Frasi su cadenza


Marino Piazzolla 23
scrittore italiano 1910 – 1985
„Di Moravia mi limiterò a dire che è un buon narratore ma un accorto e zelante amministratore di quella politica culturale che in Italia promette quattrini e potere. Di Montale, malgrado abbia vinto il premio Nobel, penso che non sia andato aldilà di una poesia fondata sui presupposti di un pessimismo di maniera voglio dire di un pessimismo prefabbricato e non sostenuto da una reale esperienza esistenziale, né da una visione leopardianamente profonda del mondo. Si è parlato di aridità, di processo nullificante, di un mondo che approda al niente: parole che fanno colpo su quella media e piccola borghesia come crede serio chi verseggia in modo tetro e con una cadenza che ha generato, in Italia, tanti poetini montaliani.“

Frank Herbert foto
Frank Herbert 137
scrittore di fantascienza 1920 – 1986
„Quelli che vogliono ripetere il passato, devono far tesoro dell'insegnamento della storia.“ Cadenza musicale del Bene Gesserit: cap. 1; Ed. Nord, p. 1


Frank Herbert foto
Frank Herbert 137
scrittore di fantascienza 1920 – 1986
„Le regole edificano fortificazioni dietro le quali delle piccole menti s'innalzano al rango di satrapi. Una faccenda già pericolosa nei momenti migliori, e disastrosa nei momenti di crisi.“ Bene Gesserit: Cadenza musicale: cap. 4; Ed. Nord, p. 21

Giulio Confalonieri foto
Giulio Confalonieri 17
musicista, musicologo e critico musicale italiano 1896 – 1972
„La musica di Mendelssohn appare a Goethe come un corrispettivo della propria poesia. E invero, se Mendelssohn non ha mai detto parole inaspettate come le ha dette Goethe, se non ha mai conosciuto il prodigioso modo goethiano di accordare la vertigine sulla cadenza del concetto logico, egli ha saputo tuttavia accordare il fondo romantico, l'aspirazione romantica dell'animo con la struttura classica della mente.“ p. 608

Leone Traverso 39
traduttore italiano 1910 – 1968
„[... ] già con Hölderlin in Germania e col Leopardi in Italia (o anzi già col Petrarca?) s'instaura in luogo della tradizionale mitologia pagana una sorta di nuova singolarissima mitologia fondata sullo strumento stesso della poesia: sul linguaggio. La carica straordinaria di certe parole collocate opportunamente, un intimo ritmo che governa il moto della frase, la cadenza di una musica segreta, giungono a destare fantasmi remoti come sorti dal cuore, circonfusi di stupore quasi apparizioni invocate di figure leggendarie. Da allora ogni oggetto del ricordo o della speranza si fa "mito", anzi per taluni la parola stessa, per un ritorno involontario alla radice del vocabolo, ché "mito" vale in greco appunto "discorso", "parola".“ da Introduzione alla lettura di Pindaro, p. 39

Gustave Flaubert foto
Gustave Flaubert 115
scrittore francese 1821 – 1880
„Sorse la luna: cetra e flauto si misero a un tempo a suonare.
Salambò si tolse i ciondoli degli orecchi, la collana, i braccialetti, il lungo camice bianco; sciolse la benda che tratteneva i capelli e li agitò qualche minuto sulle spalle, dolcemente, per rinfrescarsene sparpagliandoli. Fuori la musica seguitava: erano tre note, sempre le stesse, concitate, frenetiche; le corde stridevano, il flauto rendeva un suono sordo; Taanach segnava la cadenza schioccando le mani; Salambò, con un ondeggiamento di tutto il corpo, salmodiava preghiere ed i vestiti uno ad uno le si afflosciavano intorno.“ p. 214

Frank Herbert foto
Frank Herbert 137
scrittore di fantascienza 1920 – 1986
„Certe forme di amarezza non possono venir indorate da nessun dolcificante. Se sa di amaro, sputatelo. È quello che hanno sempre fatto i nostri primi antenati.“ Cadenza: cap. 29; Ed. Nord, p. 289

Giorgio Caproni foto
Giorgio Caproni 15
poeta, critico letterario e traduttore italiano 1912 – 1990
„Tonica, terza, quinta, | settima diminuita. | Resta dunque irrisolto | l'accordo della mia vita?“ da Cadenza, 1972


