„Le favole di Dio mi sembrano un libro di vera poesia, uno di quei pochissimi che sento e che mi rileggerò. Fatto per me ormai raro, data la mia quasi sordità a troppe nuove voci.“

Camillo Sbarbaro photo
Camillo Sbarbaro19
poeta, scrittore e aforista italiano 1888 - 1967
Pubblicità

Citazioni simili

Charles Bukowski photo
Aldous Huxley photo
Pubblicità
Jean Meslier photo
Napoleone Bonaparte photo

„Dio me l'ha data, guai a chi la tocca!“

—  Napoleone Bonaparte politico e militare francese, fondatore del Primo Impero francese 1769 - 1821
Riferendosi alla corona ferrea, all'incoronazione come re d'Italia nel Duomo di Milano, 26 maggio 1805.

Alan Bennett photo
Andrea Camilleri photo

„B. B.: Dio me l'ha data, guai a chi non me la tocca.“

—  Marcello Marchesi comico, sceneggiatore e regista italiano 1912 - 1978
p. 101

Renato Raffaele Martino photo
Costantino Rozzi photo
Hunter Stockton Thompson photo

„Troppo strano per vivere troppo raro per morire!“

—  Hunter Stockton Thompson giornalista e scrittore statunitense 1937 - 2005

Marco Bersanelli photo
Umberto Saba photo
Massimo Gramellini photo

„Perché se incontrarsi resta una magia, è non perdersi la vera favola.“

—  Massimo Gramellini giornalista e scrittore italiano 1960
Coppia d'assi, pos. 2367

François de La  Rochefoucauld photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“