Frasi su raccomandazione


Giuseppe Prezzolini foto
Giuseppe Prezzolini 95
giornalista, scrittore e editore italiano 1882 – 1982
„In Italia non si può ottenere nulla per le vie legali, nemmeno le cose legali. Anche queste si hanno per via illecita: favore, raccomandazione, pressione, ricatto ecc.“

Gue Pequeno foto
Gue Pequeno 90
rapper italiano 1980
„Odio questa nazione perché la raccomandazione, se non ce l'hai non spacchi e scappi in un'altra nazione. (da Dichiarazione, n.º 1)“


Giovanni Sartori foto
Giovanni Sartori 72
politologo italiano 1924
„L'Italia si trova in una situazione economica gravissima con una disoccupazione giovanile senza precedenti. Non si può permettere governi combinati (o meglio scombinati) da misteriose raccomandazioni di misteriosissimi poteri. Siamo forse arrivati alla P3?“

Stanisław Jerzy Lec foto
Stanisław Jerzy Lec 187
scrittore, poeta e aforista polacco 1909 – 1966
„La carriera dell'uomo nell'universo ci impone di chiederci se per caso egli non benefici di qualche raccomandazione.“

„Chi scrive bene una lettera di raccomandazione, non sempre riesce bene a a dettarne una di consiglio. (da Lettor cortese, prefazione a Opere del conte Giulio Perticari, Vol. II, Giosuè Rondinella Editore, Napoli 1856)“

Roberto Bracco foto
Roberto Bracco 8
giornalista, scrittore e drammaturgo italiano 1861 – 1943
„Laura mia adoratissima,
ti ringrazio della raccomandazione. Ma se piove io tornerò oggi stesso. Ho fatto quel poco che potevo fare. E solo mi sento oppresso. Non impensierirti. So quel che faccio. E mi preservo. Non fa freddo. – Se non vengo, vuol dire che ho creduto opportuno di non espormi. Tanti bacioni a te. Saluti ad Arnaldo. – Tuo Roberto.

P S. Mando ad Arnaldo delle belle pantofole che ho comperate al Calzaturificio Varese.“

Giuseppe Marotta (scrittore) 37
scrittore e sceneggiatore italiano 1902 – 1963
„Lasciatemi dire che a Napoli i Santi, dal supremo e volubile San Gennaro al distratto San Giuseppe, da Sant'Antonio che protegge Posillipo a San Pasquale che sorveglia attentamente Chiaia, non sono che autorevoli congiunti del popolo. Il napoletano ha San Luigi, Sant'Espedito e ogni altro Santo come a certi poveracci dei vicoli capita di essere imparentati con un insigne professore residente a via dei Mille. Questi poveracci descrivono orgogliosamente l'attività e i successi dell'eccezionale consanguineo, dicono: «E quello il commendatore ci è stretto cugino», solo per qualche consiglio o raccomandazione si permettono di disturbarlo, la verità è che si leverebbero il pane di bocca per accrescere il suo benessere. Così, o quasi, stanno le cose a Napoli tra il popolino e i Santi; ma sempre fede è, sempre amore. (p. 135)“

Louis Viardot foto
Louis Viardot 1
critico letterario, impresario teatrale e traduttore fra... 1800 – 1883
„Velázquez non è soltanto un grande maestro, nel senso abituale che ha questa parola, per il genio, il talento, la tecnica, il successo e per tutte quelle qualità che fanno di un artista un caposcuola. È un grande maestro (anzi, uno dei più grandi e addirittura il più grande da un certo punto di vista) anche se prendiamo questa parola nel significato di professore, di educatore all'arte della pittura. Cerchiamo di chiarire il concetto: da una parte, un allievo, solo ammirando i suoi quadri e studiandoli intelligentemente, può ricevere la lezione di un maestro che non è più; dall'altra, gli allievi possono ricevere la continua raccomandazione di imitare severamente, e soprattutto, la natura, questo modello invariabile, che non può mai essere alterato né dai capricci della moda, né dalle stravaganze degli stili individuali, né dalle regole arbitrarie delle scuole successive. (da Les Musées de France, 1855)“


