Frasi su angustia


Gaston Leroux foto
Gaston Leroux 12
poeta, giornalista e scrittore francese 1868 – 1927
„«Giuratemi che non farete niente per ,» insisté lei. «Giuratemi che non entrerete più nel mio camerino se non vi chiamerò io.»«E voi promettete di chiamarmi qualche volta, Christine?»«Ve lo prometto.»«Quando?»«Domani.»«Allora ve lo giuro!» (p. 123)“

Guido Buffarini Guidi foto
Guido Buffarini Guidi 2
politico e avvocato italiano 1895 – 1945
„“


Abd al-Karim Qasim foto
Abd al-Karim Qasim 68
militare e politico iracheno 1914 – 1963
„Fratelli! L'Esercito e il popolo si sono fusi in una singola entità. Sono diventati una fonte di forza che desta preoccupazione negli stranieri. Lo straniero, insieme all'imperialismo, ha perciò cominciato ad adoperare altri mezzi per creare divisioni nelle nostre fila in modo da sopraffarci. Ma questi tentativi da parte degli imperialisti di dividere le nostre fila si sono esauriti da molto tempo. Adesso l'imperialismo tenta di dividere le nostre fila insistendo sulla formazione di partiti angusti e raggruppamenti ristretti. Lo scopo è di metterci l'uno contro l'altro mentre gli stranieri e gli imperialisti stanno seduti a guardare. Ma conficcheremo una pietra nella bocca dell'imperialismo. Sconfiggeremo l'imperialismo e chiuderemo i varchi fra di noi sotto i suoi occhi. I gruppi parrocchiali e l'appartenenza a un partito in questo momento non sono di alcun beneficio al paese... lo scopo di ciò è di creare divisioni, di indebolirci e metterci l'uno contro l'altro. Siamo in un periodo di transizione. Abbiamo determinato di proteggere le conquiste della nostra Rivoluzione a qualsiasi costo.“

Nora Federici 5
statistica e docente italiana 1910 – 2001
„I modelli teorici, di cui ci si avvale sempre più frequentemente nelle moderne previsioni, possono essere buoni modelli descrittivi di realtà passate - specie se induttivi - ma non hanno mai un sufficiente valore interpretativo, tale almeno che giustifichi la loro adozione come modelli previsionali. E ciò non tanto per difetti tecnici insiti nei singoli modelli, ma soprattutto per la estrema complessità e variabilità della evoluzione demografica che - come del resto quella economica - non può essere facilmente costretta nella necessaria angustia di uno schema, deduttivo o induttivo che sia. (Capitolo XIII.4.8, p. 800)“

Saddam Hussein foto
Saddam Hussein 102
politico iracheno 1937 – 2006
„Quando cominaciai ad agire clandestinamente, la questione principale di fronte a noi era: Perché il nostro popolo perse fiducia in tutto? Perse fiducia nel suo capo, l'impiegato di stato, il futuro, ogni cosa visibile, dubitando tutto in vista. Arrivammo al credere che questo popolo avesse una personalità d'energia insolita, un' energia che tentava sempre d'esprimere attraverso i canali giusti per dare vita alla sua propria espressione profonda e fedele sulla vita. Ma i regnanti imprigionavano il popolo in angusti confini dove non potevano esprimere al massimo la sua personalità desiderata.“

Marie-Louise von Franz foto
Marie-Louise von Franz 14
psicoanalista svizzera 1915 – 1998
„Marie-Louise von Franz, Psiche e materia, Bollati Boringheri ISBN 978-88-339-0712-3</nowiki“

René Guénon foto
René Guénon 31
scrittore e esoterista francese 1886 – 1951
„[... ] c'è da rimanere ammirati di fronte alla solenne scempiaggine di certe declamazioni care ai «volgarizzatori» scientifici [... ] i quali si compiacciono di affermare ad ogni piè sospinto che la scienza moderna fa indietreggiare senza posa i confini del mondo conosciuto, quando, in realtà, è vero esattamente il contrario: mai questi confini sono stati così angusti come lo sono nelle concezioni ammesse dalla pretesa scienza profana, e mai il mondo e l'uomo si erano trovati così rimpiccioliti, al punto di essere ridotti a semplici entità corporee prive, per ipotesi, della sia minima possibilità di comunicazione con ogni altro ordine di realtà! (pp. 115-116)“

