Frasi su lucchetto


 Caparezza foto
Caparezza 313
cantautore e rapper italiano 1973
„Caro Diario, è la prima volta che scrivo a uno stupido cumulo di fogli rilegato a una copertina sigillata con un lucchetto facilmente forzabile. Ecco, vedi? Ti conosco da pochi secondi e già ti ho dato dello stupido. Non dovrei giudicarti perché so cosa vuol dire, per anni ho avuto l'indice puntato contro. Avevo un poster dello Zio Sam in camera. (Capitolo 1, p. 8)“

Gue Pequeno foto
Gue Pequeno 90
rapper italiano 1980
„Sul mio collo una chiave, sul tuo braccio un lucchetto, 'ste scritte poco chiare sono il nostro alfabeto. (da Indelebile)“


Clive Staples Lewis foto
Clive Staples Lewis 70
scrittore e filologo britannico 1898 – 1963
„Amare significa, in ogni caso, essere vulnerabili. Qualunque sia la cosa che vi è cara, il vostro cuore prima o poi avrà a soffrire per causa sua, e magari anche a spezzarsi. Se volete avere la certezza che esso rimanga intatto, non donatelo a nessuno, nemmeno a un animale. Proteggetelo avvolgendolo con cura con passatempi e piccoli lussi; evitate ogni tipo di coinvolgimento; chiudetelo col lucchetto nello scrigno, o nella bara, del vostro egoismo. Ma in quello scrigno (al sicuro, nel buio, immobile, sotto vuoto) esso cambierà: non si spezzerà; diventerà infrangibile, impenetrabile, irredimibile. (p. 111)“

John H. Secondari foto
John H. Secondari 7
1919 – 1975
„Gli italiani fabbricano porte magnifiche ma se desideri tener fuori il prossimo usa un lucchetto americano. (p. 77)“

Alessandro Esseno foto
Alessandro Esseno 20
compositore e pianista italiano 1969
„Andrew ogni giorno alle cinque saltava nell'acqua, tutta la gente batteva le mani e rideva. | Poi come sempre dopo ogni spettacolo, lui tornava a nuotare da solo, sempre quello lo stesso pensiero, di tornare a nuotare nel mare. [... ] Andrew ho preso le chiavi di tutti i lucchetti, quando verranno i guardiani non ci sarai più. | Ma che strani animali che siete, non reagite, vi fate morire, solamente per farci piacere, solamente per farvi un po' amare, il cancello è aperto puoi andare nel mare. | Vai, libero. Dio, che salti, di felicità, Andrew, addio.“

Ira Levin 3
scrittore statunitense 1929 – 2007
„Cerniere e lucchetti dappertutto. Non si può imprigionare uno Scorpione. Le Vergini, quando vuoi: essere sottomesse è nel loro carattere. Ma lo Scorpione deve andare per la sua strada. (p. 45)“