Frasi su fiasco


Gillo Dorfles foto
Gillo Dorfles 10
critico d'arte, pittore e filosofo italiano 1910
„La borghesia in Italia ha fatto fiasco. Almeno una volta c'era una borghesia illuminata. Oggi è pochissimo illuminata. E il cialtrionismo è tipico della borghesia attuale. Finite le oasi di alcuni decenni fa, mentre la diffusione della cultura ha coinciso con l'involgarimento e l'appiattimento. È finita la coesione comunitaria. Da noi la destra non ha saputo fare cultura di punta né generare classi dirigenti, a differenza dei grandi paesi occidentali.“

Thomas Mann foto
Thomas Mann 100
scrittore e saggista tedesco 1875 – 1955
„Se quello che avete da dire vi preme troppo, se il vostro cuore palpita con troppo slancio a suo riguardo, allora potete esser certa di un fiasco completo.“


Carmine Crocco foto
Carmine Crocco 21
brigante italiano 1830 – 1905
„Fu qui, nell'ottobre del 1861, ch'io conobbi il Borjes generale spagnolo venuto per ordine di Francesco II a tentare di sollevare i popoli delle Due Sicilie.
Quell'uomo forestiero che veniva da noi per arruolare proseliti e reclamava in conseguenza l'ausilio della mia banda, destò sin dal primo momento nell'animo mio una forte antipatia poiché compresi subito che a petto suo dovevo spogliarmi del grado di generale comandante la mia banda, per indossare quello di sottoposto.
Egli, un povero illuso venuto dal suo lontano paese per assumere il comando di un'armata, aveva creduto trovar ovunque popoli insorti, e dopo un primo colossale fiasco dalla Calabria alla Basilicata, voleva convincere me ed i miei che non sarebbe stato difficile provocare una vera insurrezione, dato il numero della mia banda, l'ottimo elemento che la costruiva, le buone armi e gli eccellenti cavalli.“

Madonna (cantante) foto
Madonna (cantante) 32
cantante statunitense 1958
„Ho provato una volta ad avere una sola relazione monogama fu come una prova generale, e fu un vero fiasco.“ capitolo X p. 265

Giambattista Giraldi Cinzio foto
Giambattista Giraldi Cinzio 26
letterato, poeta e drammaturgo italiano 1504 – 1574
„Sileno: Tenete questo fiasco pien di greco, | E bevete una e due volte, e in un tratto | Vi uscirà ogni dolor fuori del petto. Bevi Satiro mio, bevi, car Fauno, | Che chi beve buon vin, senza Lete, | Se ne beve l'obblio d'ogni dolor.“ Atto I, Scena IV

„Il 5 aprile, Johann Strauss figlio aveva finalmente presentato Il Pipistrello, attesissimo, al Theater-An-Der-Wien, in cui Beethoven aveva creato il suo Fidelio; Franz c'era andato con la madre. Il pubblico non apprezzò i leggiadri adulteri dei parvenu viennesi e lo champagne che colava a fiotti in una prigione inventata. Si mormorò che forse Strauss figlio non leggeva i giornali; non aveva sentito parlare del crak dell'anno passato e non sapeva che i suoi concittadini erano sul lastrico? Il Pipistrello fu un fiasco.“ p. 113

Federico Buffa foto
Federico Buffa 67
giornalista italiano 1959
„[Sui New York Knicks]... i giornali del posto però sono a loro volta fatti alla loro maniera, del tipo:
2 partite vinte consecutive nella Eastern Conference e siamo a:
"Meglio i Lakers o gli Spurs in finale? No, dai, gli Spurs, che ci accoppiamo meglio"
2 sconfitte ed è:
Fiasco Knicks, inferno al Madison Square Garden
Un minimo di equilibrio, poi ci sono 82 partite: si va su e giù con un minimo di frequenza... [da Black Jesus]“

Efraim Medina Reyes foto
Efraim Medina Reyes 35
scrittore colombiano 1967
„Blues 27

Quando dai più di quanto ricevi
rischi la pelle e poi non devi
dire che ti hanno ingannato.
Questo non significa che tu non debba amare
non è una guida al suicidio, riveduta e corretta
è solo qualcuno che ha imparato ad andarci piano.
Fidarsi è il peggior delitto e la via
più breve per l'inferno.
Questo non significa che non ti possa fidare
è solo qualcuno a cui hanno spezzato
il cuore troppe volte in una
stessa notte.
Amare e fidarsi sono passioni umane
dello stesso genere e non sono nessuno
per dirti cosa devi fare
solo un tizio messo male che ha imparato ad andarci piano
a non fare più del necessario.

