Frasi su consolato


Marco Tullio Cicerone foto
Marco Tullio Cicerone 101
avvocato, politico, scrittore, oratore e filosofo romano -106 – -43 a.C.
„O fortunata Roma, nata sotto il mio consolato!“ da De consulatu suo; citato in Quintiliano, Institutio Oratoria, come verso particolarmente cacofonico e sgradevole; e da Giovenale, Satire, X, 122

Vittorio Arrigoni foto
Vittorio Arrigoni 62
scrittore e attivista italiano 1975 – 2011
„Non ce ne andiamo, perché riteniamo essenziale la nostra presenza come testimoni oculari dei crimini contro l'inerme popolazione civile ora per ora, minuto per minuto. [... ] Non siamo fuggiti come ci hanno consigliato i nostri consolati, perché siamo ben consci che il nostro apporto sulle ambulanze, come scudi umani e nel dare prima assistenza ai soccorsi, potrebbe rivelarsi determinante per salvare vite. [... ] Personalmente, non mi muovo da qui, perché sono gli amici ad avermi pregato di non abbandonarli. Quelli ancora vivi, ma anche quelli morti, che come fantasmi popolano le mie notti insonni. I loro volti diafani ancora mi sorridono.“ pp. 40-41


Augusto Murri foto
Augusto Murri 11
medico italiano 1841 – 1932
„Se potete curare, curate; se non potete curare, calmate; se non potete calmare, consolate.“ Iscrizione presso l'Ospedale San Giacomo di Roma

„E Cales, la cui grande civiltà fanno arguire le ultime scoverte, dovette fare i suoi di buon'ora. Laonde vince per antichità quello di Venafro, forse opera Augustea. È rimarchevole eziandio che il Venafrano era alto pal. 7, largo pal. 3; e il Caleno è alto palmi 8, e largo quattro. Pel modo di costruzione corrisponde a quelli di cui lasciarono le norme Vitruvio e Frontino.
È preziosa poi la ricordanza del consolato di Cinna nella dipinta iscrizione, che circa due mila anni non hanno potuto distruggere, perché ci conferma che Cales fosse già soggetta a Roma, dove che gli storici erano incerti su le condizioni dei Sidicini e de' Caleni, all'altalena degli avvenimenti della guerra sociale; nella quale Cales rimase fedele ai Romani.“
p. 18

Francesco Guccini foto
Francesco Guccini 241
cantautore italiano 1940
„Consolati e pensa che il tuo compleanno ritorna fra poco, soltanto fra un anno, gli amici gentili un regalo faranno, ed il tuo tempo va e non tornerà...“ da Il Compleanno

Lucio Anneo Seneca foto
Lucio Anneo Seneca 174
filosofo, poeta, politico e drammaturgo romano -4 – 65 d.C.
„Una grande fortuna è una grande schiavitù.“ da Ad Polybium consolatio, XXVI

Giulio Andreotti foto
Giulio Andreotti 87
politico, scrittore e giornalista italiano 1919 – 2013
„È emerso [durante il funerale] un Agnelli silenziosamente devoto della Consolata e disponibile a prepararsi alla morte in modo edificante.“

Quinto Tullio Cicerone foto
Quinto Tullio Cicerone 2
politico romano -102 – -43 a.C.
„Considera quale sia la tua città, quale la carica cui tu aspiri, chi tu sia. Quando quasi ogni giorno ti rechi nel Foro, pensa a questo: «Sono un "uomo nuovo", aspiro al consolato, Roma è la mia città».
Potrai porre rimedio con la tua rinomanza di oratore al fatto che sei un "uomo nuovo". L'eloquenza ha goduto sempre di grande considerazione; non può ritenersi indegno del consolato chi è ritenuto degno di patrocinare uomini di rango consolare. Perciò, dato che punto di partenza della tua campagna elettorale è la fama di oratore –tutto quello che sei lo devi all'eloquenza–, offriti sempre all'uditorio quasi che in ogni singola causa si giudicassero per intero tutte le tue facoltà intellettive.“
2004


