Frasi su signorino pagina 5


Richard Gere foto
Richard Gere 13
attore statunitense 1949
„George: Signorina Amelia Earhart perché vuole fare l'aviatrice?
- Amelia: Voglio essere libera, seguo questa passione per il piacere di farlo, voglio fare il giro del mondo in aereo.
- George: Se le riuscisse l'impresa sarebbe la prima, il che sarebbe eccitante per entrambi. (Film Amelia)“

R. Lee Ermey foto
R. Lee Ermey 14
militare e attore statunitense 1944
„Se voi signorine finirete questo corso, e se sopravviverete all'addestramento... Sarete un'arma! Sarete dispensatori di morte, pregherete per combattere! Ma fino a quel giorno siete uno sputo, la più bassa forma di vita che ci sia nel globo! Non siete neanche fottuti esseri umani, sarete solo pezzi informi di materia organica anfibia comunemente detta 'merda'! Dato che sono un duro non mi aspetto di piacervi, ma più mi odierete, più imparerete. Io sono un duro però sono giusto: qui non si fanno distinzioni razziali, qui si rispetta gentaglia come negri, ebrei, italiani o messicani! Qui vige l'uguaglianza: non conta un cazzo nessuno, i miei ordini sono di scremare tutti quelli che non hanno le palle necessarie per servire nel mio beneamato corpo! Capito bene, luridissimi vermi? (Film Full Metal Jacket)“


August Strindberg foto
August Strindberg 58
scrittore e drammaturgo svedese 1849 – 1912
„Senza contare che Jean è in ascesa, egli è superiore alla signorina Julie in quanto è un uomo. Sul piano sessuale è quindi un aristocratico in virtù della sua forza virile, dei suoi sensi più acuti, della sua intraprendenza. La sua inferiorità sta per lo più nel milieu sociale in cui al momento si trova e dal quale probabilmente si emanciperà. (1988, p. xxii)“

Sebastiano Vassalli 54
scrittore italiano 1941 – 2015
„Sette giorni di febbre e due giorni di agonia, e la signorina Orsola se ne andò da questa affollata anticamera che è il mondo dei vivi, per trasferirsi nell'unico mondo durevole e reale: quello dei personaggi di romanzo. (p. 32)“

Giovanni Gherardo de Rossi 6
poeta e commediografo italiano 1754 – 1827
„Tra sbadigli studiando il suo latino chiedeva un signorino:
"Qual tempo è questo?" al precettor canuto.
Rispose il precettor: "Tempo perduto".“

Nathanael West 1
scrittore statunitense 1903 – 1940
„I numeri costituiscono il solo linguaggio universale. (libro Signorina cuorinfranti)“

Tessa Gelisio foto
Tessa Gelisio 5
conduttrice televisiva e giornalista italiana 1977
„Quando cresci, e diventi signorina, mamme e amiche cercano d'insegnarti che occorre sempre indossare qualche buon odore, che sia deodorante, profumo, acqua di colonia, due gocce di Chanel. Per un po' ci ho provato, ma la repulsione è stata più forte del desiderio di "femminilità". [... ] coprono il mio buon odore dopo la doccia, mi danno l'impressione di sporco, non di pulito... [... ] a me piace sentire il vero profumo della pelle, quello autentico, diverso per ciascuno di noi: l'odore di una pelle pulita in maniera naturale.“

Herbert V. Prochnow foto
Herbert V. Prochnow 7
manager, scrittore, oratore 1897 – 1998
„Le sette età di una donna sono: neonata, bambina, signorina, giovane donna, giovane donna, giovane donna e giovane donna.“


 Voltaire foto
Voltaire 150
filosofo, drammaturgo, storico, scrittore, poeta, aforis... 1694 – 1778
„La signorina di Kerkabon, spaventata, rinunciava più che mai a ogni speranza di vedere il nipote suddiacono, e diceva piangendo che questi aveva il diavolo in corpo da quando era stato battezzato. (cap. VI, p. 66)“

Rocco Scotellaro 58
scrittore, poeta e politico italiano 1923 – 1953
„Pensa a un altro metodo da adottarsi per l'uomo vuoto nell'anima, per l'uomo-nulla!! Prendi la mitragliatrice per l'uomo lecchino che tradisce se stesso per tirare a campare, per l'uomo, di coscienza che poi tradisce il prossimo, per l'uomo, ad esempio già maturo che passeggia regalmente per la strada, ben vestito, ben rasato per mostrarsi ancora giovane, alle signorine come se già le possedesse; hai capito insomma? Una raffica e all'umanità, ecco sgravato un cencio.“

August Strindberg foto
August Strindberg 58
scrittore e drammaturgo svedese 1849 – 1912
„Splendida castellana damigella | più chiara nel mio cielo che una stella | trallalà trallalà || Tenerla voglio sempre al cuore | per esserle fedele servitore | trallalà trallalà || Dal suo amore raccoglier l'indizio | prestarle giorno e notte il mio servizio | trallalà trallalà || Da mane a sera da sera a mattina | voglio sol la mia cara signorina | trallalà trallalà. ('Coro di servi') (1988, p. 19)“

Guido Meda foto
Guido Meda 72
giornalista e conduttore televisivo italiano 1966
„Giù i capoccioni, tutti e due in carena, Rossi davanti, via! La signorina per favore via! Grazie! Grazie! Ma dai, è la fidanzata, si chiama Esther Cañadas, è una modella spagnola famosa in tutto il mondo, ma adesso francamente non ce ne frega granché!“


Massimo Gramellini foto
Massimo Gramellini 117
giornalista e scrittore italiano 1960
„Col passare degli anni la caricatura concepita da Villaggio si sta trasformando (tragicamente, direbbe lui) in una fotografia. Per fortuna Fantozzi è anche altro. Al di là, forse, delle intenzioni del suo creatore, sotto quel cappotto siberiano batte un cuore. Il ragioniere ama la frivola signorina Silvani e, in fondo, persino la moglie dimessa e la figlia bertuccia. Incarna il perdente inesauribile e indomabile come un eroe dei fumetti. Ed è questa energia che lo riscatta e lo rende immortale.“

Albert Einstein foto
Albert Einstein 603
scienziato tedesco 1879 – 1955
„Non credo che la signorina Curie sia assetata di potere o di alcunché. È una persona senza pretese e onesta che ha avuto più responsabilità e fatiche del dovuto. Ha un'intelligenza scintillante ma nonostante la sua natura passionale non è tanto carina da rappresentare un pericolo per chicchessia. (pp. 46 -47)“

Guido Gozzano foto
Guido Gozzano 35
scrittore italiano 1883 – 1916
„Donna: mistero senza fine bello! (La signorina Felicita ovvero la Felicità, )“

Giulio Tremonti foto
Giulio Tremonti 23
politico e avvocato italiano 1947
„A chi pensa davvero non serve un 'pensatoio'. Un certo lavorio cultural-politico ricorda l'ironia di Barthes sul lavoro a merletto delle signorine di buona famiglia, parodia borghese, lavoro finto al posto del lavoro vero. [... ] All'opposto, chi lavora non ha tempo per ricamare. (dall'intervista al Corriere della sera, 16 settembre 2009)“

Mostrando 65-80 frasi un totale di 100 frasi