„Paul Levi vuole conquistarsi le simpatie della borghesia – e, conseguentemente, dei suoi agenti, la Seconda Internazionale e l'Internazionale due e mezzo – pubblicando proprio le opere di Rosa Luxemburg in cui ella aveva torto. A ciò noi rispondiamo citando poche righe di una vecchia favola russa: a volte un'aquila può volare più in basso di una gallina, ma una gallina non può mai salire tanto in alto quanto un'aquila. Rosa Luxemburg errò nella questione dell’indipendenza polacca; errò nel 1903 nel valutare il menscevismo; errò nella teoria dell'accumulazione del capitale; errò quando nel luglio 1914 si batté con Plechanov, Vandervelde, Kautsky e altri per l'unificazione dei bolscevichi con i menscevichi; errò nei suoi scritti dal carcere nel 1918 (anche se in gran parte ella stessa corresse i propri errori dopo essere uscita dal carcere, alla fine del 1918 e al principio del 1919). Ma nonostante tutti questi errori era e rimane un'aquila: e non solo la sua memoria rimarrà sempre cara ai comunisti del mondo intero, ma anche la sua biografia e l'edizione integrale delle sue opere [... ] costituiranno una lezione molto utile nell'educazione di molte generazioni di comunisti del mondo intero.“

—  Lenin

Pubblicità

Citazioni simili

Jack London foto
Paolo Di Canio foto
Pubblicità
 Aristotele foto
Giorgio Gaber foto

„Qualcuno era comunista perché credeva di poter essere vivo e felice solo se lo erano anche gli altri.“

— Giorgio Gaber cantautore, commediografo e regista teatrale italiano 1939 - 2003
da Qualcuno era comunista

Bobby Sands foto
Angela Davis foto
 Neffa foto

„Troppi parolai credersi Mogol, troppe voci senza soul.“

—  Neffa cantautore e rapper italiano 1967
da Carcere a vita

Pubblicità
Victor Hugo foto
Antonio Gramsci foto
 Plutarco foto
Nikos Gatsos foto
Pubblicità
Franco Battiato foto
Cristina Campo foto
 Jovanotti foto
Thich Nhat Hanh foto
Avanti