Frasi su corrispondente


Gaston Leroux foto
Gaston Leroux 12
poeta, giornalista e scrittore francese 1868 – 1927
„«Giuratemi che non farete niente per ,» insisté lei. «Giuratemi che non entrerete più nel mio camerino se non vi chiamerò io.»«E voi promettete di chiamarmi qualche volta, Christine?»«Ve lo prometto.»«Quando?»«Domani.»«Allora ve lo giuro!» (p. 123)“

René Guénon foto
René Guénon 31
scrittore e esoterista francese 1886 – 1951
„La qualità e la quantità vengono generalmente considerate come due termini complementari, benché molto spesso si sia lontani dal capire la ragione profonda di questa relazione; tale ragione risiede nella corrispondenza da noi indicata nell'ultima parte dell'introduzione. Occorre dunque partire dalla prima di tutte le dualità cosmiche, da quella cioè che è nel principio stesso dell'esistenza o della manifestazione universale, e senza la quale nessuna manifestazione sarebbe in alcun modo possibile; questa dualità è quella di Purusha e Prakriti secondo la dottrina indù, oppure, per servirci di un'altra terminologia, quella di « essenza » e « sostanza ». Queste ultime devono essere considerate come principi universali, essendo i due poli di qualsiasi manifestazione; ma ad altri livelli, cioè a quelli corrispondenti ai molteplici campi più o meno particolarizzati che si possono considerare all'interno dell'esistenza universale, si possono anche usare questi stessi termini per analogia, in senso relativo, per designare ciò che corrisponde a questi princìpi, o ciò che più direttamente li rappresenta in relazione ad una certa modalità più o meno ristretta della manifestazione. Si potrà così parlare di essenza e di sostanza, sia per un mondo, cioè per uno stato di esistenza determinato da certe particolari condizioni, sia per un essere considerato in particolare, o anche per ciascuno degli stati di questo essere, cioè per la sua manifestazione in ciascuno dei gradi dell'esistenza; in quest'ultimo caso, l'essenza e la sostanza rappresentano naturalmente la corrispondenza microcosmica di ciò che esse, dal punto di vista macrocosmico, sono per il mondo in cui si situa questa manifestazione, o, in altri termini, esse non sono altro che particolarizzazioni degli stessi princìpi relativi, i quali sono essi stessi determinazioni dell'essenza e della sostanza universali in rapporto alle condizioni del mondo in questione.“


Guido Buffarini Guidi foto
Guido Buffarini Guidi 2
politico e avvocato italiano 1895 – 1945
„“

Marie-Louise von Franz foto
Marie-Louise von Franz 14
psicoanalista svizzera 1915 – 1998
„Marie-Louise von Franz, Psiche e materia, Bollati Boringheri ISBN 978-88-339-0712-3</nowiki“

Max Jammer foto
Max Jammer 6
fisico, docente e storico della scienza israeliano 1915 – 2010
„Il concetto di Newton circa lo spazio assoluto, il quale contiene tutti i corpi e sussiste anche se lo si pensa privo di tutti i corpi, è secondo Berkeley un'errata ipostatizzazione di un'astrazione. Vanno ammessi solo gli spazi particolari, corrispondenti ai nostri sensi attraverso i loro colori, figure e quantità tattili. La nozione di spazio vuoto, perciò, è una mera espressione verbale di uno stato dei fatti empirici. (Capitolo quinto, Il concetto di spazio nella scienza moderna, p. 130)“

Rudolf Steiner foto
Rudolf Steiner 71
filosofo, esoterista e pedagogista austriaco 1861 – 1925
„Anticamente non si disegnava lo zodiaco rappresentandolo nelle sue corrispondenti forme animali, ma disegnando nelle rispettive regioni gli organi umani. Al posto dell'Ariete la testa; al posto del Toro, la laringe; al posto dei Gemelli, ciò che meglio esprime la simmetria, le due braccia; il torace al posto del Cancro; il cuore al posto del Leone; e così via fino alla parte bassa delle gambe al posto dell'Acquario; ed ai i piedi al posto dei Pesci. (2010, p. 139)“

Nikolaj Ivanovič Lobačevskij foto
Nikolaj Ivanovič Lobačevskij 5
matematico e scienziato russo 1792 – 1856
„La principale conclusione, alla quale io pervenni [... ] è l'ammissione dell'esistenza della geometria in un senso più largo di quello nel quale Euclide per primo ce la presentò. In questa accezione io diedi alla scienza il nome di "geometria immaginaria", nella quale rientra la "geometria ordinaria" come caso particolare, corrispondente a quelle limitazioni nelle ipotesi generali, che le misure effettive esigono. (pp. 190-191)“

Johannes Crell foto
Johannes Crell 1
teologo tedesco 1590 – 1633
„Poiché fra tutti gli esseri animati solo l'uomo è fornito di ragione propriamente detta, solo lui è capace di volontà, di virtù, di vizio, e solo lui è meritevole di premio e di castigo. Tuttavia anche gli animali bruti hanno qualcosa di analogo a queste capacità, specialmente quelli che sono più perfetti e più capaci di seguire una qualche regola. In essi infatti vi è anzitutto una qualche facoltà corrispondente alla ragione, facoltà che alcuni chiamano ragione inferiore, grazie alla quale ragionano non soltanto sulle cose piacevoli, ma anche su quelle utili, riflettendo sui mezzi per conseguirle; non solo, ma essi conoscono anche la via loro prescritta da Dio, ovvero una certa maniera di vivere conforme alla loro natura e che è qualcosa di analogo all'onestà.“


Louis-Claude de Saint-Martin foto
Louis-Claude de Saint-Martin 3
filosofo francese 1743 – 1803
„La misura di un errore è al tempo stesso la misura della verità corrispondente.“