Cesare De Michelis foto
Cesare De Michelis 4
editore italiano 1943
„Oggi l'autore molto spesso è fuori da ogni circui­to, non ha contatti, è una sorta di piccola monade chiusa nel suo universo personale, senza particolari relazioni con il sistema letterario. Lo si nota anche dal calo siste­matico delle raccomandazioni, le quali, anche quando ci sono, sono talmente generiche e immotivate che influi­scono pochissimo. Insomma, in passato esisteva un si­stema letterario ed editoriale, rigido e oppressivo quan­to si vuole, però funzionante e capace di selezionare i manoscritti e gli autori. Oggi c'è solo una rete a maglie larghissime che di fatto è un filtro che non seleziona nulla. L'editore diventa quindi l'unico vero filtro, mentre in passato era l'ultimo terminale di tutto un sistema, un terminale che oltretutto si collocava in modo tale che solo certe correnti gli portassero determinate bottiglie. Oggi invece tutto è confuso e le bottiglie arrivano ca­sualmente. (dall'intervista a Fabio Gambaro del 2001 in Tirature, ripubblicata in Fabio Gambaro, Dalla parte degli editori, p. 125)“

Leopold von Sacher-Masoch foto
Leopold von Sacher-Masoch 9
giornalista, romanziere e scrittore austriaco 1836 – 1895
„[Ambrogio Bazzero] Illustrissimo signore!
Il di lei nome celebre non solamente in Italia, ma che ha passato già le Alpi ed il mare e la raccomandazione del signor professore Angelo De Gubernatis di Firenze, mi hanno ispirato il desiderio di chiedere alla V. S. Ill. il favore di contribuire alla mia rivista internazionale. "Auf der Höhe" recentemente fondata. Noi ci siamo proposti di proteggere e coltivare le belle arti e le scienze in bella forma per un pubblico educato, ma senza eccitare contese e disputazioni. Nomi come Wallace, Flammarion, De-Gubernatis, Mantegazza, e altri che abbiamo l'onore di chiamare i nostri collaboratori, Le saranno una garanzia per le tendenze della nostra rivista. Ci recheremo a onore se la S. V. Ill. ci concedesse il favore di diventare il nostro collaboratore e fissasse l'onorario per il di Lei pregiatissimo lavoro. (da una lettera ad Ambrogio Bazzero, Lipsia 10 gennaio 1882)“

Umberto Veronesi foto
Umberto Veronesi 105
medico, oncologo e politico italiano 1925
„Una raccomandazione per gli adolescenti è di non trascurare una leggera prima colazione: dà energia e nutrienti dopo il digiuno notturno e aiuta la concentrazione e il rendimento in tutte le attività della mattina. Non serve mangiare tanto, ma mangiare bene sì. Poco e giusto. Anche gli spuntini sono parte integrante. (libro La dieta del digiuno)“

Mick Miller 3
comico 1950
„È possibile incorporare la risata nelle attività quotidiane, così come si fa con altre attività salutari per il cuore, come salire le scale a piedi invece che usare l’ascensore. La raccomandazione per avere un cuore sano potrà un giorno essere quella di fare esercizio fisico, mangiare correttamente e ridere un paio di volte al giorno.“


Russell Baker 19
scrittore 1925
„In giugno l'aria è piena di raccomandazioni. Le persone si laureano e si sposano e si preparano per le vacanze, ed è destino di queste persone essere tempestate di raccomandazioni fino a che gridano pietà. (quotidiano New York Times)“

Hans Urs Von Balthasar foto
Hans Urs Von Balthasar 372
presbitero e teologo svizzero 1905 – 1988
„Con Paolo va d'accordo ben poco; su questo nel diario vi sono molte cose da leggere: l'accento sulla sua personalità, la raccomandazione di imitarlo (come egli imita Cristo) difficilmente si può accordare con lo spirito di Adrienne riguardo lo "scomparire". (p. 48)“

Giambattista Avellino 3
regista e sceneggiatore italiano 1957
„Il non riconoscimento del merito, la piaga delle raccomandazioni sono problemi talmente comuni e incidono così tanto nella vita di tante persone che un narratore non può che essere attirato da argomenti e temi di questo tipo.“

Guido Clericetti 18
scrittore, disegnatore e autore televisivo italiano 1939
„Ufficio raccomandazioni. Vietato l'ingresso ai non addetti ai favori. (libro Clericettario. Opinioni opinabili e pensieri impensabili)“