Frasi su fretta


Vasco Rossi foto
Vasco Rossi 241
cantautore italiano 1952
„Le canzoni sono come i fiori | nascono da sole | sono come i sogni | e a noi non resta | che scriverle in fretta | perché poi svaniscono | e non si ricordano più.“ da Una canzone per te, n.° 2

Lucio Battisti foto
Lucio Battisti 180
compositore, cantautore e produttore discografico italiano 1943 – 1998
„Andiamo via, via dai fantasmi, in fretta via da questi inutili spasmi lasciando qui i tormentosi masochismi che inventano, alla fine, una tristezza che non c'è.“ da Gelosa cara


Emis Killa foto
Emis Killa 41
rapper italiano 1989
„Ma adesso dai tuoi occhi sta piovendo | una nuvola che non si sfoga resta nera | tutto passa in fretta come una nuvola passeggera.“ da Parole di ghiaccio, n.° 3

Fabri Fibra foto
Fabri Fibra 282
rapper, produttore discografico e scrittore italiano 1976
„La gente cambia in fretta | Cambia chi non ci si aspetta | Cambia tipo Romeo travestito da Giulietta.“ da Escort, n.° 2

 Nesli foto
Nesli 159
rapper, beatmaker e cantautore italiano 1980
„Non posso eliminare il dolore che ti aspetta | Ma posso garantirti che tutto passa in fretta.“ da Francesco, n.° 9

Adolf Hitler foto
Adolf Hitler 120
dittatore della Germania nazista dal 1933 al 1945 1889 – 1945
„Nei partiti borghesi una sola preoccupazione spinge a costruire nuovi programmi o a "riformare" quelli che già esistono: la preoccupazione per l'esito delle prossime elezioni. Le commissioni si radunano e "rivedono" il vecchio programma come il soldato al fronte cambia la camicia: cioè quando è piena di pidocchi. Nel nuovo programma a ognuno è dato il suo; ma spesso ci si dimentica di una diffusa esigenza popolare. Allora in tutta fretta si inserisce nel programma ciò che ancora vi trova posto, sperando di aver soddisfatto l'esercito dei piccolo borghesi e delle rispettive mogli, e confidando nell'incrollabile stupidità degli elettori.“

Pino Daniele foto
Pino Daniele 45
cantautore e musicista italiano 1955 – 2015
„Sai che mi piaci quando parli così in fretta, sembra che mastichi le nuvole...“ da Io per lei, 1995

Fabrizio De André foto
Fabrizio De André 336
cantautore italiano 1940 – 1999
„A quella quasi da immaginare | tanto di fretta l'hai vista passare | [... ] | e ti piace ricordarne il sorriso | che non ti ha fatto e che tu le hai deciso. (da Le passanti“


Benito Mussolini foto
Benito Mussolini 180
politico, giornalista e dittatore italiano 1883 – 1945
„Comunichi al Senatore Agnelli che nei nuovi stabilimenti Fiat devono esserci comodi e decorosi refettori degli operai. Gli dica che il lavoratore che mangia in fretta e furia vicino alla macchina non è di questo tempo Fascista. Aggiunga che l'uomo non è una macchina adibita ad un'altra macchina.“ telegramma datato 16 luglio 1937, indirizzato al Prefetto di Torino, [http://gazzettadimantova. gelocal. it/agenda/2011/02/10/news/la-fiat-e-mussolini-1.150553 La Fiat e Mussolini], Gazzetta di Mantova]

Kaos One foto
Kaos One 53
rapper, beatmaker e writer italiano 1971
„Potrei parlarti e dirti ciò che provo | ma non so dove cercarti in più non so dove mi trovo | ora che mi muovo in mezzo al niente | ora che di nuovo sto toccando il fondo inesorabilmente | è la metà che non sente e non vuole | la gente che ha fretta qua non aspetta il sole | troppe parole, troppe museruole | troppe lacrime che lentamente bruciano troppe gole | troppo dolore per troppi pochi istanti | un errore di troppo oppure troppi rimpianti | certe storie sono troppo importanti | e non lo puoi più tagliare il suo cuore senza i diamanti.“ da Le 2 metà

