Frasi su accoppiata


Francesco Fiorentino 9
filosofo italiano 1834 – 1884
„Del Tansillo, quantunque non vissuto a tempi omerici, è stata lungamente controversa la patria tra Nola e Venosa; e non è bastato chi l'ha balestrato fino a Napoli e Genova: tanta è la forza della pigrizia nostra, accoppiata alla impudente smania di parlare d'ogni cosa. (in Prefazione, p. VI)“

Isaac Bashevis Singer foto
Isaac Bashevis Singer 88
scrittore polacco 1902 – 1991
„Per qualche tempo fu preso da una sorta di gioia, un desiderio di disruzione accoppiato a un gusto per l'azzardo, una sensazione che prende spesso chi sa porsi fuori di sé stesso e guardare il proprio comportamento attraverso gli occhi di un estraneo, dopo essersi scisso in due come per magia o per una malattia fisica. (p. 358)“


Pietro Mennea foto
Pietro Mennea 44
atleta e politico italiano 1952 – 2013
„Non ci sono dubbi: il miglior è Usain. È l'unico sprinter della storia ad aver fatto l'accoppiata nella velocità in due Olimpiadi diverse e tanto basta per garantirgli il gradino più alto della storia della velocità. È il più grande velocista di tutti i tempi. Se continuerà ad avere le stesse motivazioni penso che Bolt potrà esserci anche a Rio, dove magari potrebbe cimentarsi nei 200 e 400, una doppietta riuscita solo a Michael Johnson. È l'unico atleta al mondo in grado di poter abbattere il muro dei 19 secondi: per riuscirci però saranno necessari fame e concentrazione.“

Roger Federer foto
Roger Federer 352
tennista svizzero 1981
„Succede, nello sport e nella vita, di incrociare tipi speciali in un playground di mezze calzette, speciali nella loro rassicurante normalità perché Federer è geniale sul campo ma a casa non legge Proust né compone sinfonie, non scinde l'atomo e non scopre la penicillina, si esprime per concetti-base poco arzigogolati e intelligenti, non ama i temi troppo impegnati però gattona volentieri con le sue gemelle di quasi 3 anni anche dopo cinque set alla morte con Nadal, e rifugge il disarmante stereotipo dell'atleta di successo accoppiato alla modellazza di turno. [fonte 1] (Gaia Piccardi)“

Ernst Jünger foto
Ernst Jünger 284
filosofo e scrittore tedesco 1895 – 1998
„Ai Prometidi è data la forza trasformativa dell'occhio – a cui segue il progetto. Nietzsche si rivela come uno di loro, non solo perché 'filosofa con il martello' ma anche attraverso il momento.
Prometeo, in comune con il Plutone sotterraneo, ha il martello che alza perfino contro il padre. Dove si presenta, la terra incomincia a fumare e diventa incandescente, la sua produzione è accoppiata al lavoro e quindi è di minor fascino e di maggior astuzia. Chi come lui si è reso autonomo, riesce meno 'da solo', non c'è più niente 'gratuitamente' come ricevuto dagli Dei, dalle Muse o dalla natura. A nascondere il rapimento della fortuna – ciò diventa scienza. Innanzitutto viene nascosta la vittima. (p. 113)“

