„Io vi odio tutti, compreso me stesso.“

da Dichiarazione, n. 1
Il ragazzo d'oro

Gue Pequeno photo
Gue Pequeno94
rapper italiano 1980

Citazioni simili

Patti Smith photo
Mahátma Gándhí photo
Adolf Hitler photo

„C'è soltanto la ribellione e l'odio [Trotz und Hass], odio e ancora odio.“

—  Adolf Hitler dittatore della Germania nazista dal 1933 al 1945 1889 - 1945

1921; Lukacs 2006, p. 187

Leo Ortolani photo

„Giulia mi chiede se io odio i gatti. Perché vede che nelle storie sono trattati male da Rat-Man e allora le è venuto il dubbio. Quale dubbio, Giulia? Ma no, che non li odio! A me piacciono un sacco! Sanno di pollo!“

—  Leo Ortolani autore di fumetti italiano, creatore di Rat-Man 1967

Origine: Risposta a una lettrice nell'angolo della posta di Rat-Man Collection, n. 61, Panini Comics, luglio 2007, p. 62.

Pieter Willem Botha photo
Pierre-Ambroise-François Choderlos de Laclos photo
Jacqueline Carey photo
Fëdor Dostoevskij photo
Oscar Wilde photo
Beatrice Vio photo
Max Horkheimer photo

„Quanto più è vero che si può comprendere l'antisemitismo solo a partire dalla nostra società, tanto più mi sembra vero che oggi la società stessa può essere pienamente compresa solo a partire dall'antisemitismo.“

—  Max Horkheimer filosofo tedesco 1895 - 1973

Origine: Da Lettera a Harold Laski, 10 marzo 1941; citato in Tommaso Giartosio, Perché non possiamo non dirci, Feltrinelli, 2004, p. 158

Niccolò Agliardi photo
Eraclito photo

„Ho indagato me stesso.“

—  Eraclito, libro Sulla natura

fr. 101
ἐδιζησάμην ἐμεωυτόν
Sulla natura

Gertrude Stein photo

„Scrivo per me stessa e per gli sconosciuti.“

—  Gertrude Stein scrittrice e poetessa statunitense 1874 - 1946

Origine: Citato in Fredric Jameson, Firme del visibile. [Hitchcock, Kubrick, Antonioni] (Signatures of the Visible, 1990), traduzione di Daniela Turco, a cura di Gabriele Pedullà, Donzelli, Roma, 2003, p. 23 https://books.google.it/books?id=XIepkdFhIlYC&pg=PA23#v=onepage&q&f=false. ISBN 88-7989-766-7

Daniel Defoe photo

„Ero nato demolitore di me stesso.“

—  Daniel Defoe scrittore 1660 - 1731

Robinson Crusoe

Alessandro Baricco photo

„Io sono Hector Horeau e vi odio. Odio i sonni che dormite, odio l'orgoglio con cui cullate lo squallore dei vostri bambini, odio ciò che toccano le vostri mani marce, odio quando vi vestite per la festa, odio i soldi che avete in tasca, odio la bestemmia atroce di quando vi permettete di piangere, odio i vostri occhi, odio l'oscenità del vostro buon cuore, odio i pianoforti che come bare popolano il cimitero dei vostri salotti, odio i vostri amori schifosamente giusti, odio tutto quello che mi avete insegnato, odio la miseria dei vostri sogni, odio il rumore delle vostre scarpe nuove, odio ogni singola parola che avete mai scritto, odio ogni momento in cui mi avete toccato, odio tutti gli istanti in cui avete avuto ragione, odio le madonne che pendono sui vostri letti, odio il ricordo di quando ho fatto l'amore con voi, odio i vostri segreti da niente, odio tutti i vostri giorni più belli, odio tutto quello che mi avete rubato, odio i treni che non vi hanno portato lontano, odio i libri che avete lordato con i vostri sguardi, odio lo schifo delle vostre facce, odio il suono dei vostri nomi, odio quando vi abbracciate, odio quando battete le mani, odio quel che vi commuove, odio ogni singola parola che mi avete strappato, odio la miseria di quel che vedete quando guardate lontano, odio la morte che avete seminato, odio tutti i silenzi che avete straziato, odio il vostro profumo, odio quando vi capite, odio qualsiasi terra che vi abbia ospitato, e odio il tempo passato su di voi. Ogni minuto di quel tempo è stata una bestemmia. Io disprezzo il vostro destino. E ora che mi avete rubato il mio, solo mi importa sapervi crepati. Il dolore che vi spezzerà sarò io, l'angoscia che vi consumerà sarò io, il tanfo dei vostri cadaveri sarò io, i vermi che si ingrasseranno con le vostre carcasse sarò io. E ogni volta che qualcuno vi dimenticherà, lì ci sarò io. Volevo poi solo vivere. Bastardi.“

—  Alessandro Baricco, libro Castelli di rabbia

Castelli di rabbia

Friedrich Schleiermacher photo
Haruki Murakami photo
Loris J. Bononi photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

x