Carla Bruni foto
Carla Bruni 21
modella italiana 1967
„L'immagine è la frattura della contemporaneità. Rileggendo il mito di Narciso da adulto, capisci che lui muore non perché ami la sua immagine, ma perché preferisce la sua immagine a se stesso. Io sono convinta che il rapporto individuale con la nostra immagine si metta a posto in fretta da bambini: cos'è questo riflesso per te? Sei tu. Ti accetti come sei? Ok. Ma di solito si è delusi o vanitosi, perché siamo divisi: metà siamo bestiali, metà ci sentiamo Dio.“

Erica Jong foto
Erica Jong 58
scrittrice, saggista e poetessa statunitense 1942
„Il mondo è una giungla piena di animali da preda: cerca di mangiare più in fretta degli altri.“


Cassandra Clare foto
Cassandra Clare 136
scrittrice statunitense 1973
„A volte le nostre vite possono cambiare tanto in fretta che il cambiamento va più veloce delle nostre menti e dei nostri cuori. È allora, credo – quando le nostre vite vengono alterate ma noi abbiamo ancora voglia di tornare a prima che tutto accadesse – è allora che proviamo il dolore più grande. Ma per esperienza posso dirti che ci si abitua. Si impara a vivere la propria nuova vita e non si riesce a immaginare, e neppure a ricordare davvero, com'erano prima le cose.“ 'Jem Carstairs' a Tessa Gray

Enzo Ferrari foto
Enzo Ferrari 47
imprenditore, pilota 1898 – 1988
„[Parlando di Tazio Nuvolari] Non appena mi giunse la notizia della sua fine partii per Mantova. Era un caldo pomeriggio: l'11 agosto 1953. Nella fretta mi persi in un dedalo di stradine della vecchia Mantova. Scesi di macchina, domandai a un negozio di stagnino la via per villa Nuvolari. Ne uscì un anziano operaio, che prima di rispondermi fece un giro intorno alla mia macchina per leggere la targa. Capì, mi prese una mano e la strinse con calore, si commosse. "Grazie d'essere venuto – mi bisbigliò – come quello là non ne nasceranno più".“ fonte 3

Gregorio Marañón foto
Gregorio Marañón 10
medico, scrittore e filosofo spagnolo 1887 – 1960
„La rapidità, che è una virtù, genera un vizio, che è la fretta.“

Herman Melville foto
Herman Melville 80
scrittore statunitense 1819 – 1891
„Mercoledì 18 febbraio
Prima dell'alba siamo passati tra Capri e il Continente e siamo entrati nel Golfo di Napoli. Ero sul ponte. L'indistinta massa del Vesuvio fu presto in vista. L'ho riconosciuta da un quadro (della mamma?). Ben presto ho «sentito» la città. Luci brillanti. Siamo stati trattenuti a bordo fino alle nove dalla polizia che se la prende con comodo. Con alcuni altri sono sceso all'Hotel de Geneve. Colpito dalla prima apparizione di Napoli. Grandi folle, strade belle, edifici alti. A colazione Rhinelander e Friedman han detto che sarebbero andati a Pompei. Mi sono unito a loro, le ferrovie sono dovunque le stesse. Siamo passati attraverso Portici, Resina, Torre del Greco. Pompei è uguale ad ogni altra città. La stessa antica umanità. Che si sia vivi o morti non fa differenza. Pompei è un sermone incoraggiante. Amo più Pompei che Parigi. C'erano delle guardie silenziose come il Mar Morto. Al Vesuvio a dorso di cavallo. Vigneti sulle pendici. Arrampicata sulle ceneri. Aggrappato alla guida. Discussione. Il vecchio cratere di Pompei. Il cratere attuale è come una vecchia miniera abbandonata. L'uomo che brucia. Rosso e giallo. Tuoneggiante. Boati. Una lingua di fuoco. Sono sceso nel cratere. Liquirizia congelata. Son sceso giù in fretta. Crepuscolo. Cavalcata nel buio. All'Annunziata trovato un vetturino per Napoli. Una corsa nel freddo senza soprabito. Di ritorno all'Hotel a mezzanotte. La strada e la campagna erano silenziose. Un sobborgo. Cena a letto.“ da Diario italiano 1856