? Perché il Chelsea non è potuto andare in finale? Perché l'anno scorso l'Inter, che è stato un miracolo? Non so se è la pubblicità dell'UNICEF, non so se è il potere del signore Villar all'interno della UEFA. Non lo so, non capisco. Loro sono arrivati a questo, gli altri non hanno nessuna possibilità. Con il Chelsea Drogba sanzionato, Bosingwa sanzionato, con l'Inter Thiago Motta che non ha giocato la finale, con l'Arsenal Wenger sanzionato, Nasri sanzionato, Robin van Persie espulso, oggi io sanzionato. Perché una squadra di questa dimensione necessita di una cosa ovvia? Per cosa? […] Io ho vinto due Champions sul campo e le ho vinte con due squadre che non erano il Barcellona, il Porto di un paese che normalmente non vince Champions l'Inter che non la vinceva da 50 anni e abbiamo vinto lottando e con lavoro. Josep Guardiola ha vinto una Champions che a me darebbe vergogna di vincere perché l'ha vinta con lo scandalo di Stamford Bridge e se quest'anno vince la seconda con lo scandalo del Bernabeu. Per questo io spero che lui un giorno abbia la possibilità di vincere una Champions intera, bianca, che merita.“

—  José Mourinho

Real Madrid (2010 – 2013)

„[Su Adriano Galliani] Di lui posso solo parlare bene. È un galantuomo e provo nei suoi confronti il massimo rispetto. È stato il dirigente più importante della vera squadra rivale delle mie stagioni all'Inter. È un dirigente conosciuto nel mondo e gli auguro di godersi la vita perché il calcio dà molto, ma toglie altrettanto, soprattutto sul piano privato.“

—  José Mourinho

Chelsea (2013-2015)
Origine: Citato in Stefano Boldrini, Mourinho: "Galliani il più importante al Milan. Lukaku spieghi perché non è al Chelsea..." http://www.gazzetta.it/Calcio_Estero/29-11-2013/mourinho-galliani-piu-importante-milan-lukaku-spieghi-perche-non-chelsea-auguri-giggs-201690243305.shtml, Gazzetta.it, 29 novembre 2013.

„Ibrahimovic? È un grandissimo giocatore, ma nessun calciatore è più grande di un club. Ibra all'Inter è diventato un giocatore importante, ma certi club sono più grandi di giocatori e allenatori.“

—  José Mourinho

Inter (2008-2010)
Origine: Citato in Mourinho: «Ibra? Importante, ma non tanto quanto l'Inter» http://www.tuttosport.com/calcio/serie_a/inter/2009/03/22-22126/Mourinho%3A+%C2%ABIbra%3F+Importante,+ma+non+tanto+quanto+l%27Inter%C2%BB, Tuttosport.com, 22 marzo 2009.

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

Autori simili

Cristiano Ronaldo photo
Cristiano Ronaldo12
calciatore portoghese
Antonio Conte photo
Antonio Conte66
calciatore e allenatore italiano
Javier Zanetti photo
Javier Zanetti34
calciatore argentino
Lionel Messi photo
Lionel Messi15
calciatore argentino
Alessandro Del Piero photo
Alessandro Del Piero58
calciatore italiano
Gianluigi Buffon photo
Gianluigi Buffon71
calciatore italiano
Zlatan Ibrahimović photo
Zlatan Ibrahimović40
calciatore svedese
Tiziano Ferro photo
Tiziano Ferro149
cantautore italiano
Laura Pausini photo
Laura Pausini34
cantautrice italiana
Luigi Garzya photo
Luigi Garzya1
allenatore di calcio e calciatore italiano
Anniversari di oggi
Patch Adams photo
Patch Adams28
medico statunitense 1945
Muriel Barbery photo
Muriel Barbery107
scrittrice francese 1969
Maya Angelou photo
Maya Angelou20
poetessa, attrice e ballerina statunitense 1928 - 2014
Luc de Clapiers de Vauvenargues photo
Luc de Clapiers de Vauvenargues56
scrittore e saggista francese 1715 - 1747
Altri 64 anniversari oggi
Autori simili
Cristiano Ronaldo photo
Cristiano Ronaldo12
calciatore portoghese
Antonio Conte photo
Antonio Conte66
calciatore e allenatore italiano
Javier Zanetti photo
Javier Zanetti34
calciatore argentino
Lionel Messi photo
Lionel Messi15
calciatore argentino
Alessandro Del Piero photo
Alessandro Del Piero58
calciatore italiano
x