Frasi su aurora


Marco Aurelio foto
Marco Aurelio 71
imperatore romano 121 – 180
„Tu puoi, ogni volta che lo desideri, ritirarti in te stesso. Nessun ritiro è più tranquillo né meno disturbato per l'uomo che quello che trova nella sua anima.
<br“

Eros Ramazzotti foto
Eros Ramazzotti 65
cantautore italiano 1963
„Quello che c'è in fondo al cuore non muore mai... no che non muore mai... se ci hai creduto una volta lo rifarai se ci hai creduto davvero come ci ho creduto io... (da L'Aurora)“


Konstantin Dmitrievič Bal'mont foto
Konstantin Dmitrievič Bal'mont 1
poeta russo 1867 – 1942
„Campagna di Russia, c'è in te una solenne | ma tacita voce di doglie struggenti, | desìo senza speme, silenzio perenne, | vertigini fredde, pianure fuggenti. | O vieni all'aurora sull'erta del prato! | Sul fiume si libra la bruma serena. | Nereggia la mole del bosco agghiacciato. | Al cuore fa male, al cuore fa pena. (da Senza parole)“

Victor Hugo foto
Victor Hugo 200
scrittore francese 1802 – 1885
„Sapete chi era Aspasia, signore?... Quantunque ella vivesse in un'epoca in cui le donne non avevano ancora un'anima, era un'anima; un'anima color rosa e porpora, più ardente del fuoco, più fresca dell'aurora. Aspasia era creatura in cui i due estremi della donna s'univano; era la prostituta dea. Socrate più Manon Lescaut. Aspasia fu creata nel caso fosse necessitata una meretrice a Prometeo. (vol. I, 1862, p. 179)“

Eros Ramazzotti foto
Eros Ramazzotti 65
cantautore italiano 1963
„Io non so se mai si avvererà | uno di quei sogni che uno fa | come questo che | non riesco a togliere dal cuore | da quando c'è (da L'Aurora)“

Emily Dickinson foto
Emily Dickinson 60
scrittrice e poetessa inglese 1830 – 1886
„A tutti è dovuto il mattino, ad alcuni la notte. A solo pochi eletti la luce dell'aurora. (da Tutte le poesie, Mondadori, n. 1577)“

Stanislas Fumet foto
Stanislas Fumet 1
1896 – 1983
„[Su Sergej Aleksandrovič Esenin] Egli può bestemmiare ma è capace di piangere davanti alla bellezza di un'aurora.“

Giovanni Rizzi 1
poeta e scrittore italiano 1828 – 1889
„Cari uccelletti, che la nova aurora | con canti e voli festeggiar godete, | felici voi, felici voi, che ancora | vinti dal tedio o da languor non siete! || Voi sempre ancor di questa tacit'ora | in cor sentite le armonie segrete; | e pel ciel che via via si ricolora | de' vostri gridi l'allegria spargete. (da Un grido)“


Eros Ramazzotti foto
Eros Ramazzotti 65
cantautore italiano 1963
„Ma già che c'è | intanto che c'è | continuerò | a sognare ancora un po' (da L'Aurora)“

Eros Ramazzotti foto
Eros Ramazzotti 65
cantautore italiano 1963
„Sarà sarà l'aurora per me sarà cosi, sarà sarà di più ancora tutto il chiaro che farà... (da L'Aurora)“

Vincenzo Monti foto
Vincenzo Monti 189
poeta italiano 1754 – 1828
„Oh! squarciatemi il velo, e l'inumana | storia m'aprite di que' vili astuti; | date agli occhi di pianto una fontana! | La voce alzate, o secoli caduti! | Gridi l'Africa all'Asia, e l'innocente | ombra d'Ipazia il grido orrendo aiuti. | Gridi irata l'Aurora all'Occidente, | narri le stragi dall'altare uscite; | e l'Occaso risponda all'Oriente. (da Il fanatismo)“

Arthur Rimbaud foto
Arthur Rimbaud 98
poeta francese 1854 – 1891
„E all'aurora, armati di una ardente pazienza, entreremo nelle splendide città. (da Addio, 1995)“


Franco Battiato foto
Franco Battiato 122
musicista, cantautore e regista italiano 1945
„La Mente è qualcosa di stupefacente, un tesoro, che soddisfa il desiderio, uno scrigno, di ogni possibile cosa. (da Aurora)“

Georg Wilhelm Friedrich Hegel foto
Georg Wilhelm Friedrich Hegel 68
filosofo tedesco 1770 – 1831
„[... ] non si era ancora scorto che l'uomo si basa sulla sua testa, cioè sul pensiero e costruisce la realtà conformemente a esso... Questa fu dunque una splendida aurora. Tutti gli esseri pensanti hanno celebrato concordi quest'epoca.“

Victor Hugo foto
Victor Hugo 200
scrittore francese 1802 – 1885
„Ecco il mio motto: progresso costante. Se Dio avesse voluto che l'uomo indietreggiasse, gli avrebbe messo un occhio dietro la testa. Noi guardiamo sempre dalla parte dell'aurora, del bocciolo, della nascita. (III, VII, V, 1973)“

Jakob Böhme foto
Jakob Böhme 6
1575 – 1624
„O uomini, io grido a voi e invoco le genti
per quanto ancora volete rimanere stolti voi stolti
per quanto tempo ancora i dileggiatori vorranno dileggiare? (da Aurora nascente o il rosseggiare del mattino in ascesa)“