Canzoni più mediocri ancora
Fiasco Production
Città Immobile, 1999“ p. 9


Art Linson 10
produttore cinematografico e regista statunitense 1942
„Una volta finito, il film viene affidato, per così dire, ai maghi del marketing, che hanno il compito di venderlo. Sono individui che cercano di elaborare il piano migliore per convincere decine di milioni di persone a uscire di casa, parcheggiare la macchina, mettersi in fila, pagare il biglietto e assistere a un film nel prossimo fine settimana. Se quel primo venerdì sera la gente decide in massa di non uscire, il film affonda come un macigno e finisce nella pattumiera dei video. Sembra che il marketing sia una professione eccitante, instabile, dalle mille responsabilità. Per via dell'incertezza legata al successo o al fallimento dei film, verrebbe da pensare che chi ricopre questo incarico sia assunto e licenziato come i cuochi dei fast food. Niente di più lontano dalla realtà. Se un film si rivela un fiasco clamoroso, magari fanno fuori il regista, lo sceneggiatore o il produttore addirittura il giorno dopo [... ], ma alla fine l'unico a dormire sonni più tranquilli di un capo degli studios è il responsabile del marketing. La colpa non è mai sua.“ pp. 84-85

Nikolaj Vasiljevič Gogol foto
Nikolaj Vasiljevič Gogol 87
scrittore e drammaturgo ucraino 1809 – 1852
„Chi è nato fra le carte da mille, quegli non metterà altro da parte: in lui hanno già fatto presa le mollezze, e altre cose del genere. Cominciare bisogna dal principio, e non già dal mezzo: dal centesimo, e non dal rublo: dal basso, e non dall'alto. Allora soltanto conoscerai bene gli uomini e l'ambiente, tra mezzo ai quali ti converrà poi destreggiarti. Quando avrai provato una cosa e l'altra sulla tua propria pelle, e avrai imparato che ogni centesimino è ribattuto con un chiodo da un soldo, e sarai passato per tutte le tappe della via dolorosa, allora ti ritroverai cosí sperimentato e ammaestrato, che non potrai far fiasco in nessuna impresa, né spezzarti le corna. Credetemi, è la pura verità. Dal principio bisogna cominciare, e non dal mezzo. Chi viene a dirmi: «Datemi cento biglietti da mille, io mi farò subito ricco», a costui non li credo: egli tirerà alla cieca, e non a colpo sicuro. Dal centesimo bisogna cominciare.“ II, 3; 1977, p. 320

Aldo Busi foto
Aldo Busi 347
scrittore italiano 1948
„Deflorata, si fa per dire: io conosco l'anatomia delle galline e sue consorelle esattamente come conosco per esperienza diretta quella delle donne. Non saprò mai che buco ho centrato in Faccetta Nera Bella Abissina, perché non so se le anatre, le oche, le galline sono pluriorifiziali come le donne o se le donne sono monoorifiziali come le galline e non saprò mai più se ognuna delle due specie, pur nello stupro, porge di preferenza all'irruenza dell'uomo la gafi per far pipì o il locu per far popò senza che l'uomo si renda conto di penetrare fischi per fiaschi o se, violenza per violenza e rassegnate per rassegnate, le donne porgono nel perineo entrambi i buchi allo stesso tempo tirandoli tutti e due verso lo stesso centro e lo stesso vuoto d'aria fino a farne uno solo ma bello capace per far far centro anche al più imbranato spandifieno. Misteri. Questi sì.“ p. 329

Giulio Cesare Croce foto
Giulio Cesare Croce 70
scrittore, cantastorie e commediografo italiano 1550 – 1609
„Chi ha buon vino in casa, ha sempre i fiaschi alla porta.“


Orlando Bloom foto
Orlando Bloom 10
attore britannico 1977
„Un fallimento è la semplice assenza di successo. A chiunque può capitare di avere un fallimento! Ma un fiasco... un fiasco è un disastro di proporzioni mitiche. Un fiasco è una leggenda popolare che si tramanda agli altri, che fa sentire la gente più viva perchè non è successo a loro.“ Film Elizabethtown

Riccardo Morbelli 23
scrittore, paroliere e umorista italiano 1907 – 1966
„Patisci di stomaco? Devi osservare una dieta speciale? Allora non venire a Roma. La sua cucina aggressiva esige stomaci robusti, fegati a prova di bomba. Eppoi, qui si mangia forte. Se tutti i polli che l'Urbe divora in un giorno si trasformassero in un pollo solo, questo pennuto – alto otto metri e mezzo – potrebbe comodamente abbeverarsi alla fontana del Bernini in Piazza Colonna. E quante uova si ingoiano a Roma in una settimana? Tante da formarne uno solo, grande come la cupola di San Pietro.
Altro piatto preferito dei Quiriti è costituito dai supplì: ebbene, essi in un mese mangiano supplì grande come la colonna Traiana.
E quanto Frascati si beve in un giorno? Tanto quanto ne conterrebe un fiasco alto come l'obelisco di piazza del Popolo.“ p. 66

Jules Renard foto
Jules Renard 338
scrittore e aforista francese 1864 – 1910
„I suoi successi fanno dire che ha del talento, e i suoi fiaschi fanno dire che è un pensatore.“ 25 gennaio 1903; Vergani, p. 200

 Caparezza foto
Caparezza 313
cantautore e rapper italiano 1973
„Me ne infischio, un altro fiasco e mi addormenterò tranquillo | e al mio risveglio so che non vedrò ciò che ho veduto essendo brillo, per te.“ da Stango e Sbronzo, n. 4