Frasi su rammarico


Tina Anselmi foto
Tina Anselmi 2
politica e partigiana italiana 1927 – 2016
„Il mio rammarico è che non si è voluto continuare a indagare, a studiare il nostro lavoro, ad andare fino in fondo, a leggere, a soppesare i 120 volumi degli atti della Commissione, che tutti potrebbero consultare, che si trovano nella biblioteca della Camera.“

Jesto 18
rapper italiano 1982
„Venere sta per dichiararvi guerra | il vostro umore è a terra | è un periodo scarico | vi crogiolate nel rammarico | tra problemi di cuore e crisi di panico | una settimana strana | tenete il coltello saldamente dalla parte della lama. (da L'oroscopo)“


Fabrizio De André foto
Fabrizio De André 336
cantautore italiano 1940 – 1999
„Aspetterò domani, dopodomani e magari cent'anni ancora finché la signora Libertà e la signorina Anarchia verranno considerate dalla maggioranza dei miei simili come la migliore forma possibile di convivenza civile, non dimenticando che in Europa, ancora verso la metà del Settecento, le istituzioni repubblicane erano considerate utopie. E ricordandomi con orgoglio e rammarico la felice e così breve esperienza libertaria di Kronstadt, un episodio di fratellanza e di egalitarismo repentinamente preso a cannonate dal signor Trotzkij. (p. 157)“

Alessandro Baricco foto
Alessandro Baricco 350
scrittore e saggista italiano 1958
„Posa la penna, piega il foglio, lo infila in una busta. Si alza, prende dal suo baule una scatola di mogano, solleva il coperchio, ci lascia cadere dentro la lettera, aperta e senza indirizzo. Nella scatola ci sono centinaia di buste uguali. Aperte e senza indirizzo. Ha 38 anni, Bartleboom. Lui pensa che da qualche parte, nel mondo, incontrerà un giorno una donna che, da sempre, è la sua donna. Ogni tanto si rammarica che il destino si ostini a farlo attendere con tanta indelicata tenacia, ma col tempo ha imparato a considerare la cosa con grande serenità. Quasi ogni giorno, ormai da anni, prende la penna in mano e scrive. Non ha nomi e non ha indirizzi da mettere sulle buste: ma ha una vita da raccontare. E a chi, se non a lei? Lui pensa che quando si incontreranno sarà bello posarle sul grembo una scatola di mogano piena di lettere e dirle –Ti aspettavo. Lei aprirà la scatola e lentamente, quando vorrà, leggerà le lettere una ad una e risalendo un chilometrico filo di inchiostro blu si prenderà gli anni –i giorni, gli istanti– che quell'uomo, prima ancora di conoscerla, già le aveva regalato. O forse, più semplicemente, capovolgerà la scatola e attonita davanti a quella buffa nevicata di lettere sorriderà dicendo a quell'uomo –Tu sei matto. E per sempre lo amerà.“

Alexandr Isajevič Solženicyn foto
Alexandr Isajevič Solženicyn 39
scrittore, drammaturgo e storico russo 1918 – 2008
„Un uomo d'ingegno sa di possedere sempre molto, non si rammarica di dover dividere con altri. (da Il primo cerchio)“

 Fiorello foto
Fiorello 40
showman, imitatore e conduttore radiofonico italiano 1960
„[Discutendo delle candidature al David di Donatello]
Nanni Moretti (Fiorello):... e soprattutto noto con sommo rammarico che mi candidano anche Silvio Muccino come migliore attore non protagonista.
Baldini: Eh, e allora?.
Nanni Moretti (Fiorello): Quello non è un attore non protagonista, bensì un protagonista non attore.“

Pete Townshend foto
Pete Townshend 8
chitarrista, compositore e paroliere britannico 1945
„I Clash erano dei poeti. In quanto artisti che lavoravano nel campo nel campo della musica [... ] erano completamente liberi di esprimere e riflettere il loro disagio nei confronti del mondo che li circondava. Esprimevano rammarico anche per il fatto che le band che li avevano preceduti – come gli Who – non erano state abbastanza militanti.“

Edward Norton foto
Edward Norton 28
attore e produttore cinematografico statunitense 1969
„[Su La 25ª ora] È una parabola sulle scelte sbagliate, sul rimorso e il rammarico di aver buttato via una vita promettente.“


Carlo Innocenzo Frugoni foto
Carlo Innocenzo Frugoni 11
librettista e poeta italiano 1692 – 1768
„Canto, o divina Madre, il tuo rammarico, | Che in sette guise sì profondo fiedere | Ti seppe l'alma eccelsa e il petto nobile, | Che rimanesti a piè del figlio immobile. (da Ottave rime, p. 8)“

Emil Cioran foto
Emil Cioran 536
filosofo, scrittore e saggista rumeno 1911 – 1995
„Una constatazione che verifico, con mio grande rammarico, a ogni istante: sono felici solo coloro che non pensano mai, vale a dire coloro che pensano giusto il poco che basta per vivere.“

Carlo Ancelotti foto
Carlo Ancelotti 31
allenatore di calcio ed ex calciatore italiano 1959
„Degli anni juventini ricordo tante cose: a cominciare da Zidane, in assoluto il giocatore più forte che io abbia mai allenato. Il rammarico, se così posso dire, è che raramente, in partita, Zidane riusciva a fare le cose mostruose mostrate in allenamento.“

Giuseppe Pontiggia foto
Giuseppe Pontiggia 77
scrittore italiano 1934 – 2003
„Se un libro ti attira "veramente", non badare al prezzo. È il modo più sicuro per fare debiti, ma anche per evitare le recriminazioni di una vita. Il rammarico per un acquisto sbagliato è niente in confronto all'angoscia per un acquisto mancato.“


Emily Brontë foto
Emily Brontë 30
scrittrice e poetessa inglese 1818 – 1848
„E credi che la tua gentilezza mi ha indotto ad amarti più profondamente di quanto farei se meritassi il tuo amore: e sebbene non potrei e non posso fare a meno di mostrarti la mia natura, me ne rammarico e me ne pento; e me ne pentirò e rammaricherò fino alla morte. (Linton Heathcliff, cap. XXIV)“

 Plotino foto
Plotino 26
filosofo greco antico 203 – 270
„Colui che si rammarica della natura del mondo non sa dunque che cosa fa, e fino a dove giunga la sua audacia. È che ignora il seguito regolare delle cose dalle prime alle seconde, poi alle terze, e così di seguito fino alle ultime: non bisogna perciò insultare degli esseri poiché sono inferiori ai primi; bisogna accettare con serenità la natura di tutti gli esseri. (dalle Enneadi, II, 9, 13)“

Luigi Groto foto
Luigi Groto 1
drammaturgo italiano 1541 – 1585
„A l'hora ei [l'autore] si rammarica cercando | Per qual demerto suo tosto che nacque, | Veduto a pena il dì, cieco divenne, | Se innanzi al nascer suo non fe' peccato. (da Hadriana, Prologo, 56-59)“

Giovanni Giraldi foto
Giovanni Giraldi 24
filosofo, filologo e accademico italiano 1915 – 2014
„L'autore del libro è una cosa; e il libro è un'altra cosa. Se il libro vale, esso è Spirito. L'autore non sarà mai altro che lo strumento dello Spirito. Ad opera finita, lo si può perdere senza rammarico. In ogni caso, son due cose diverse. Omero: chi era costui? (Note di estetica, p. 574)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 47 frasi