Frasi su demenza


Joan Didion foto
Joan Didion 25
giornalista, scrittrice e saggista statunitense 1934
„Soffermarsi sul passato porta allo squilibrio mentale e alla demenza. (libro Diglielo da parte mia)“

Jerry Lewis foto
Jerry Lewis 34
attore, comico e regista statunitense 1926
„L'adrenalina è fantastica: elimina il dolore, la demenza. Non ti fa sentire più nulla.“


Charles Bukowski foto
Charles Bukowski 280
poeta e scrittore statunitense 1920 – 1994
„su questa terra | alcuni di noi scopano più di quanto | si muoia | ma i più di noi muoiono | meglio di quanto si scopi, | e moriamo a pezzo a pezzo anche – | nei parchi | mangiando gelato, o | in igloo | di demenza, | o su pagliericci | o sopra amori | sbarcati | o | o. (da letti, cessi, io e te –; 2010, p. 117)“

 Ibico foto
Ibico 4
poeta greco antico
„In me Eros,
che mai alcuna età mi rasserena,
come il vento del nord rosso di fulmini,
rapido muove: così, torbido
spietato arso di demenza,
custodisce tenace nella mente
tutte le voglie che avevo da ragazzo. (traduzione di Salvatore Quasimodo)“

Emil Cioran foto
Emil Cioran 536
filosofo, scrittore e saggista rumeno 1911 – 1995
„Impossibile amare Dio altrimenti che odiandolo! Se in un processo senza precedenti venisse provata e messa a verbale la sua inesistenza, nulla mai potrebbe sopprimere la rabbia – un miscuglio di lucidità e di demenza – di chi ha bisogno di Dio per estinguere la propria sete d'amore e più spesso di odio. Che cosa è Dio, se non un momento sul limitare della nostra distruzione? E che cosa importa se esiste o no, se per mezzo suo la nostra lucidità e la nostra follia si bilanciano e noi ci plachiamo avvinghiandoci a lui con passione assassina?“

Ippocrate di Coo foto
Ippocrate di Coo 143
filosofo, medico 460
„Dopo la rottura di un osso, si ha la demenza se la cavità è penetrata. (VII, 24; p. 75)“

Michele Serra foto
Michele Serra 88
giornalista, scrittore e autore televisivo italiano 1954
„Jovanotti, idolo dell'estate danzerina, è pura lobotomia musicale. Dal demenziale alla demenza il salto non è di poco conto... si veste da scemo, canta in modo scemo canzoni sceme, incarna perfettamente quel giovanilismo da gelateria, superficiale e incolto, già santificato dal pubblico di Drive in, ridente per contratto... Di Jovanotti riesco solo a dire che è una delle più implacabili rappresentazioni dell'idiozia mai apparsa sotto il sole.“

Paolo Rumiz foto
Paolo Rumiz 54
giornalista e scrittore italiano 1947
„L’illusionismo analgesico dell’Occidente mi appare in tutta la sua demenza. (libro Trans Europa Express)“


Albert Einstein foto
Albert Einstein 603
scienziato tedesco 1879 – 1955
„È una sorte felice quella d'essere catturato fino all'ultimo respiro dal fascino del lavoro. Diversamente troppo si soffrirebbe della stoltezza e della demenza umana, come vengono alla luce soprattutto nella politica. (24 luglio 1949; pp. 692-693)“

Klaus Mann foto
Klaus Mann 15
scrittore tedesco 1906 – 1949
„L'antitesi tra l'eroe e il santo si innalzò davanti a me attraverso lui e il suo dramma. Egli era l'eroe santo, ribelle e martire a un tempo. Prometeo e Cristo, Dioniso e il Crocifisso. Egli era l'uomo compiuto. La gioventù vuole pregare e adorare. L'immagine di Nietzsche fu sempre sopra il mio letto, un ritratto del tempo della demenza, colla tragica fronte oscurata, lo sguardo del martire, già lontano, affisato al nulla, all'infinito. Quel capo che cade in avanti che cos'ha in comune colla belva bionda, col Superuomo? È il figlio dell'uomo, tormentato, ferito. Ecce Homo. (da Educazione (1920–1923), p. 93)“

Michel Foucault foto
Michel Foucault 47
sociologo, filosofo e psicologo francese 1926 – 1984
„La malinconia è una follia senza febbre né furore, accompagnata da timore e da tristezza. Nella misura in cui è delirio – cioè rottura essenziale con la verità –, la sua origine risiede in un movimento disordinato degli spiriti e in uno stato difettoso del cervello; ma questo timore, questa inquietudine, che rendono i malinconici tristi e meticolosi, si possono spiegare coi soli movimenti? Può esserci una meccanica del timore e una circolazione degli spiriti che sia caratteristica della tristezza? La malinconia non può essere trattata come una paralisi, un’apoplessia, una vertigine o una convulsione. In fondo, non è neppure possibile analizzarla come una semplice demenza, benché il delirio malinconico supponga un certo disordine nel movimento degli spiriti. (libro Storia della follia nell'età classica)“

Ippocrate di Coo foto
Ippocrate di Coo 143
filosofo, medico 460
„Nell'insonnia, convulsioni o demenza sono un brutto segno. (VII, 18; p. 75)“


Vito Mancuso foto
Vito Mancuso 39
teologo italiano 1962
„Il mondo merita di essere amato? Oppure, a causa del prezzo altissimo di dolore che esso impone, meriterebbe ben altro, cioè disprezzo, avversione, persino odio, o solo noncuranza e distacco? E qual è il punto di vista più maturo per guardare questo mondo nel quale siamo capitati nascendo? L’incanto dell’alba e del tramonto, oppure un sisma e un ciclone di morte? L’infanzia o la vecchiaia? Il genio o la demenza? L’altruismo o l’egoismo? L’armonia o il conflitto? La vita o la morte? La generazione o la degenerazione? (libro Il principio passione)“

Carlo Emilio Gadda foto
Carlo Emilio Gadda 64
scrittore italiano 1893 – 1973
„Questo mare senza requie, fuori, sciabordava contro l'approdo di demenza, si abbatteva alle dementi riviere offrendo la sua perenne schiuma, ribevendosi la sua turpe risacca.“

Lambert Wilson foto
Lambert Wilson 6
attore francese 1958
„È sorprendente quanto il modello comportamentale dell'amore sia simile a quello della demenza. (Film Matrix Revolutions)“

Ippocrate di Coo foto
Ippocrate di Coo 143
filosofo, medico 460
„Il sopraggiungere, negli insani di mente, delle vene varicose o delle emorroidi, rimuove la demenza. (VI, 21; p. 66)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 23 frasi