Marco Tullio Cicerone foto
Marco Tullio Cicerone 101
avvocato, politico, scrittore, oratore e filosofo romano -106 – -43 a.C.
„[Caninius Rebilus restò in carica come console un giorno soltanto. ] Abbiamo finalmente avuto un console così vigile, che non ha dormito una sola notte durante il suo consolato.“ citato in Storia Illustrata, Anno II N. 1, p. 30, gennaio 1958, Arnoldo Mondadori Editore

Ugo Foscolo foto
Ugo Foscolo 89
poeta italiano 1778 – 1827
„[Ultime parole] Ma io moro incontaminato, e padrone di me stesso, e pieno di te, e certo del tuo pianto! Perdonami, Teresa, se mai - ah consolati, e vivi per la felicità de' nostri miseri genitori; la tua morte farebbe maledire le mie ceneri. Che se taluno ardisse incolparti del mio infelice destino, confondilo con questo mio giuramento solenne ch'io pronunzio gittandomi nella notte della morte: Teresa è innocente. - Ora tu accogli l'anima mia.“ Venerdì, ore 1

Lucio Anneo Seneca foto
Lucio Anneo Seneca 174
filosofo, poeta, politico e drammaturgo romano -4 – 65 d.C.
„Se vuoi credere a coloro che penetrano più profondamente la verità, tutta la vita è un supplizio. Gettàti in questo mare profondo e tempestoso, agitato da alterne maree, e che ora ci solleva con improvvise impennate, ora ci precipita giù con danni maggiori dei presenti vantaggi e senza sosta ci sballotta, non stiamo mai fermi in un luogo stabile, siamo sospesi e fluttuiamo e urtiamo l'uno contro l'altro, e talvolta facciamo naufragio, sempre lo temiamo; per chi naviga in questo mare così tempestoso ed esposto a tutti i fortunali, non vi è altro porto che la morte.“ da Consolatio ad Polybium, 9

 Ronaldo foto
Ronaldo 13
calciatore brasiliano 1976
„[Alla domanda se provi più rimpianto o più amarezza per aver vinto poco con l'Inter] Diciamo che mi sono consolato un po' il 22 maggio dell'anno scorso: quel giorno avrei voluto esserci anch'io, nel senso che avrei voluto vivere una gioia così grande con la maglia dell'Inter, a suo tempo. Comunque ero troppo contento per Moratti, per i tifosi, per i miei ex compagni. Aspettavano quel momento da così tanto ed era tutto meritato: quando elimini il Barcellona, una Champions League la strameriti.“


Jennifer Lynch 31
regista statunitense 1968
„Sai, penso che fra tutti gli uomini che conosco a questo mondo, il dottor Hayward è il più affettuoso con me. È altruista, buono e mi rivolge sempre un sorriso affettuoso o di perdono... o di un qualcosa che in qualche modo colma sempre perfettamente il vuoto che sento dentro di me. Tredici anni fa mi ha fatta venire al mondo e mi ha stretta fra le braccia per un momento. Nelle mie fantasticherie immagino che quello sia stato uno dei momenti più caldi della mia vita. Gli voglio bene perché ha tenuto in braccio quella bambina spaventata, nuova all'aria e alla luce, e senza una parola mi ha fatto capire che mi avrebbe consolata ancora se ne avessi avuto bisogno.
Mi fa venire in mente qualcuno che non mi dispiacerebbe vedere tutti i giorni della mia vita. La dolcezza di un nonno nella mano soccorrevole di un padre.“
p. 28

Aleksandr Ivanovič Herzen foto
Aleksandr Ivanovič Herzen 5
scrittore e filosofo russo 1812 – 1870
„La schiavitù è il primo passo verso la civiltà. Perché avvenga uno sviluppo è necessario che le situazioni siano a favore di alcuni e a sfavore di altri, in modo che i primi ottengano lo sviluppo a spese dei secondi.“ da Consolatio

Eugéne Delacroix foto
Eugéne Delacroix 21
artista e pittore francese 1798 – 1863
„Tutta la natura porta un fardello e attende di essere consolata.“

Publilio Siro foto
Publilio Siro 688
scrittore e drammaturgo romano 100
„Misericors civis patriae est consolatio.“