Frasi su interruzione


Umberto Galimberti foto
Umberto Galimberti 104
filosofo e psicoanalista italiano 1942
„Là infatti dove la produzione non tollera interruzioni, le merci «hanno bisogno» di essere consumate, e se il bisogno non è spontaneo, se di queste merci non si sente il bisogno, occorrerà che questo bisogno sia «prodotto». In una società opulenta come la nostra, dove l'identità di ciascuno è sempre più consegnata agli oggetti che possiede, i quali non solo sono sostituibili, ma «devono» essere sostituiti, può darsi che si cominci ad avvertire, sotto quel mare di pubblicità che ogni giorno ci viene rovesciato addosso, una sorta di appello alla distruzione, una forma di nichilismo dovuto al fatto, come scrive Gunther Anders, che: «L'umanità che tratta il mondo come un mondo da buttar via, tratta anche se stessa come un'umanità da buttar via.“

Ippocrate di Coo foto
Ippocrate di Coo 143
filosofo, medico 460
„In Europa gli uomini differiscono molto e per la statura e per le forme, a cause delle grandi e frequenti mutazioni di tempo che hanno luogo nel corso dell'anno. Calori forti, inverni rigidi, piogge abbondanti, siccite ostinate venti impetuosi, in una parola tutte le temperature vi regnano alternativamente e vi si rimpiazzano senza interruzione.... Ecco perché tutte le apparenze esteriori degli Europei differiscono da una città all'altra... Gli effetti del clima si fanno osservare egualmente nei costumi. Queste circostanze producono caratteri più energici, più disciplinati. Le perpetue commozioni menano una durezza meno socievole; esse permettono difficilmente alla dulcezza ed all'urbanità di passare nelle abitudini. Per la medesima ragione, gli Europei devono essere più coraggiosi degli Asiatici. Lo ripeto, uno stato di cose sempre lo stesso, genera l'inerzia: la varietà al contrario eccita il corpo e lo spirito alla fatica.“


George Orwell foto
George Orwell 147
scrittore britannico 1903 – 1950
„Stava per chiederle di sposarlo, veramente voleva chiederglielo subito, senz'altro indugio, e invece ancora non aveva detto niente, eccolo lì, se ne rendeva ben conto, a parlare egoisticamente senza interruzione! Ma non poteva farne a meno. Era così importante che lei comprendesse qualcosa della sua vita in questo paese; che potesse intuire la natura di quella solitudine che le si chiedeva di dissipare. Ed era difficile, molto difficile spiegarsi. Siano benedetti coloro che sono colpiti da mali comuni! Beati i poveri, i malati, gli infelici in amore, giacché il prossimo almeno conosce le loro pene e ne ascolterà con simpatia la descrizione. (cap. 15, p. 208)“

Gustave Cohen 5
storico e patriota francese 1879 – 1958
„Come stavo dicendo... [Esordio della prima lezione dopo la lunga interruzione dovuta alla seconda guerra mondiale e all'esilio]“

Mahátma Gándhí foto
Mahátma Gándhí 197
politico e filosofo indiano 1869 – 1948
„Le leggi della Natura non mutano, sono immodificabili, e non possono aversi miracoli nel senso dell'infrazione o interruzione delle leggi di Natura. (17 aprile 1937, p. 51)“

Mauro Piacenza foto
Mauro Piacenza 16
cardinale e arcivescovo cattolico italiano 1944
„La preghiera non è un'interruzione delle cose da fare, ma, al contrario, si interrompe talvolta la preghiera per fare delle cose, e anche nelle altre opere è necessario custodire uno spirito orante.“

Jean-Marie Lustiger foto
Jean-Marie Lustiger 23
cardinale e arcivescovo cattolico francese 1926 – 2007
„Andate a cercare nella vostra giornata questi momenti più o meno regolari di "interruzione" delle occupazioni, di cambiamento nel ritmo della vostra vita: inizio e fine del lavoro, pasti, tempi di viaggio, eccetera.“

Jean Guitton 35
filosofo e scrittore francese 1901 – 1999
„Ogni segmento temporale s'illumina ancorché finito. Occorre una morte, una conversione, un'interruzione perché possiamo comprendere un frammento qualsiasi della nostra vita.“


Peter Jenner foto
Peter Jenner 3
manager e produttore discografico inglese 1943
„Quando ritornammo dall'America, dopo l'interruzione della tournée, eravamo tutti fuori di testa – era stato per tutti un duro shock e da quel momento il gruppo si rese conto che sarebbe stato molto difficile poter continuare a lavorare con Barrett.“

Greg Egan foto
Greg Egan 12
scrittore di fantascienza australiano 1961
„Polvere di Cantor, un insieme frattale, infinito, ma con misura zero. Non c'è solo una interruzione nella mia presenza; ce n'è un numero infinito, una serie infinita di fori sempre più piccoli, dappertutto. (p. 26)“

Mario Soldati foto
Mario Soldati 64
scrittore e regista italiano 1906 – 1999
„[... ] la lavorazione cinematografica: così zeppa d'interruzioni, complicazioni, incidenti impreveduti e imprevedibili, che a molti, specialmente i primi mesi o i primi anni che vi si dedicano, non pare neanche lavoro: ma quasi un continuo divertimento. (p. 52)“

Douglas Adams foto
Douglas Adams 99
scrittore inglese 1952 – 2001
„Ford premette il pulsante contrassegnato dalla scritta Interruzione disponibilità di accesso, subentrata all'ormai vetusta Disattivazione operatività che tanto tempo prima aveva rimpiazzato la parola incredibilmente antidiluviana Spento. c. 5“


Emily Hahn foto
Emily Hahn 1
1905 – 1997
„Nulla riesce ad addolcire maggiormente una lunga prova se non la certezza che esiste un limite, sapere di poter fare un segno su un dato giorno del calendario, per contrassegnare un'interruzione del noioso tra-tran. (p. 189)“

Mario Soldati foto
Mario Soldati 64
scrittore e regista italiano 1906 – 1999
„Chi assiste per la prima volta a una ripresa cinematografica comincia a credere impossibile che un bel momento si giri davvero. Eppure la lavorazione di un film procede sempre e soltanto così, lentissima, esasperante, snervante, di interruzione in interruzione, di attesa in attesa, e talvolta per una sola battuta detta in un attimo da un solo attore, quaranta uomini debbono lavorare come dei forsennati per tre o quattro ore. (pp. 41-42)“

William Shakespeare foto
William Shakespeare 229
poeta inglese del XVI secolo 1564 – 1616
„Oh, sintomi vani e incannatori! I mali, allorché divengono estremi, non sono più sentiti: la morte, dopo aver manomesso il di fuori, lo abbandona, e fatta invisibile investe l'anima e l'assedia e l'opprime con legioni di fantasime e di larve, che affollandosi si conseguono confuse e senza interruzione. (atto V, scena VII, p. 68)“

Giuseppe Allamano 100
presbitero italiano 1851 – 1926
„Bisogna pregare sempre, giorno e notte senza interruzione: il che vuol dire come essere rivestiti dello spirito di preghiera, come l'abito riveste il corpo.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 68 frasi