Frasi di Stanisław Jerzy Lec

Stanisław Jerzy Lec foto

187   13

Stanisław Jerzy Lec

Data di nascita: 6. Marzo 1909
Data di morte: 7. Maggio 1966
Altri nomi: Stanislaw Jerzy Lec, Stanislav Jerzy Lec

Stanisław Jerzy Lec è stato uno scrittore, poeta e aforista polacco.

Secondo quanto scritto da Clifton Fadiman nell'introduzione al libro di Lec Unkempt Thoughts , lo scrittore si propose in gioventù come guida per molti intellettuali della mitteleuropa la cui esperienza culturale fu frenata in maniera inesorabile dal divampare della seconda guerra mondiale.

Internato in un campo di concentramento in Germania, vi rimase fino al luglio del 1943 quando il campo fu sottoposto a esecuzioni di massa. Fuggito grazie al travestimento con una uniforme tedesca, riuscì a raggiungere Varsavia dove poté unirsi al movimento partigiano locale.

Alla fine del conflitto poté riprendere la sua attività di scrittore, interrotta solo da un breve intermezzo dovuto ad un incarico diplomatico come addetto culturale presso l'ambasciata polacca a Vienna.

Lec trascorse anche due anni in Israele.

Frasi Stanisław Jerzy Lec


„È facile dire: "Eccomi!" Bisogna anche esserci.“

„È facilissimo trasformare le marionette in impiccati. Le corde ci sono già.“


„Bisogna sempre essere se stessi. Il cavallo, senza ussaro, resta sempre un cavallo. L'ussaro senza cavallo è soltanto un uomo.“

„Orribile è il bavaglio spalmato di miele.“

„Poveretto chi non vede le stelle senza una botta in testa.“

„Il tempo lavora. E tu?“

„Ricorda che il paracadute rende difficile spiegare le ali.“

„Il momento in cui si riconosce la propria mancanza di talento è un lampo di genio.“


„Più d'uno agitando la frusta pensa di essere un direttore d'orchestra.“

„La lepre ama la polenta". Lo dice il cuoco.“

„Anche le repubbliche sono a volte governate da re nudi.“

„C'è un'altra cosa nell'uomo che lo rende superiore alla macchina: sa vendersi da solo.“


„Bisogna essere decisi anche per tergiversare.“

„La terra – questo puntino sotto l'interrogativo.“

„Al traguardo non arrivano tutti quelli che hanno preso il via alla partenza. Ma all'arrivo ce ne sono molti di più.“

„Anch'io sono per la tirannia: costringere a pensare!“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 187 frasi