„[... ] quando cominciamo a vivere il Vangelo. Dapprima siamo trasportati anche dall'entusiasmo, oltre che dalla convinzione, in questa rivoluzione che il Vangelo propone. Ma a un dato momento il Signore, attraverso un discorso o uno scritto o un colloquio, ci fa capire quale sia la condizione indispensabile perché la scelta di Dio come ideale sia autentica. Ci viene parlato allora del dolore, della croce, di Gesù crocifisso e abbandonato.
Per poter proseguire la nostra strada e per poter continuare a dare Gesù al mondo è necessario che noi diciamo allora un secondo “sì”, il “sì” alla croce, come quello che Maria deve aver pronunciato nel profondo del cuore, ascoltando il vecchio Simeone.“

— Chiara Lubich

Pubblicità

Citazioni simili

Paolo Curtaz foto
Giuda Iscariota foto
Pubblicità
Primo Mazzolari foto

„Nel Vangelo ci sono più miracoli che discorsi.“

— Primo Mazzolari presbitero, scrittore e partigiano italiano 1890 - 1959

Andrea Gallo foto
 Maria foto

„Non hanno più vino.“

—  Maria madre di Gesù
da Vangelo secondo Giovanni

Pietro apostolo foto

„Se anche dovessi morire con te non ti rinnegherò.“

— Pietro apostolo apostolo di Gesù e primo papa della chiesa cattolica
Vangelo secondo Marco

Neil Gaiman foto
Chiara Amirante foto
Pubblicità
Vladimir Vladimirovič Nabokov foto
Filippo apostolo foto

„Vieni e vedi.“

— Filippo apostolo apostolo di Gesù 5 - 80
da Vangelo di Giovanni

Oreste Benzi foto
Pubblicità
Fulvio Fiori foto
Carl Gustav Jung foto
Mondo Marcio foto

„Quand'ero piccolo mamma mi ha dato una croce | mi ha detto: "Quando non ti sentono alza la voce".“

— Mondo Marcio rapper, beatmaker e produttore discografico italiano 1986
da Segui la stella, n.º 4

Avanti