Bonaventura Cavalieri foto
Bonaventura Cavalieri 2
matematico italiano 1598 – 1647
„Benche intorno a' corpi gravi diversissime cose si potessero considerare, tutte belle, et tutte curiose, però non cercaremo altro, se non che forte di linea sia quella, per la quale si move esso grave, mercé prima dall'interna gravità, poi del proiciente, e finalmente dell'uno et dell'altro accoppiati insieme, per vedere, se vi havessero che fare le Settioni Coniche, et quali siano quando ciò sia vero.
Dico adunque, se noi consideraremo il moto del grave fatto per la sola interna gravità, in qualcunque modo poi ella si operi, che quello sarà sempre indrizzato verso il centro universale delle cose gravi ciò è verso il centro della terra, et universalmente conspirare tutti i gravi a questo centro, poiché si veggono in tutti i luoghi della superficie terrestre scendere non impediti a perpendicolo sopra l'Orizonte [... ].
Dico piú oltre, che considerato il mobile che da un proiciente viene spinto verso alcuna parte, se non havesse altra virtú motrice, che lo cacciasse verso un'altre banda, andarebbe nel luogo segnato dal proiciente per dritta linea, mercè della virtú impressali pur per dritta linea, dalla quale drittura non è ragionevole, che il mobile si discosti, mentre non vi è altra virtú motrice, che ne lo rimova, e ciò quando fra di duoi termini non sia impedimento; come per esempio una palla d'Artiglieria uscita dalla bocca del pezzo, se non havesse altro, che la virtú [motrice] impressali dal fuoco, andarebbe a dare di punto in bianco nel segno posto a drittura della canna, ma perche vi è un altro motore, che è l'interna gravità di essa palla, quindi avvienne, che da tal drittura sia quella sforzata deviare, accostandosi al centro della terra. [... ]
Dico ancora, che quel proietto non solo andarebbe per dritta linea nel segno opposto, ma che in tempi eguali passarebbe pur spatij eguali della medesima linea, mentre che il mobile fosse a tal moto indifferente; e mentre ancora il mezzo non li facesse qualche resistenze, poiche non ci farebbe causa di ritardarsi, ne di accelerarsi. [... ] Si che il grave, mercè della interna gravità, non anderà se non verso il centro della terra, ma quello, mercè della virtú impressali, potrà incaminarsi verso ogni banda. (da Lo Speccio Ustorio, pp. 153 sgg.; citato in Koiré 1979, pp. 300 sgg.)“

Fritjof Capra foto
Fritjof Capra 23
fisico e saggista austriaco 1939
„Un sistema strutturalmente accoppiato col proprio ambiente è un sistema che impara. (libro La scienza della vita)“

Richard Dawkins foto
Richard Dawkins 81
etologo, biologo e divulgatore scientifico britannico 1941
„Non uno dei tuoi antenati è morto giovane. Si sono tutti accoppiati almeno una volta.“


Sylvia Day foto
Sylvia Day 15
afterbrun 1973
„Se le anime avessero potuto essere accoppiate ai desideri, le nostre sarebbero state inestricabilmente intrecciate. (libro Nel profondo di te)“

Aleister Crowley foto
Aleister Crowley 15
artista, poeta e mistico britannico 1875 – 1947
„È un terribile errore lasciare ristagnare qualsiasi impulso naturale, fisico o mentale. Sopprimetelo, se volete, e liberatevene o realizzatelo, e toglietevelo di torno, ma non consentitegli di restare lì a putrefare. La repressione del normale istinto sessuale, per esempio, è responsabile di mille mali. Nei paesi puritani si trova inevitabilmente una preoccupazione morbosa per il sesso accoppiata ad ogni forma di perversione e degenerazione.“

Marco Aurelio foto
Marco Aurelio 71
imperatore romano 121 – 180
„Tu puoi, ogni volta che lo desideri, ritirarti in te stesso. Nessun ritiro è più tranquillo né meno disturbato per l'uomo che quello che trova nella sua anima.
<br“

Renato Fucini foto
Renato Fucini 29
poeta e scrittore italiano 1843 – 1921
„Egli possiede il fascino della ferocia tranquilla, le attrattive della bellezza ruvidamente accoppiata alla modestia; è il gran delinquente dalle bellissime forme che tutti ammirano perché è feroce, che tutti amano perché è bello. L'Arcangelo Michele è un poliziotto volgare; Lucifero è un eroe.“


Zbigniew Boniek foto
Zbigniew Boniek 5
allenatore di calcio, ex calciatore e dirigente sportivo... 1956
„Senza i buoni uffici diplomatici del presidente della federcalcio ucraina, Gregory Surkis, alla Polonia da sola non avrebbero mai assegnato Euro2012. In Ucraina hanno problemi di distanze, di comunicazioni e in questo momento le loro beghe delicate di governo, ma lì ci sono delle ricchezze finanziarie che il resto dell'Europa se le sogna. Un "dettaglio" che ha giocato a favore dell'accoppiata che sono sicuro risulterà vincente.“

Jeffrey Eugenides foto
Jeffrey Eugenides 28
scrittore statunitense 1960
„In quella casa si respirava l'atmosfera di una soffitta, un deposito di vecchie cianfrusaglie che si ammucchiano creando accoppiate rivoluzionarie: il tostapane nella gabbia dell'uccellino, un paio di scarpette da ballo che fanno capolino da un cesto di vimini.“