Frasi su satellite


Eddie Vedder foto
Eddie Vedder 10
cantautore e chitarrista statunitense 1964
„Lascia che mi occupi io di trovare un modo di essere | Considerami un satellite, in orbita per sempre | Conoscevo tutte le regole, ma le regole non mi conoscevano | Garantito.“

 Jovanotti foto
Jovanotti 186
cantautore, rapper e disc jockey italiano 1966
„Sentire il corpo, ascoltarlo, muoversi, sentirne i lamenti e scoprirne i punti forti, sentirsi con il corpo dentro il paesaggio e confondere la fatica della pedalata con la fatica della terra che gira su se stessa e poi intorno al sole fino a girare come se fosse un anello della concatenazione dei satelliti e delle stelle degli elettroni e dei nuclei e scoprire nel movimento rotondo la chiave del movimento in avanti.“


Carmine Crocco foto
Carmine Crocco 21
brigante italiano 1830 – 1905
„Il grido d'onore dei miei satelliti era un evviva pel caduto Francesco II (da me costantemente aborrito), l'emblema una bandiera bianca con nastri azzurri; le armi ci erano fornite segretamente; i cavalli in parte requisiti e in parte avuti in dono.“

 Nek foto
Nek 158
cantautore e musicista italiano 1972
„Anche se fossimo nati | su altri pianeti | io da te ci arriverei | costruirei dei nuovi satelliti | per comunicare tra noi | sai tu mi hai lasciato il segno | perché sei come sei | per questo non mi fermo | nemmeno un secondo. (da Nemmeno un secondo, n.° 13)“

Leiji Matsumoto foto
Leiji Matsumoto 54
fumettista e animatore giapponese 1938
„Mio padre ha sacrificato la vita per realizzare il suo piano di una colonia spaziale. Sognava di creare una colonia spaziale che avesse le stesse condizioni ambientali della Terra e non fosse soltanto un arido satellite adibito alla installazione di macchine e laboratori scientifici. (Yuki)“

Carlo Pisacane foto
Carlo Pisacane 7
rivoluzionario e patriota italiano 1818 – 1857
„La miseria è la principale cagione, la sorgente inesauribile di tutti i mali della società, voragine spalancata che ne inghiotte ogni virtù. La miseria aguzza il pugnale dell'assassino; prostituisce la donna; corrompe il cittadino; trova satelliti al dispotismo.“

Gene Gnocchi foto
Gene Gnocchi 166
comico, conduttore televisivo e ex calciatore italiano 1955
„C'è una domanda via e-mail per Emilio Fede, la fa Erika da Osio Sotto, Bergamo: "Ho saputo che tra un paio d'anni il Tg4 andrà sul satellite. È vero che Berlusconi, sapendo che lei va su, le ha chiesto di informarsi se Marte è edificabile?“

Elio Pecora foto
Elio Pecora 3
poeta, scrittore e saggista italiano 1936
„Un astronomo di gran nome scrive su “La Repubblica” del Satellite Planck, che ha esplorato più estesamente l'immensità celeste e ci fa sapere e capire più degli inizi dell'universo. Pure, l'uomo, la donna, sono ancora infanti storditi, impauriti, avidi perché insicuri, stupidi perché atterriti dalla morte. Procediamo.“


Friedrich von Gentz foto
Friedrich von Gentz 3
politico prussiano 1764 – 1832
„[Klemens von Metternich Apparteneva] a quel piccolo gruppo di anime incontestabili, che a dispetto dell'inferno e di tutti i suoi satelliti, pure vivevano su questa terra esecrata e profonda..., Nessuna disgrazia poteva atterrarlo, nessun tiranno forzarlo all'obbedienza. (citato in Arthur Herman, Metternich, dall'Oglio editore, Milano 1958)“

Francesco Dall'Ongaro foto
Francesco Dall'Ongaro 15
poeta, drammaturgo e librettista italiano 1808 – 1873
„Lasciando ai giudici competenti la grande questione, io mi contenlo di dire che Dumas figlio è quello che divise finora collo Scribe il regno della commedia. Questi due sono i due astri maggiori, intorno ai quali si aggirano pianeti e satelliti che possono a loro tempo brillare di maggior luce e tenere il campo con gloria più duratura.“

