Frasi su anticipazione


Marco Aurelio foto
Marco Aurelio 71
imperatore romano 121 – 180
„Tu puoi, ogni volta che lo desideri, ritirarti in te stesso. Nessun ritiro è più tranquillo né meno disturbato per l'uomo che quello che trova nella sua anima.
<br“

Martin Heidegger foto
Martin Heidegger 49
filosofo tedesco 1889 – 1976
„L'uomo è anticipazione per la morte.“


Philip K. Dick foto
Philip K. Dick 78
scrittore di Fantascienza statunitense 1928 – 1982
„Anche senza l'aiuto dell'organo Penfield, era raggiante di ottimismo. E di una rabbiosa, lieta anticipazione.“ p. 92

Edouard Claparéde foto
Edouard Claparéde 15
1873 – 1940
„[Legge dell'anticipazione] Ogni bisogno che, per sua natura, rischia di non poter essere immediatamente sodisfatto, compare in anticipo.“

Pietro Prini 11
filosofo italiano 1915 – 2008
„L'uomo si coglie come anticipazione e progetto, ma non sa verso dove, alla fine, valga la pena davvero andare.“

Ernesto Balducci foto
Ernesto Balducci 25
presbitero, editore e scrittore italiano 1922 – 1992
„I cristiani non fanno gruppo a sé, perché il loro compito è di essere dentro l'umanità, come un fermento di speranza, una indicazione possibile, una anticipazione incredibile.“

Edouard Claparéde foto
Edouard Claparéde 15
1873 – 1940
„[Corollario alla legge dell'anticipazione] Ogni bisogno la cui soddisfazione esige l'intervento dell'attività mentale (o che mobilita la condotta nel suo insieme) compare in anticipo.“

Cecelia Ahern foto
Cecelia Ahern 105
scrittrice irlandese 1981
„Adorava gli aeroporti: le piacevano l'odore, il rumore, l'atmosfera, la gente che correva qua e là con le valigie, felice di partire, felice di tornare. Le piaceva vedere gli abbracci, cogliere la strana commozione dei distacchi e dei ritrovamenti. L'aereoporto era il posto ideale per osservare le persone, e la riempiva sempre di un piacevole senso di anticipazione, come se stesse per succedere qualcosa.“


Francois Quesnay foto
Francois Quesnay 4
1694 – 1774
„Infatti è con riferimento all'ordine della distribuzione delle spese, secondo che esse ritornino o siano sottratte alla classe produttiva, secondo che esse aumentino o diminuiscano le anticipazioni di questa classe, secondo che esse sostengano o facciano scenderei prezzi dei prodotti, che possiamo calcolare gli effetti del buono o del cattivo governo di una nazione.“ da Analisi della formula aritmetica del «Tableau économique», in Miglio 2001, p. 32

Luigi Grande 6
scrittore e magistrato italiano
„Il lavoro diverrà creazione artistica, esso deve scaturire dall'entusiasmo dell'operaio. L'arte è l'anticipazione dell'alta produzione» profetò Giorgio Sorel e la profezia si accontentò di accarezzare le menti, perché è stupenda, ma tanto stupenda quanto fuori della realtà.“

John Maynard Keynes foto
John Maynard Keynes 58
economista britannico 1883 – 1946
„Investire con successo significa anticipare le anticipazioni degli altri.“

Henry Taylor foto
Henry Taylor 5
drammaturgo 1800 – 1886
„Per la maggior parte degli uomini la coscienza è un'anticipazione del giudizio altrui.“ libro The Statesman


George W. Crane 5
editore 1901 – 1995
„Il pensiero immobile è l'anticipazione del fallimento... accertati di essere sempre ricettivo alle nuove idee.“

Norman Cousins foto
Norman Cousins 10
giornalista e scrittore statunitense 1915 – 1990
„La saggezza consiste nell'anticipazione delle conseguenze.“

Marie-Louise von Franz foto
Marie-Louise von Franz 13
psicoanalista svizzera 1915 – 1998
„Com'è generalmente noto, due sono i pionieri dell'inconscio: Sigmund Freud e Carl Gustav Jung. Essi hanno messo in luce qualcosa di cui si parlava già da lungo tempo e che tuttavia non era stato indagato empiricamente: l'esistenza d'una realtà psichica al di là dell'Io cosciente. Freud vedeva nell'inconscio anzitutto l'ambito nel quale esistono pulsioni sessuali rimosse. Per Jung, invece, l'inconscio è anche ed essenzialmente un campo in cui si costellano percezioni oscillanti, anticipazioni di processi psichici evolutivi, precursori, cioè, di ulteriori processi coscienti e, in generale, di tutti i contenuti creativi. Esiste, in realtà, un altro pioniere dell'inconscio, il matematico francese Henri Poincaré, che lo scoprì in sé attraverso un'esperienza personale: egli cercava una spiegazione per le cosiddette funzioni automorfe, ma non sapeva trovare la formula. Nel dormiveglia intuì, in una sorta di visione, la soluzione di questo problema. Ne dedusse che nell'uomo dovesse esserci una seconda personalità inconscia, capace, con suo grande stupore, d'un giudizio matematico valido.“

„La preghiera è il linguaggio della fede, non solo ma nel linguaggio della fede è anche la prefigurazione, l'anticipazione della vita.“