Saddam Hussein foto
Saddam Hussein 102
politico iracheno 1937 – 2006
„Quando cominciai ad agire clandestinamente dalla mia nuova posizione, la questione principale di fronte a noi era: Perché il nostro popolo perse fiducia in tutto? Perse fiducia nel suo capo, nell'impiegato di stato, nel futuro, in ogni cosa visibile, dubitativo di tutto ciò che non potesse essere visto. Arrivammo al fondamentalmente convincimento che questo popolo avesse una personalità insolitamente energica, un'energia che tentava sempre d'esprimere attraverso i canali giusti per dare la sua propria profonda e fedele espressione di vita. Ma i governanti imprigionavano sempre il popolo in angusti confini dove non poteva esprimere pienamente la sua personalità nel modo desiderato.“


Saddam Hussein foto
Saddam Hussein 102
politico iracheno 1937 – 2006
„Un popolo imprigionato in angusti confini è come una grossa nave costretta a navigare in un piccolo fiume. Sicuramente non sarà in grado di navigare, non per una ragione intrinseca, ma perché quelli che erano al comando non misero la nave nelle condizioni adeguate per impiegare la sua capacità in un ambiente idoneo.Ecco come stava il popolo iracheno, quasi sin dal declino dell'era prospera degli Abbasidi. Il popolo fu sempre giudicato severamente, non per i governanti, ma per il risultato, cioè, quando il risultato fu messo nella prospettiva storica errata e il popolo iracheno considerato responsabile del fallimento. Il fatto è che per quasi mille anni, il popolo iracheno non fu responsabile per alcun risultato negativo nella sua vita, o nella sua società nel complesso.“

Anna Maria Ortese foto
Anna Maria Ortese 41
scrittrice italiana 1914 – 1998
„Avanti quei paesi che non radunano animali per massacrarli e venderli a pezzi, [... ] che non sgozzano e insultano il maiale (e non lo ingrassano prima) per le feste del Dio in cui nessuno più crede. Avanti quei paesi [... ] che non adoperano il cane per esperimenti nessun criminale di razza umana sopporterebbe (né sarebbero pensabili, appunto, per nessun essere umano). (p. 105)“

Saddam Hussein foto
Saddam Hussein 102
politico iracheno 1937 – 2006
„Un popolo imprigionato in angusti confini è come una grossa nave costretta a navigare in un ruscello. Fallirà di certo nel navigare, non a causa d'una ragione intensica, ma perché i regnanti non diedero alla nave la capacità di agire nel suo ambiente.Ecco come stava il popolo iracheno, quasi sin dal declino dell'era prospera degli Abbasidi. Il popolo fu sempre giudicato severamente, non dal regnante, ma dal risultato, cioè, quando il risultato fu messo nella perspettiva storica errata e il popolo iracheno ne fu dato la colpa. Il fatto è che per quasi mille anni, il popolo iracheno non fu responsabile per qualsiasi risultato negativo nella sua vita, né nella sua società in generale.“

Georg Groddeck foto
Georg Groddeck 13
medico e psicoanalista tedesco 1866 – 1934
„Che cos'è l'arte per noi? Un ornamento della stanza, un pigro allungarsi sull'imbottita, un'ostentazione del sapere e un rispecchiarsi compiaciuto della propria presunzione.
L'arte non può creare quando la sua opera si copre di polvere nei libri, quando la sua immagine scompare in una casa angusta, citata da saggi uomini di dottrina, vista da pochi, amata da nessuno.“


Marco Aurelio foto
Marco Aurelio 71
imperatore romano 121 – 180
„Tu puoi, ogni volta che lo desideri, ritirarti in te stesso. Nessun ritiro è più tranquillo né meno disturbato per l'uomo che quello che trova nella sua anima.
<br“

Salman Rushdie foto
Salman Rushdie 22
scrittore, saggista e attore indiano 1947
„Lontana dall’essere la base di una società giusta, la famiglia, con la sua angusta privacy e i suoi sordidi segreti, è la fonte di ogni nostra insoddisfazione.“ libro Joseph Anton

Pietro Ramo foto
Pietro Ramo 1
filosofo francese 1515 – 1572
„L'uomo è confinato nei limiti angusti del corpo, come in una prigione, ma la matematica lo libera, e lo rende più grande dell'intero universo... Sballottato qua e là, senza meta, dalla tempesta delle passioni, la matematica gli restituisce la pace interiore, risolvendo armoniosamente i moti opposti dell'anima, e riconducendola, sotto la guida della ragione, all'accordo e all'armonia.“

Richard Wagner foto
Richard Wagner 44
compositore, librettista, direttore d'orchestra e saggis... 1813 – 1883
„In confronto con la reincarnazione e il karma, tutte le altre concezioni appaiono frivole e anguste.“