Greg Egan foto
Greg Egan 12
scrittore di fantascienza australiano 1961
„Collegati via satellite a un immenso schieramento di banche dati mediche e a tutta l'ulteriore potenza informatica necessaria, l'anello mi forniva una specie di sistema immunitario elettronico, tanto veloce e tanto intelligente da superare qualsiasi avversario. (p. 100)“

Giuseppe Garibaldi foto
Giuseppe Garibaldi 127
generale, patriota e condottiero italiano 1807 – 1882
„Il Bonaparte, nemico di tutte le libertà, e protettore di tutti i tiranni, volle, come per saggio, provare le sue armi contro Roma, ove approdò sulle ali della menzogna e, consumato quel delitto di lesa-nazione, rovesciò i suoi inganni e i suoi satelliti sul credulo popolo di Parigi e ne fe' macello per le strade senza distinzione di età e di sesso. Dio rimeriti l'assassino del due dicembre e della libertà del mondo! (p. 202)“


Il'ja Grigor'evič Ėrenburg foto
Il'ja Grigor'evič Ėrenburg 10
giornalista e scrittore sovietico 1891 – 1967
„Esenin era sempre circondato da satelliti. La cosa più triste di tutte fu vedere, di fianco a Esenin, un gruppo casuale di uomini che non avevano nulla a che fare con la letteratura, ma a cui semplicemente piaceva (e piace ancora) bere la vodka di qualcun altro, crogiolarsi nella fama di qualcun altro, e nascondersi dietro l'autorità di qualcun altro. Non fu attraverso questo sciame nero, tuttavia, che morì, lui li trasse a sé. Sapeva quel che valevano; ma nel suo stato trovò più facile stare con persone che disprezzava.“

Giuseppe Garibaldi foto
Giuseppe Garibaldi 127
generale, patriota e condottiero italiano 1807 – 1882
„Chi negherà che le popolazioni dell'Italia meridionale non fossero migliori, perché meglio governate, nel 1860 che non lo sieno al giorno d'oggi? Allora, appena si sospettava il brigantaggio, e non v'erano prefetti, non gendarmi, non birri. Oggi all'incontro con quell'immensità di satelliti che minano le finanze dell'Italia, esiste nella parte meridionale della penisola l'anarchia, il brigantaggio e la miseria. Povere popolazioni! (p. 144)“

Barack Obama foto
Barack Obama 77
44º Presidente degli Stati Uniti d'America 1961
„In un'epoca senza blogs, email, cellulari e satellite, LUI era la notizia [In an era before blogs and emails, cellphones and cable, HE was the news]. Il Paese ha perso un'icona e un amico caro. Walter fu sempre qualcosa in più di un conduttore: qualcuno a cui ci potevamo affidare perché ci guidasse attraverso i temi più importanti del giorno, la voce della certezza in un mondo incerto. Era come uno di famiglia. Ci invitava a credergli e non ci deluse mai. (da «L'uomo più fidato d'America» Che pianse per la morte di JFK, Corriere della sera, 19 luglio 2009)“

Nico Perrone foto
Nico Perrone 74
saggista, storico e giornalista italiano 1935
„Far valere le ragioni della politica internazionale del proprio paese in una prospettiva di medio termine, specialmente quando quelle ragioni non sono perfettamente allineate con le direttrici di marcia delle massime potenze, è compito davvero difficile da realizzare, e da mantenere a lungo. Se guardiamo alla politica dell'Italia verso i paesi arabi, vedremo che con Andreotti si è trattato appunto di questo. Se guardiamo ai nostri rapporti con la potenza sovietica e i paesi satelliti, varranno le stesse considerazioni. Se guardiamo alla nostra politica all'interno delle organizzazioni europee, con Andreotti ritroviamo le stesse direttrici di marcia. Se guardiamo alle grandi relazioni di affari internazionali, ancora di questo si è trattato. Se guardiamo poi al ruolo internazionale dell'Italia nella sua dimensione complessiva, a opera di Andreotti esso è stato da protagonista. (da La Gazzetta del Mezzogiorno, 8 maggio 2013)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 30 frasi