Lev Trotsky frase #347898

Lev Trotsky foto
Lev Trotsky 24
politico e rivoluzionario russo 1879 – 1940
„Ringrazio con tutto il cuore, gli amici che mi sono stati fedeli nei momenti più difficili della mia vita. Non ne nomino nessuno in particolare, perché non posso nominarli tutti. Mi ritengo tuttavia nel giusto facendo un’eccezione per la mia compagna, Natalja Ivanova Sedova. Oltre alla felicità di essere un combattente per la causa socialista, il destino mi ha dato la felicità d’essere suo marito. Durante i circa quarant’anni di vita comune, ella è rimasta per me una sorgente inesauribile d’amore, di generosità e di tenerezza. Ha molto sofferto, soprattutto nell’ultimo periodo della nostra esistenza. Mi conforta tuttavia, almeno in parte, il fatto che abbia conosciuto anche giorni felici.“

Frasi di Lev Trotsky

Lev Trotsky foto

24   1

Lev Trotsky

Data di nascita: 7. Novembre 1879
Data di morte: 21. Agosto 1940

Lev Trockij , Lev Trotsky o Leon Trotsky nella traslitterazione anglosassone, pseudonimo di Lev Davidovič Bronštejn è stato un politico, rivoluzionario e militare russo naturalizzato sovietico, nativo dell'attuale Ucraina.

Bolscevico e protagonista di primo piano della rivoluzione russa, Presidente del soviet di Pietrogrado durante le rivoluzioni del 1905 e del 1917, fu tra le personalità più influenti della Russia post-rivoluzionaria e della neonata Unione Sovietica, dapprima come commissario del popolo agli Affari esteri e in seguito come organizzatore e comandante dell'Armata Rossa , commissario del popolo alla Guerra e membro del Politburo. Fu anche scrittore di notevoli capacità, soprannominato Penna dai compagni di partito.

Dopo la morte di Lenin, a seguito della sua lotta politica e del duro contrasto con Stalin negli anni venti, fu espulso dal Partito Comunista Sovietico ed esiliato, mentre l'opposizione di sinistra veniva smantellata dal gruppo stalinista, favorevole alla burocratizzazione totalitaria dell'URSS e al concetto di socialismo in un solo paese.

Dopo molte peregrinazioni, si stabilì in Messico sotto la protezione del governo di Lázaro Cárdenas del Río, dove fu accolto da una cerchia di sostenitori locali, tra cui gli artisti Diego Rivera e Frida Kahlo, e ricevette numerose visite di ammiratori, come André Breton. Venne assassinato nel 1940, nella sua casa in un sobborgo di Città del Messico, da un agente sovietico di origine spagnola, Ramón Mercader.

Nel 1938 ha fondato la Quarta Internazionale. Le idee di Trockij, improntate all'internazionalismo proletario e alla rivoluzione permanente, formano la base del trotskismo.

Frasi Lev Trotsky


„Ringrazio con tutto il cuore, gli amici che mi sono stati fedeli nei momenti più difficili della mia vita. Non ne nomino nessuno in particolare, perché non posso nominarli tutti. Mi ritengo tuttavia nel giusto facendo un’eccezione per la mia compagna, Natalja Ivanova Sedova. Oltre alla felicità di essere un combattente per la causa socialista, il destino mi ha dato la felicità d’essere suo marito. Durante i circa quarant’anni di vita comune, ella è rimasta per me una sorgente inesauribile d’amore, di generosità e di tenerezza. Ha molto sofferto, soprattutto nell’ultimo periodo della nostra esistenza. Mi conforta tuttavia, almeno in parte, il fatto che abbia conosciuto anche giorni felici.“

„Vladimir Ilic non ha lasciato nessun "testamento", e lo stesso carattere dei suoi rapporti col partito, come il carattere del partito stesso, escludevano la possibilità di un tale "testamento". La stampa dell'emigrazione, la stampa estera borghese e quella menscevica di solito ricordano come "testamento" una lettera di Vladimir Ilic (tanto alterata da essere irriconoscibile) contenente consigli di carattere organizzativo. Il XIII Congresso ha esaminato con grande attenzione anche questa lettera, come tutte le altre, e ne ha tratto le conclusioni conformi alle condizioni e alle circostanze del momento. Qualsiasi chiacchiera sull'occultamento o sulla violazione del "testamento" è una maligna invenzione ed è interamente diretta contro l'effettiva volontà di Vladimir Ilic e gli interessi del partito da lui creato. (dall'articolo A proposito del libro di Eastman – Dopo la morte di Lenin, Bolscevik, n. 16, 1° settembre 1925)“


„Per sei anni i bisogni teorici del partito, diretto dal blocco del centro con la destra, sono stati soddisfatti unicamente con l'antitrotskismo: era il solo prodotto che esistesse in quantità illimitata e si potesse distribuire gratuitamente. (da La Rivoluzione Permanente)“

„La conquista del potere da parte del proletariato non conclude la rivoluzione, ma la apre soltanto. (citato in "Prima di morire – Appunti e note di lettura", Giangiacomo Feltrinelli Editore, 1998)“

„La burocrazia sovietica si è posta al di sopra di una classe che usciva appena dalla miseria e dalle tenebre e non aveva tradizioni di comando e di egemonia. (citato in "Prima di morire – Appunti e note di lettura", Giangiacomo Feltrinelli Editore, 1998)“

„Nessuno è più superstizioso degli scettici. (da Letteratura e rivoluzione)“

„La vecchiaia è la cosa più inattesa che può capitare a un uomo. (citato in Focus n. 115, p. 170)“

„La rivoluzione socialista comincia su basi nazionali, ma non può restare circoscritta entro questi confini. (citato in "Prima di morire – Appunti e note di lettura", Giangiacomo Feltrinelli Editore, 1998)“


„D'un tratto la guerra ci rivela che procediamo ancora a quattro zampe e che non siamo ancora usciti dal grembo dell'era barbarica della nostra storia. (da Le guerre balcaniche 1912-1913)“

„Ci sono dei casi in cui lo sciopero può indebolire più gli operai che il loro diretto avversario. (dagli Scritti)“

„Hitler si è forgiato insieme alla sua opera. Ha imparato per gradi, una tappa dopo l'altra, durante la lotta... (da un reportage di Georges Simenon, 1933; citato in Simenon: «Scusi Trotskij, permette tre domande?», Corriere della sera, 28 novembre 2003)“

„La fede senza lavoro è morta. (citato da Max Eastman)“


„Tu puoi non essere interessato alla guerra, ma la guerra è interessata a te.“

„Il fine può giustificare i mezzi purché ci sia qualcosa che giustifichi il fine.“

„La profondità e la forza del carattere umano sono definiti come le sue riserve morali. La gente rivela completamente se stessa solo quando è spinta fuori delle condizioni ordinarie della loro vita, perché solo allora devono fare ricorso alle loro riserve.“

„Un vecchio aristocratico divorato dalle tarme.“

Autori simili