Auberon Waugh 3
scrittore, giornalista 1939 – 2001
„È una mia ferma opinione, dopo alcuni anni come corrispondente politico, che nessuno possa essere attratto dalla carriere politica a meno che, prima di ogni altra cosa, non sia socialmente o emotivamente disabile.“

Aldo Carotenuto 30
psicoanalista e scrittore italiano 1933 – 2005
„L’immaginazione occupa un ruolo centrale tale da consegnarci una vera e propria concezione del mondo, cui è sotteso il discorso radicale di un allargamento della nozione di realtà e di una corrispondente estensione della coscienza.“ libro Jung e la cultura del XX secolo

Paolo Barnard 45
giornalista italiano 1958
„E' la scarsa comprensione delle lingue straniere a creare i qui pro quo, o ancora l’uso da parte del corrispondente occidentale della consulenza di fixer che magari sono di parte o addirittura prezzolati.“ libro Perché ci odiano


Luciano Gallino 30
sociologo e scrittore italiano 1927 – 2015
„Sulla terra ci sono piú materie prime, piú macchine, piú forze lavorative addestrate e migliori metodi di produzione di quanto non vi siano mai stati in passato, eppure gli uomini non ne traggono un vantaggio corrispondente. La società nella sua forma attuale si dimostra incapace di utilizzare veramente le forze che si sono sviluppate in essa e la ricchezza che è stata prodotta nel suo ambito.“ libro Finanzcapitalismo

Gary Ryan Blair 7
consulente motivazionale, oratore
„Dieci regole per raggiungere qualsiasi obiettivo

1. Annotalo - Gli obiettivi sono specifici, misurabili e legati al tempo. Scrivi i tuoi obiettivi in modo che possano rispecchiare queste tre componenti.
2. Elenca i tuoi benefici personali - Identifica esattamente 'perché' vuoi raggiungere questo obiettivo. Elenca tutti i modi in cui potrai trarne beneficio personale.
3. Analizza la tua posizione attuale - Il successo dipende dall'informazione. Hai bisogno che le tue informazioni siano corrette. Identifica esattamente le tue forze specifiche, le tue debolezze, e le opportunità correlate alla realizzazione di questo obiettivo.
4. Identifica i rischi e gli ostacoli - Elenca tutto quello che può possibilmente impedirti di raggiungere questo obiettivo.
5. Identifica gli investimenti e i sacrifici - Elenca tutto, incluso il tempo, il denaro, e i sacrifici che riesci a prevedere.
6. Requisiti di conoscenza - Identifica quali conoscenze aggiuntive devi acquisire o alle quali devi avere accesso.
7. Squadra di sostegno - Elenca le persone, i gruppi, e le organizzazioni dalle quali puoi avere bisogno di aiuto e anche il ruolo specifico che ciascuno gioca.
8. Sviluppa il tuo progetto - Elenca in ordine cronologico ciascuna attività e le corrispondenti date di scadenza per il completamento. Usa tutte le informazioni raccolte nei punti precedenti per sviluppare il tuo progetto.
9. Stabilisci una scadenza - Determina in quale data vuoi raggiungere questo obiettivo.
10. Ricompensati e celebra - Identifica il tuo premio per il raggiungimento di questo obiettivo. Te lo meriti!“

John Adams foto
John Adams 20
2º presidente degli Stati Uniti d'America 1735 – 1826
„[Alla domanda di una sua assistente se sapesse che giorno fosse:] Oh, si; è il glorioso Quattro Luglio. È un grande giorno. È un buon giorno. Dio lo benedica. Dio vi benedica tutti. [Cadde poi nell'incoscienza. Si svegliò più tardi, e mormorò] Thomas Jefferson...
Il presidente degli Stati Uniti John Adams morì il 4 luglio 1826. Viene citato da molti per aver detto 'Thomas Jefferson vive ancora,' con alcune attribuzioni indicanti che potrebbe non aver espresso l'intera frase prima di morire, ad esempio: 'Thomas Jefferson... vive anc...', ma alcuni studiosi ritengono che, delle ultime pronunciate, solo le parole 'Thomas Jefferson' furono chiaramente comprensibili. Adams non sapeva che Jefferson, il suo grande rivale politico - e in seguito amico e corrispondente - era morto poche ore prima, in quello stesso 4 Luglio 1826, esattamente cinquant'anni dopo la firma della Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti.“

Shri Mataji Nirmala Devi foto
Shri Mataji Nirmala Devi 6
attivista indiana 1923 – 2011
„Una seconda caratteristica del Krita Yiga è che ogni qualvolta c'è un decadimento del dharma, le leggi divine interiori di rettitudine – che sono innate e che regolano sia l'umana esistenza, l'intera struttura del mondo come pure la manifestazione del cosmo – sorgeranno come il risultato di un corrispondente effetto compensatorio. Questa viene chiamata la "Legge della Polarità" o in sanscrito Karma Phalam (i frutti dell'azione), che in termini pratici significa che qualunque cosa abbiate fatto, otterrete i frutti di quelle azioni, "Quel che semini, raccoglierai". Così, in questo Yuga, tutte le persone raccoglieranno i loro Karma Phalam. Se essi hanno condotto una vita in accordo con le leggi universali ed eterne dell'essere (il dharma), gioiranno di un esistenza armonioso e appagante. Ma, d'altro canto, qualsiasi cosa di errato abbiano compiuto, ovvero quando sono caduti fuori del cammino centrale del dharma, sia individualmente che collettivamente, essi dovranno pagare per quello in questa vita.“ da Oltre l'Era Moderna, Anima Edizioni, a cura di Nirmal Translators, p. 10