Frasi di Marco Aurelio

Marco Aurelio foto

71   117

Marco Aurelio

Data di nascita: 26. Aprile 121
Data di morte: 17. Marzo 180
Altri nomi: Antonius Marcus Aurelius

Marco Aurelio, nome completo Imperatore Cesare Marco Aurelio Antonino Augusto , è stato un imperatore, filosofo e scrittore romano.

Su indicazione dell'imperatore Adriano, fu adottato nel 138 dal futuro suocero e zio acquisito Antonino Pio che lo nominò erede al trono imperiale.

Nato come Marco Annio Catilio Severo , divenne Marco Annio Vero , che era il nome di suo padre, al momento del matrimonio con sua cugina Faustina, figlia di Antonino, e assunse quindi il nome di Marco Aurelio Cesare, figlio dell'Augusto durante l'impero di Antonino stesso.

Marco Aurelio fu imperatore dal 161 sino alla morte, avvenuta per malattia nel 180 a Sirmio secondo il contemporaneo Tertulliano o presso Vindobona. Fino al 169 mantenne la coreggenza dell'impero assieme a Lucio Vero, suo fratello adottivo nonché suo genero, anch'egli adottato da Antonino Pio. Dal 177, morto Lucio Vero, associò al trono suo figlio Commodo. È considerato dalla storiografia tradizionale come un sovrano illuminato, il quinto dei cosiddetti "buoni imperatori" menzionati da Edward Gibbon; il suo regno fu tuttavia funestato da conflitti bellici , da carestie e pestilenze.

Marco Aurelio è ricordato anche come un importante filosofo stoico, autore dei Colloqui con se stesso . Alcuni imperatori successivi utilizzarono il nome "Marco Aurelio" per accreditare un inesistente legame familiare con lui.

Frasi Marco Aurelio


„Quanto più angosciose sono le conseguenze della rabbia che non le cause della stessa.“

„Non discutere più di come debba essere l'uomo per bene, ma siilo.“ libro L'arte di conoscere se stessi. Pensieri


„Tu puoi, ogni volta che lo desideri, ritirarti in te stesso. Nessun ritiro è più tranquillo né meno disturbato per l'uomo che quello che trova nella sua anima.
<br“

„Non immaginare le cose come le giudica il prepotente o come egli vuole che tu le giudichi, ma sappile vedere come effettivamente sono.“ libro L'arte di conoscere se stessi. Pensieri

„Non dura che un giorno ogni cosa, tanto ciò che ricorda, quanto ciò che è ricordato.“ libro L'arte di conoscere se stessi. Pensieri

„Questo cetriolo è amaro? Gettalo! Ci sono rovi nel cammino? Devia! È tutto ciò che occorre.“ libro L'arte di conoscere se stessi. Pensieri

„Osserva costantemente che tutte le cose avvengono tramite il cambiamento.“

„La maggior parte delle cose che diciamo e facciamo non sono necessarie; chi le eliminerà dalla sua vita sarà più tranquillo e imperturbato.“ libro L'arte di conoscere se stessi. Pensieri


„Tieni costantemente a mente in quante cose tu stesso hai testimoniato di essere già cambiato. L'universo è cambiamento, la vita è comprensione.“

„Niente ha il potere di allargare tanto la mente quanto l'investigazione sistematica dei fatti osservabili.“

„Il parere di 10.000 uomini non ha alcun valore se nessuno di loro sa niente sull'argomento.“

„Bisogna eliminare non solo le azioni ma anche i pensieri non necessari, perché così non terranno loro dietro, come inevitabile conseguenza, neppure azioni inutili.“


„L'arte del vivere somiglia più all'arte della lotta che a quella della danza, per il doversi sempre tenere in guardia e ben saldi contro i colpi che cadono su di noi all'improvviso.“ libro L'arte di conoscere se stessi. Pensieri

„Dal non poter assodare cosa avvenga nell'anima di un altro non è facile che provenga infelicità: infelicità grande invece necessariamente deriva a chi non tiene dietro ai moti dell'anima propria.“

„Ricordati questo: c'è una adeguata dignità e misura da osservare nell'esecuzione di ogni atto della vita.“

„Niente accade mai che non si sia per natura capaci di sopportarlo.“ libro L'arte di conoscere se stessi. Pensieri

Autori simili