Frasi su junior


Marcello Macchia foto
Marcello Macchia 147
comico italiano 1978
„Katherine J. Junior: Padre, ci vedo poco...
Padre Maronno [facendole indossare dei comuni occhiali da vista]: Prova con i vetri sacri...
Katherine J. Junior [dopo aver indossato gli occhiali]: L'amore è grande!“

„Lev L'vovic, o Lev junior, scrittore anche lui: ecco un caso in cui il Dna non ha proprio funzionato.“


Marcello Macchia foto
Marcello Macchia 147
comico italiano 1978
„Voce fuori campo:... E l'astro nascente Katherine J. Junior.
Gialappa's band:-Questo?
– astro morente, spero!“

Roger Federer foto
Roger Federer 352
tennista svizzero 1981
„[Dopo Wimbledon 2008] La cosa che più mi ha annoiato, dopo Wimbledon, è stata la gente che mi proponeva un supporto psicologico. Ne ho avuto uno da junior e ho capito che alla fine devi aiutarti da solo.“ fonte 32

„[Su Federer] Ma la cosa che sorprende di più in questo gentleman del tennis, che non urla e non protesta, non perde la calma e non fa scenate, cancellando certi brutti atteggiamenti che aveva da junior, non è la capacità di coprire ogni porzione di campo e di effettuare ogni tipo di colpo, non è la facilità con cui doma la potenza e la resistenza dei supermen della racchetta. Quello che meraviglia è la sua meraviglia, il suo rispetto per avversari che spesso ridicolizza.“

Robert Altman foto
Robert Altman 9
regista statunitense 1925 – 2006
„Ogni giorno mi chiedo perché gli americani abbiano votato Bush junior una seconda volta e non ho ancora trovato la risposta. Il fatto che Bush non possa essere più candidato nel 2008 è l'unico pensiero piacevole in questo momento: ma temo che i Repubblicani sapranno trovare un tizio anche peggiore di lui. La politica non è come il cinema, spesso vincono i "cattivi.“

Roger Federer foto
Roger Federer 352
tennista svizzero 1981
„Ma la cosa che sorprende di più in questo gentleman del tennis, che non urla e non protesta, non perde la calma e non fa scenate, cancellando certi brutti atteggiamenti che aveva da junior, non è la capacità di coprire ogni porzione di campo e di effettuare ogni tipo di colpo, non è la facilità con cui doma la potenza e la resistenza dei supermen della racchetta. Quello che meraviglia è la sua meraviglia, il suo rispetto per avversari che spesso ridicolizza.“

Peter Lundgren foto
Peter Lundgren 7
allenatore di tennis e ex tennista svedese 1965
„[Parlando del passaggio di Federer da junior a professionista] Il suo potenziale era visibile, ma il suo fisico non era ancora pronto. I suoi movimenti e la sua resistenza dovevano essere migliorati. E durante il punto aveva così tanti colpi nel suo arsenale, così tanti modi per vincere. Aveva talmente tante opzioni da rendere tutto più complicato perché era capace di fare tante cose. Poi batté Sampras e fu come un nuovo inizio. Restava un lungo cammino da percorrere per vincere uno Slam.“


Roger Federer foto
Roger Federer 352
tennista svizzero 1981
„[Parlando del passaggio da junior a professionista] Il suo potenziale era visibile, ma il suo fisico non era ancora pronto. I suoi movimenti e la sua resistenza dovevano essere migliorati. E durante il punto aveva così tanti colpi nel suo arsenale, così tanti modi per vincere. Aveva talmente tante opzioni da rendere tutto più complicato perché era capace di fare tante cose. Poi batté Sampras e fu come un nuovo inizio. Restava un lungo cammino da percorrere per vincere uno Slam.“

Javi Moreno 1
calciatore spagnolo 1974
„La Serie A non è pulita come si pensa. Quando ero al Milan giravano strane pillole, ed ho visto con questi occhi più di un giocatore sottoposto a strane flebo negli spogliatoi durante l'intervallo. [... ] A Gennaio, contro l'Udinese, doveva giocare Roque Junior, che però si rifiutò di fare una flebo e venne mandato in tribuna, con la minaccia di essere ceduto ad un club minore.“ citato in Gabriele Li Mandri, Meteore rossonere: Javi Moreno, dnamilan. com, 24 novembre 2011

