Lucio Anneo Seneca frase #174406

Lucio Anneo Seneca foto
Lucio Anneo Seneca 174
filosofo, poeta, politico e drammaturgo romano -4 – 65 d.C.
„Nessuno è infelice se non per colpa sua.“

Frasi di Lucio Anneo Seneca pagina 4


„Chi è temuto teme: non può starsene tranquillo chi è oggetto della paura altrui. (105, 4)“

„Non giova né si assimila il cibo vomitato subito dopo il pasto. [... ] Troppi libri sono dispersivi: dal momento che non puoi leggere tutti i volumi che potresti avere, basta possederne quanti puoi leggerne. [... ] Leggi sempre, perciò autori di valore riconosciuto e se di tanto in tanto ti viene in mente di passare ad altri, ritorna poi ai primi. Procurati ogni giorno un aiuto contro la povertà, contro la morte e, anche, contro le altre calamità; e quando avrai fatto passare tante cose, estrai un concetto da assimilare in quel giorno. (I, 2)“


„L'invidia si volge alle cose vicine, mentre quelle lontane sono guardate con animo schietto e sincero. La vita del saggio, dunque, spazia per ogni dove, è senza tempo, non è limitata, come quella degli altri mortali.“

„Sacra è la voce del popolo. (da Rhetorum controversiae I, 1, 10)“

„Questo è l'unico motivo per cui non possiamo lagnarci della vita: essa non trattiene nessuno. (70, 15)“

„Abbandona ogni preoccupazione per la tua esistenza e te la renderai piacevole. (I, 4; 2010)“

„Chi è nobile? Colui che dalla natura è stato ben disposto alla virtù.“

„Per quanto tu ne uccida molti, nondimeno non puoi uccidere il tuo successore. (riferendosi a Nerone; citato in Dione Cassio, Istorie, LXI, 18)“


„[... ] certe abitudini si possono più facilmente troncare che moderare. (108, 16; 2000)“

„Non temiamo la morte, ma il pensiero della morte. (30, 17)“

„L'affetto per un cane dona all'uomo grande forza (citato in Renaldo Fischer, Storia di un cane e del padrone a cui insegnò la libertà, Corbaccio, Milano, 1997, trad. Laura Pignatti, p. 57. ISBN 88-7972-205-0)“

„Cerchiamo un bene che non sia appariscente, ma solido e duraturo, e che abbia una sua bellezza tutta intima: tiriamolo fuori. Non è lontano; si troverà, bisogna soltanto che tu sappia dove allungare la mano; ora, invece, come se fossimo al buio, passiamo davanti alle cose che ci sono vicine, inciampando magari proprio in quelle che desideriamo. (III)“


„Le ricchezze sono al servizio del saggio, allo sciocco comandano.“

„Ma se sei uomo, ammira chi tenta grandi imprese, anche se fallisce. (XX, 2)“

„Una grande fortuna è una grande schiavitù. (da Ad Polybium consolatio, XXVI)“

„Comportati con il tuo inferiore come vorresti che il tuo superiore si comportasse con te. (47, 11)“

Mostrando 49-64 frasi un totale di 174 frasi