Frasi su abusivo


Jean Rostand foto
Jean Rostand 65
aforista, filosofo, biologo 1894 – 1977
„È abusivo approfittare di ciò che si pensa per disprezzare il pensiero.“

Piero Ricca foto
Piero Ricca 9
attivista, blogger e giornalista italiano 1971
„Insulta mezza Italia tutti i giorni dal suo cesso di telegiornale abusivo e fa la sceneggiata napoletana! (a proposito di Emilio Fede e del suo TG4, aprile 2007)“


Ernesto Balducci foto
Ernesto Balducci 25
presbitero, editore e scrittore italiano 1922 – 1992
„L'Eucarestia che non prorompa come bisogno di creare fraternità nel mondo è un rito di consolazione, un rito sacro abusivo.“

Daniele Luttazzi foto
Daniele Luttazzi 139
attore, comico e scrittore italiano 1961
„Castelli, il ministro della Giustizia con la faccia di un tassista abusivo. Ma senza averne l'integrità morale. Un padano puro. Il suo albero genealogico non si biforca. (da Benvenuti in Italia)“

Maurizio Milani 30
comico, scrittore e attore teatrale italiano 1961
„Con questo spirito di sacrificio pian piano ho aperto due discariche abusive. I primi focolai di malaria li ho avuti lì. Erano anni che non saltava più fuori. Per me è stata una bella soddisfazione averla in casa.“

Filippo Facci foto
Filippo Facci 59
giornalista italiano 1967
„Nell'insieme: lavoravo da abusivo per il giornale dei ladri, ero disprezzato dai colleghi e da chiunque in quel periodo sapesse dove scrivevo, completamente gratis, in teoria non potevo neppure entrare in redazione e sotto i miei articoli c'era la firma di un altro. Però c'era la salute. (dal libro Di Pietro-la storia vera, Mondadori)“

Dino Risi foto
Dino Risi 77
regista italiano 1916 – 2008
„Mi sento come un inquilino abusivo. Sono rimasto senza amici. Erano tutti più giovani di me e se ne sono andati prima di me, Gassman, Fellini, Zapponi, Lapegna, Tognazzi, Mastroianni, Sordi, Manfredi. Non so più con chi parlare. Il linguaggio dei giovani è insopportabile. I miei nipoti vanno avanti a "puntocom" e "vuvuvu". Io non ho nemmeno il coso, come si chiama, il fax. Imbuco sempre le lettere nella cassetta.“

Jean Rostand foto
Jean Rostand 65
aforista, filosofo, biologo 1894 – 1977
„Qualunque sia l'importanza della "grazia germinale", bisogna guardarsi da un giansenismo biologico che supporrebbe l'essere predeterminato nell'uovo che gli dette origine. L'ambiente interviene possentemente nella realizzazione umana. Ed è per ciò che sarebbe abusiva la pretesa di apprezzare, anche grossolanamente, il valore nativo degli individui, in una società come la nostra, dove infierisce una tale diversità di condizioni. Quanti esseri ben concepiti hanno avuto la fortuna di nascere male! L'uomo nasce differente dall'uomo, è vero, ma finché l'uomo non sarà trattato come l'uomo, sarebbe fuori luogo riferire le inuguaglianze apparenti alle inuguaglianze originali. Evitiamo di giudicare l'uovo dall'adulto.“


Alessandro Siani foto
Alessandro Siani 19
comico, attore e cabarettista italiano 1975
„L'amore è quell'attimo che non aspetta nemmeno un secondo, che rincorre il minuto, anche 60 volte, fino a che non arriva l'ora di vederti... L'amore è quell'onda di argento vivo che lega gli occhi al cuore indissolubilmente... Tutto quello che vedrà il cuore si guarderà dagli occhi e tutto quello che si guarderà dagli occhi si vede dal cuore... e adesso che so tutte queste cose proteggimi, difendimi, voglio fidarmi di te ancora una volta... Amò. (Film Il principe abusivo)“