George Steiner foto
George Steiner 112
scrittore e saggista francese 1929
„Dissociare le fonti della civiltà dal concetto di una minoranza è un'illusione o una menzogna sfacciata. [... ] Iniettare sensibilità e rigore intellettuale nella massa della società è impossibile, se non a un livello molto limitato e superficiale. È possibile invece banalizzare, annacquare, presentare secolarmente i valori e i prodotti culturali verso i quali vogliamo indirizzare il cittadino medio. Il risultato specifico di questa operazione è il disastro della pseudo-formazione letteraria e matematica che troviamo nelle scuole secondarie e in molto di quello che si spaccia per «istruzione superiore». [... ] Le banalità predigerite, il didatticismo prolisso e pomposo, l'assoluta disonestà nella presentazione che caratterizza il programma, l'insegnamento, la politica amministrativa nelle scuole secondarie, nei junior college e nelle università (quanto l'America ha svilito questo termine nobile!) aperte a tutti rappresentano lo scandalo fondamentale della cultura americana.“ da Gli archivi dell'Eden: p. 209

Gianni Clerici foto
Gianni Clerici 54
giornalista italiano 1930
„[Sulla partita più lunga di sempre, Mahut-Isner] L'incontro odierno è stato, tecnicamente, ancora più modesto, tra un americano che già tendeva al record causa la statura, due metri e sei centimetri, la più alta nella storia del gioco. A nome John Isner, sfuggito al basket ma non a una laurea in economia nell'università della Georgia. Evidentemente noto per la sua battuta, Isner, n. 19 del mondo, contava certamente di venire a capo con minor fatica del francese Nicolas Mahut, un ex ragazzo prodigio, vincitore di Wimbledon Junior dieci anni fa, e poi smarritosi, sino a scivolare all'attuale n. 148, ed essere costretto a qualificarsi. Ma il talento sciupato doveva aver lasciato qualche briciola nel francese, meno imponente di Isner col suo metro e novanta, e tuttavia in grado di tenere botta, e addirittura rifiutarsi, alla fine, di lasciare il campo.“


Gianni Clerici foto
Gianni Clerici 54
giornalista italiano 1930
„Non era, il suo modo di colpire, un colpo di pennello di quelli che fanno godere l'autore. Ivan era un regolarista, e un picchiatore. Proprio per lui, mi venne da adattare il termine "regolarista", che avevo coniato per Borg, in "regolarista d' attacco". Se, da piccolo, ai tempi in cui era stato mondiale junior, Ivan si era limitato a rimandare, attendendo la palla buona per avventarsi con il diritto, via via andava migliorando la battuta, dall'alto di un metro e 86 ragguardevole per gli anni Ottanta. E, pian piano, abbandonava un rovescino tagliato e velenoso per una terribile sberla liftata, che non sarebbe servita soltanto a passare, ma anche ad attaccare. Dominato all'inizio dal ritmo superiore di Jimmy Connors, dalle volée e dai tocchi di John McEnroe, Ivan riuscì a riguadagnare un buon metro di campo ai due geni, per rendergli la vita difficile e spesso impossibile. Contro di lui, vincere di regolarità, o in palleggi aperti, era quasi impossibile. Rallentargli il gioco era impresa suicida. E bisognava allora attaccarlo. Un bel problema, perché Ivan passava quasi altrettanto bene di rovescio che di diritto.“

Bryan Cranston foto
Bryan Cranston 26
attore statunitense 1956
„Ho fatto delle cose orribili, ma le ho fatte per una buona ragione. L'ho fatte per noi. Quelli sono per il college di Walter Junior e per Hollie, quando sarà grande. L'assicurazione sanitaria per te e per i ragazzi, per la fisioterapia di Junior e il sostegno scolastico. Sono i soldi per la spesa, la benzina, per le feste di compleanno e di laurea. Skyler, quel denaro è per il tetto che hai sulla testa, per il mutuo che non potrai pagare con il salario di contabile part time quando me ne sarò andato. Ti prego. Ti prego. Quei soldi io non li ho rubati. Non appartengono a nessun'altro. Li ho guadagnati. Le cose che ho fatto per guadagnarli... quello... quello che ho dovuto affrontare sono io che ci devo convivere. Skyler, tutto quello che ho fatto... tutti i sacrifici che ho fatto per questa famiglia... tutto questo sarà stato inutile se non accetti quello che mi sono guadagnato. Ti prego.“ Film Breaking Bad - Reazioni collaterali

Marty Feldman foto
Marty Feldman 6
attore, regista e sceneggiatore britannico 1934 – 1982
„Quando la sorte t'è contraria e mancato t'è il successo
smetti di far castelli in aria e va a piangere sul cesso.“ Film Frankenstein Junior

Gene Wilder foto
Gene Wilder 9
attore, sceneggiatore e regista statunitense 1933 – 2016
„Frederick: Serve una mano?
- Igor: No grazie, ne ho già una.“ Film Frankenstein Junior