Frasi su informatica


Bill Gates foto
Bill Gates 42
miliardario e filantropo statunitense fondatore di Microsoft 1955
„Credo che si evolverà nei prossimi 10 anni più rapidamente di quanto non sia avvenuto sino ad ora [... ] viviamo già in un mondo multi-piattaforma e l'informatica diventerà ancor più pervasiva. Ci stiamo avvicinando al punto in cui i computer e i robot saranno in grado di vedere, muoversi e interagire con naturalezza, rendendo disponibili molte nuove applicazioni ed offrendo maggiori possibilità alle persone.“

Bill Gates foto
Bill Gates 42
miliardario e filantropo statunitense fondatore di Microsoft 1955
„Se il settore dell'automobile si fosse sviluppato come l'industria informatica, oggi avremmo veicoli che costano 25 dollari e fanno 500 km con un litro.   Fonte?“


Richard Stallman foto
Richard Stallman 84
informatico e attivista statunitense, fondatore del prog... 1953
„Nonostante il sistema di base GNU/Linux sia composto da software libero, molte delle versioni di GNU/Linux attualmente disponibili includono una piccola quantità di software non libero – quanto basta per viziarle come modo per raggiungere la libertà. Ma Linspire è in una categoria a parte; ampie e importanti parti di questo sistema non sono libere. Nessun'altra distribuzione GNU/Linux è ricaduta così lontano dalla libertà. Migrare da MS Windows a Linspire non vi porta alla libertà, vi consegna solo un nuovo padrone.“ da Sulla decisione del Venezuela di usare Linspire nel sistema informatico di proprietà del governo

Linus Torvalds foto
Linus Torvalds 22
programmatore e informatico finlandese 1969
„Sono convinto che l'informatica abbia molto in comune con la fisica. Entrambe si occupano di come funziona il mondo a un livello abbastanza fondamentale. La differenza, naturalmente, è che mentre in fisica devi capire come è fatto il mondo, in informatica sei tu a crearlo. Dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli – almeno potenzialmente – tutto ciò che vi succede. Se sei abbastanza bravo, puoi essere un dio. Su piccola scala.“

Steven Levy foto
Steven Levy 3
1951
„Come ingegnere, Jobs non era niente di speciale; la sua forza stava nell'essere un planner, uno che sapeva vedere come i computer potessero estendere le loro applicazioni molto oltre al punto sognato da hacker pure come Steve Wozniak.“ da Hackers. Gli eroi della rivoluzione informatica

Renzo Davoli foto
Renzo Davoli 2
accademico e hacker italiano 1964
„Per me è offensivo che in un supermercato ci sia scritto "Informatica" dove vendono computer (conferenza del professor Renzo Davoli al linux day 2011, all'università di Modena visibile su youtube“

Bill Gates foto
Bill Gates 42
miliardario e filantropo statunitense fondatore di Microsoft 1955
„Se la gente avesse compreso, al tempo in cui gran parte delle idee odierne sono state sviluppate, come si sarebbero concessi in futuro i brevetti, e avesse allora ottenuto brevetti, l'industria del software sarebbe oggi ad un punto di stallo completo.“ citato in Informatica solidale 2

„Se potessimo infrangere il preconcetto che imparare l'informatica significhi trafficare con gli indici degli array e preoccuparsi se X sia un numero intero o reale, potremmo concentrarci sulla programmazione intesa come fonte di idee.“


Linus Torvalds foto
Linus Torvalds 22
programmatore e informatico finlandese 1969
„Non è che io mi astenga dallo schierarmi. È solo che provo un profondo biasimo per chiunque cerchi di imporre la propria morale agli altri. E potete sostituire la parola "morale" con religione, fede informatica o altro ancora.“

Greg Egan foto
Greg Egan 12
scrittore di fantascienza australiano 1961
„Collegati via satellite a un immenso schieramento di banche dati mediche e a tutta l'ulteriore potenza informatica necessaria, l'anello mi forniva una specie di sistema immunitario elettronico, tanto veloce e tanto intelligente da superare qualsiasi avversario.“ p. 100

Furio Colombo foto
Furio Colombo 3
giornalista italiano 1931
„Il corpo è una superficie di incrocio di molteplici codici d'informazione, dal codice genetico fino a quelli della informatica. Il mondo cyber in cui viviamo ha dissolto l'organico in una serie di flussi elettronici. A questo punto si pone il problema di come ripensare l'unità del soggetto umano collegando mente e corpo in una nuova concezione del sé.“

„[Steve Jobs] Dava giudizi, che era poi il suo miglior talento: sulle tastiere, sul design della scatola, sul logo, su quali parti comprare, sulla progettazione delle schede, sulla connessione delle parti, i venditori da selezionare... sul metodo d'assemblaggio, quello di distribuzione, insomma su ogni cosa.“ da Hackers – Gli eroi della rivoluzione Informatica


Jim Morrison foto
Jim Morrison 404
cantautore e poeta statunitense 1943 – 1971
„I nuovi eroi sono i militanti politici. Negli anni Venti erano gli sportivi, negli anni Trenta e Quaranta le star del cinema e della seconda guerra mondiale, poi i nuovi eroi sono diventati i musicisti. Credo che i prossimi eroi saranno più intellettuali, politici o scienziati, o esperti di informatica. Insomma, gente di questo tipo: quelli che comprendono, quelli che riescono a capire come funzionano veramente le cose, come funziona la società moderna. Ecco i nostri prossimi eroi.“

Bruce Schneier foto
Bruce Schneier 1
crittografo e saggista statunitense 1963
„Come esperto di crittografia e sicurezza informatica, non ho mai capito l'agitazione attuale riguardo il movimento dei software open source. Nel mondo della crittografia consideriamo l'open source necessario per una buona sicurezza; [... ] La sicurezza pubblica è sempre più sicura della sicurezza proprietario. Ciò è vero per algoritmi di crittografia, protocolli di sicurezza e codici sorgente di sicurezza. Per noi, l'open source non è solo un modello di business; è un'intelligente pratica ingegneristica.“

Steve Wozniak foto
Steve Wozniak 5
informatico statunitense 1950
„Passavo ore in classe scrivendo codice senza mai poterlo provare.“ citato in Hackers. Gli eroi della rivoluzione informatica

Steven Levy foto
Steven Levy 3
1951
„La ragione per cui ho cominciato a scrivere degli hacker, quei programmatori e progettisti di computer che considerano l'informatica come la cosa più importante al mondo, era che si trattava di gente affascinante.“ da Hackers. Gli eroi della rivoluzione informatica