Frasi su end


Jim Morrison foto
Jim Morrison 404
cantautore e poeta statunitense 1943 – 1971
„Ogni volta che ascolto The End significa qualcosa di diverso per me. Non so cosa cercavo di dire quando l'ho scritta. Era nata come una semplice canzone d'addio; addio forse solo ad una ragazza... ma io lo vedrei piuttosto come un addio all'infanzia. Non saprei specificarlo. Le immagini di quella canzone sono sufficientemente complesse e universali da potergli attribuire qualsiasi significato tu voglia. (pag. 26)“

Beppe Fenoglio foto
Beppe Fenoglio 38
scrittore italiano 1922 – 1963
„E pensò che forse un partigiano sarebbe stato come lui ritto sull'ultima collina, guardando la città e pensando lo stesso di lui e della sua notizia, la sera del giorno della sua morte. Ecco l'importante: che ne restasse sempre uno. Scattò il capo e acuì lo sguardo come a vedere più lontano e più profondo, la brama della città e la repugnanza delle colline l'afferrarono insieme e insieme lo squassarono, ma era come radicato per i piedi alle colline. – I'll go on to the end. I'll never give up. (p. 392)“


Barack Obama foto
Barack Obama 77
44º Presidente degli Stati Uniti d'America 1961
„Bè, non è proprio il modo in cui pensavo di svegliarmi oggi. Dopo aver avuto la notizia, Malia è entrata e ha detto: papà, hai vinto il Nobel per la Pace ed è il compleanno di Bo (il cane). E poi Sasha ha aggiunto: e sta arrivando un week-end lungo. È bene avere bambini che mantengano le cose entro una prospettiva.“

Chiara Civello foto
Chiara Civello 45
cantautrice italiana 1975
„L train love train, l train please take me to the end of the line. (da L train)“

Guy Debord foto
Guy Debord 23
scrittore, regista e filosofo francese 1931 – 1994
„La noia è sempre controrivoluzionaria. Sempre. (da The Bad Old Days Will End, in The Incomplete Works of the Situationist International, novembre 1963)“

Maurizio Porro foto
Maurizio Porro 9
critico cinematografico italiano 1942
„[Su Le ali della libertà] Dialoghi ruvidi, forza bruta, claustrofobia, amicizia e inimicizia virile, gigantesco happy end: un film decisamente ben scritto, diretto e ben recitato. In cui contano il ritmo e la sintonia di grandi caratteristi accanto ai protagonisti.“

Jim Morrison foto
Jim Morrison 404
cantautore e poeta statunitense 1943 – 1971
„The End parla di tre cose: il sesso, la morte e il viaggio. Il tema è lo stesso di Light My Fire, la liberazione del ciclo nascita-orgasmo-morte. Tuttavia è possibile leggerla anche come una canzone sul parricidio e l'incesto: basta vedere nell'ultimo verso uno spiraglio di accoglienza, non di sterminio.“

Telford Taylor foto
Telford Taylor 7
1908 – 1998
„I giudici americani litigavano per beghe di potere spiandosi dalla finestra, gli innamoramenti di ciascuno di noi, lontano da casa, i valzer nei week end, l'interprete sovietica che rifiutava di guardare le foto con i corpi nudi dei prigionieri nei lager. Era drammatico e ti veniva da ridere. (da "Quel nazista non dovevamo impiccarlo", Corriere della sera, 31 ottobre 1992)“


Laurie Anderson foto
Laurie Anderson 10
performance artist, musicista e scrittrice statunitense 1947
„[Riferimento al suo libro Night Life] Durante il 2005 sono stata in tournée per otto mesi con lo spettacolo "The End of the Moon". Ogni notte un teatro diverso, una diversa camera d' albergo. Notte dopo notte i miei sogni si sono fatti più selvaggi, più vividi, e sempre più spietati. Iniziai a disegnare i sogni rinunciando a ogni difesa. Tenevo la tavoletta da disegno del computer di fianco al letto e cercavo di catturarli nel loro stato più grezzo. (citato in Corriere della sera, 6 luglio 2007)“

Robert Reinick foto
Robert Reinick 2
1805 – 1852
„Bald ist der Nacht ein End' gemacht, | schon fühl' idch Morgentlüfte wehen. | Von Himmelszelt durch alle Welt | die Engel freudejauchzend fliegen, | Der Sonne Strahl durchflammt das All. | Her. laß uns kämpfen, laß uns siegen! [Il canto è stato musicato da Hugo Wolf con il titolo di Morgenstimmung]“

Tiziano Scarpa foto
Tiziano Scarpa 36
scrittore italiano 1963
„L'interpretazione notturna mi dice che Pasolini usciva a caccia di avventure sessuali nelle borgate romane e nella fanghiglia del Terzo Mondo. L'interpretazione notturna mi dice che Tondelli girava i locali, i teatri, i concerti rock di tutta Europa a caccia di avventure sessuali; e così Busi negli autogrill, nei villaggi vacanze, nelle cliniche salutiste, al festival di Sanremo. Non è casuale se da queste scorribande sono venuti fuori capolavori della letteratura, vorrei quasi dire capolavori della letteratura civile: Ragazzi di vita, Scritti corsari, Un week – end postmoderno, Seminario sulla gioventù, Altri abusi. (da Cari trentenni, non dimenticate Pasolini, Busi e Tondelli, Corriere della sera, 16 giugno 1999)“

Luciano Parinetto 3
filosofo italiano 1934 – 2001
„Oggi la natura (e l'uomo in essa) è agonizzante (si veda, tanto per non fare che un esempio fra gli innumerevoli, B. McKibben The end of Nature, del 1989), perché l'uomo del capitale (o delle multinazionali, o della globalizzazione, se più aggradano queste definizioni truccate di un termine esiliato, per paura, dal vocabolario usuale), quasi in diretta contrapposizione alla magia di Bruno, ha voluto non operare con la natura, ma sottometterla e violentarla, in vista dell'egoismo del proprio utile, della valorizzazione del capitale, passando, per fare una metafora, dall'alchimia alla chimica (o, meglio, dalla visione del mondo della prima a quella della seconda). Certo v'è un elemento che collega la magia di Bruno alla successiva scienza, ed è l'accento posto vigorosamente da ambedue sulla prassi. Mago, per Bruno, è infatti chi efficacemente, operando sulla natura, rovescia nella prassi il sapere, che ha acquisito, del collegamento discendente/ascendente che liga tutti gli enti del cosmo infinito, nell'intrico, anch'esso infinito, di ligature che lo costituiscono.“


Sergio Quinzio 50
teologo e aforista italiano 1927 – 1996
„Si vogliono risolvere le più spaventose lacerazioni e contraddizioni della storia sacra nello happy end universale. (libro Dalla gola del leone)“

Stefano Reali 5
regista, musicista e sceneggiatore italiano 1957
„Oggi un film che abbia un certo costo è "condannato" ad incassare subito il primo week end, e questo costringe produzioni e network ad investire in opere che sono più che altro dei cast assemblati per delle storie che si ripetono sempre simili.“

Il Farinotti foto
Il Farinotti 35
critico cinematografico italiano 1951
„Il dèjà vu è un mero pretesto per raggiungere l'happy end sentimentale. (Déjà vu - Corsa contro il tempo, p. 574)“

Johann Wolfgang von Goethe foto
Johann Wolfgang von Goethe 284
drammaturgo, poeta, saggista, scrittore, pittore, teolog... 1749 – 1832
„Shakespeare und kein End.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 19 frasi