Frasi di Savielly Grigorievich Tartakower

Savielly Grigorievich Tartakower foto

5   0

Savielly Grigorievich Tartakower

Data di nascita: 22. Febbraio 1887
Data di morte: 4. Febbraio 1956
Altri nomi: Савелий Тартаковер

Savelij Grigor'evič Tartakover è stato uno scacchista polacco. È noto anche col suo nome francese di Xavier Tartakower.

Nacque da un padre austriaco e una madre polacca. I suoi genitori erano ebrei e a 12 anni fu testimone del loro assassinio durante un pogrom.

Nel 1904 si trasferì a Vienna dove studiò giurisprudenza e intraprese poi la carriera di avvocato. Nella capitale austriaca iniziò a conoscere e frequentare il famoso "Wiener Schachclub", dove si mise in mostra per la propria abilità scacchistica.

Negli anni che precedettero il primo conflitto mondiale partecipò a tornei importanti come quello di Karlsbad e Baden Baden , dove in una sua partita contro Rudolf Spielmann vinse il premio di bellezza.

Allo scoppio del conflitto, servì l'esercito austriaco con il grado di tenente. Terminata la guerra si trasferì in Francia e cambiò il proprio nome da Ksawery alla forma francesizzata Xavier. Curiosamente, pur non conoscendo il polacco optò per la cittadinanza polacca. Durante la seconda guerra mondiale si oppose al governo collaborazionista di Vichy e fece parte della resistenza guidata dal generale De Gaulle col nome di battaglia Cartier.

Al termine della guerra chiese ed ottenne la cittadinanza francese, giocando in prima scacchiera per la Francia alle Olimpiadi di Ragusa di Dalmazia del 1950.

Uomo colto, mente lucida e geniale, fu capostipite con Richard Reti, Gyula Breyer e Aaron Nimzowitsch della cosiddetta teoria ipermoderna, che pose le basi per lo sviluppo delle aperture "indiane", tendenti a controllare il centro piuttosto che a occuparlo subito con i pedoni.

In una celebre partita del torneo di Teplitz-Schönau 1922 contro Geza Maroczy vinse sacrificando una torre in apertura..

Era chiamato a volte scherzosamente nel mondo degli scacchi Tartakaviar con riferimento alla sua predilezione per la vita mondana .

Frasi Savielly Grigorievich Tartakower


Autori simili