Alessandro Siani foto
Alessandro Siani 19
comico, attore e cabarettista italiano 1975
„La parola diversi è brutta, perché l'amore ci rende uguali. Voi vi chiamate reali, ma siete distanti dalla realtà. (Film Il principe abusivo)“

Dino Verde foto
Dino Verde 15
scrittore, paroliere e drammaturgo italiano 1922 – 2004
„Nel nostro paese non c'è più nulla di certo e di legale, nemmeno il teorema di Pitagora, giacché anche il quadrato costruito sull'ipotenusa, potrebbe rivelarsi una costruzione abusiva.“

Franco Cordero 3
giurista e scrittore italiano 1928
„Sarà sospeso anche uno dei processi inscenati a suo carico "da magistrati d'estrema sinistra": gliel'hanno detto gli avvocati; che male c'è?; un perseguitato politico deve difendersi; e ricuserà il presidente del tribunale, lo rende noto en passant. Ma è puro caso che l'emendamento gli riesca comodo. La ratio sta nell'interesse collettivo. Discorso molto berlusconiano, chiunque glielo scriva. Tra un anno sarà immune: se non lo fosse ancora, basterebbe allungare la sospensione; tra cinque da palazzo Chigi scala Monte Cavallo, sono due passi; nel frattempo vuol essersi riscritta la Carta vestendo poteri imperiali (davanti a lui, Charles-Louis-Napoléon, III nell'ordine dinastico, è un sovrano legalitario). In sede tecnica riesce arduo definire questo sgorbio, tanto straripa dalla sintassi legale. Ciurme parlamentari sfigurano il concetto elementare della legge: va al diavolo la razionalità immanente i cui parametri indica l'art. 3 Cost.; l'atto rivestito d'abusiva forma legislativa soddisfa solo l'interesse personale del futuro padrone d'Italia.“


Dacia Maraini foto
Dacia Maraini 75
scrittrice italiana 1936
„Qualche anno dopo il mio ritorno in Sicilia, ho rivisto Bagheria e, devo dire, con molto dolore. Chi conosce Bagheria sa o può immaginare anche se non l'ha conosciuta prima del "sacco", della rapina del territorio, quanto fosse bella e integra questa piccola città nata come luogo di villeggiatura delle famiglie aristocratiche siciliane. I parchi sono andati selvaggiamente distrutti, si è costruito così da trasformare Bagheria oggi in un luogo di poca bellezza. Basta pensare alla villa Palagonia; Goethe era venuto fin dalla Germania per vederla, poi magari ha avuto qualche dubbio sulla presenza dei mostri ma comunque si conosceva in tutta Europa. La villa era contornata da un grande giardino, un parco enorme e sulla villa c'erano queste statue molto curiose chiamati "mostri", statue in pietra. Quando li vidi da piccola, arrivata a Bagheria, le statue si stagliavano contro il cielo, questa era la loro bellezza. Adesso dietro alle statue ci sono i gabinetti delle case popolari tirati su secondo criteri abusivi, dei mostri anche quelli, che nascondono la bellezza di quelle statue che rappresentano il Barocco siciliano nella sua grande originalità.“

„È il vulcano con la più alta concentrazione di crimini ambientali, potendo vantare per il recente passato il triste primato di discariche abusive e non, con il deposito di materiali anche tossici, di abusivismo edilizio, di incendi boschivi, di cave abusive e di un controllo del territorio da parte di organizzazioni malavitose.“

Alessandro Siani foto
Alessandro Siani 19
comico, attore e cabarettista italiano 1975
„Sai montare un cavallo?
- Se me lo dai già montato è meglio, sennò va' a finì che m'imbroglio con i pezzi! (Film Il principe abusivo)“

Alessandro Siani foto
Alessandro Siani 19
comico, attore e cabarettista italiano 1975
„E niente, mi chiamo Antonio, al momento mi hanno licenziato da 3 anni... quindi ho perso il lavoro e sono andato dalla mia fidanzata e ho detto: 'Amò, tesò, vita, cuore... ho perso il lavoro!' e lei ha detto: ' Hai perso pure la fidanzata Antò! I soldi non danno la felicità, figuriamoci la miseria!' (Film Il principe abusivo)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 27 frasi