Peter Bogdanovich foto
Peter Bogdanovich 64
regista, attore e sceneggiatore statunitense 1939
„[Su Katharine Hepburn e James Stewart] Sul set di "Scandalo a Filadelfia" la Hepburn lo ferma, e con la sua tipica dizione scandita gli dice: "Tu voli". "Beh sì...". Con la stessa cadenza militare la Hepburn gli comunica che lo aspetta la mattina seguente alle sette precise all'aeroporto. Mentre raccontava Jimmy quasi si mise sull'attenti; e aggiunse che la Hepburn lo terrorizzava. Certo, esagerava per potenziare l'effetto, ma era divertentissimo.“ p. 384

Franco Fortini foto
Franco Fortini 44
saggista, critico letterario e poeta italiano 1917 – 1994
„Scherno è lo schernire, | morte il morire, degno d'ira l'ira, | e il solo mutamento è questo verso | che va e viene, ripete, in sé diverso | ed eguale, monotono, cadenze | immotivate, grigie danze, assenze | secolari ma rode di pietà | la pietra della morta realtà.“

Carlo Piccardi 5
musicologo, critico musicale e saggista svizzero 1942
„Pietro Mascagni aveva capito esattamente che il contributo più originale che la musica potesse dare al cinema non era il rafforzamento del richiamo dell'immagine alla realtà bensì il contrario, la sua capacità di trascenderlo, a livello del ritmo dettato al di là del procedere in tempo reale, sfruttando la mobilità dei livelli psicologici del tempo interiorizzato e addirittura la dimensione metaforica di un immaginario sonoro scandito sulla cadenza dei significati che stanno oltre l'apparenza.“ p. 10

Renato Serra foto
Renato Serra 4
critico letterario e scrittore italiano 1884 – 1915
„Dietro di me son tutti fratelli quelli che vengono, anche se non li vedo e non li conosco bene. Mi contento di quello che abbiamo in comune, più forte di tutte le divisioni. Mi contento della strada che dovremo fare insieme e che ci porterà tutti ugualmente; e ci sarà un passo, un respiro, una cadenza, un destino solo. [... ] Non c'è tempo per ricordare il passato o per pensare molto, quando si è stretti gomito a gomito, e c'è tante cose da fare; anzi, una sola, fra tutti. Andare insieme.“


Frank Herbert foto
Frank Herbert 137
scrittore di fantascienza 1920 – 1986
„Le leggi repressive tendono a rafforzare ciò che proibiscono. Questo è il punto che tutti i legislatori della nostra storia hanno usato come garanzia per il proprio lavoro.“ Bene gesserit (cadenza): cap. 15; Ed. Nord, p. 135

Rodolfo Celletti foto
Rodolfo Celletti 7
musicologo e critico musicale italiano 1917 – 2004
„[Titta Ruffo] Sotto il profilo vocale ebbe anche una straordinaria resistenza dei fiati: la vorticosa cadenza che procedeva la ripresa della seconda strofa del brindisi dell'Hamlet e il lungo potentissimo sol con cui concludeva il prologo del Pagliacci sono entrati nella leggenda.“ citato in Gustavo Marchesi, Canto e cantanti, Casa Ricordi – BMG Ricordi Spa, Milano, 1996, p. 265

Frank Herbert foto
Frank Herbert 137
scrittore di fantascienza 1920 – 1986
„Gli umani sono nati con una suscettibilità tutta particolare verso quella malattia dell'intelletto più debilitante e insistente d'ogni altra: l'autoinganno. Il migliore di tutti i mondi possibili, come il peggiore, riceve da essa le sue colorazioni più drammatiche. Da quanto abbiamo potuto stabilire, non esiste un'immunità naturale. Si richiede una vigilanza costante.“ Cadenza BG: cap. 27; Ed. Nord, p. 257

Frank Herbert foto
Frank Herbert 137
scrittore di fantascienza 1920 – 1986
„Un concetto predominante guida la Missionaria Protectiva: l'istruzione delle masse con uno scopo ben preciso. Ciò è fermamente radicato nel nostro convincimento che lo scopo del dibattito dovrebbe essere quello di cambiare la natura della verità. In tali questioni preferiamo l'uso del potere piuttosto che della forma.“ Cadenza BG: cap. 24; Ed. Nord, p. 224