Frasi su specchio


Emil Cioran foto
Emil Cioran 536
filosofo, scrittore e saggista rumeno 1911 – 1995
„Che cosa succederebbe se il volto umano esprimesse fedelmente tutta la sofferenza di dentro, se l'espressione traducesse tutto il tormento interiore? Riusciremmo ancora a conversare? Non dovremmo parlare nascondendoci il volto con le mani? La vita diventerebbe decisamente impossibile se i nostri tratti palesassero l'intensità dei nostri sentimenti. Nessuno avrebbe più il coraggio di guardarsi allo specchio, perché un'immagine insieme grottesca e tragica mescolerebbe ai contorni della fisionomia macchie di sangue, piaghe sempre aperte e rivoli di lacrime irrefrenabili.“

Fabri Fibra foto
Fabri Fibra 282
rapper, produttore discografico e scrittore italiano 1976
„Ho un amico che si chiama da solo | Si manda i messaggi con scritto "Tesoro" | Si guarda allo specchio dicendo "Ti adoro" | Vorrei dirgli "Ma trovati un lavoro!“


Andre Agassi foto
Andre Agassi 60
tennista statunitense 1970
„[Sullo sport] È uno specchio formidabile. Ma solo se non ti travesti. E mostri la tua vulnerabilità.“

Renato Vallanzasca foto
Renato Vallanzasca 10
criminale italiano 1950
„Io voglio sempre avere l'opportunità di farmi la barba la mattina, potendomi guardare allo specchio senza dovermi sputare in faccia.“

Massimo Gramellini foto
Massimo Gramellini 117
giornalista e scrittore italiano 1960
„Se incontrarsi resta una magia, è non perdersi la vera favola. (libro Cuori allo specchio: Storie d'amore in cerca di risposte)“

 Murubutu foto
Murubutu 26
rapper italiano 1975
„E nessuno potrà separarci, bella mia, | perché saremo due cuori allo specchio nello stesso momento del tempo | e nessuno potrà liberarti di me | perché tu vedi quello che vedo adesso e senti quello che sento! (da Anna e Marzio, n. 3)“

Eduardo Galeano foto
Eduardo Galeano 41
giornalista, scrittore e saggista uruguaiano 1940 – 2015
„Le cose sono padrone dei padroni delle cose e io non trovo il mio volto nello specchio. Parlo ciò che non dico. Sto, ma non sono. E salgo su un treno che mi porta dove non vado, in un paese esiliato da me. (Finestra sulla nuca)“

Indro Montanelli foto
Indro Montanelli 413
giornalista italiano 1909 – 2001
„La crisi rimane e si riflette nell'amministrazione cittadina. L'amministrazione era sempre stata un autentico specchio. Fino a Bucalossi il Comune di Milano era retto da specchiati galantuomini, che finivano tutti poveri, in miseria, finivano alla Baggina. Gente davvero di una correttezza esemplare. Poi sono venuti gli Aniasi e compagni e guardi qui dove siamo arrivati: siamo arrivati a Chiesa.“


Paolo Frajese foto
Paolo Frajese 2
giornalista e conduttore televisivo italiano 1939 – 2000
„Il palio è una metafora, è lo specchio della vita e della morte.“

Lewis Carroll foto
Lewis Carroll 54
scrittore, matematico e fotografo britannico 1832 – 1898
„E se smettesse di sognare di te, dove credi che saresti?' 'Dove sono ora, naturalmente', ribatté Alice. 'Niente affatto', disse Piripù sprezzante. 'Non saresti in nessun luogo. Perché tu sei soltanto un qualche cosa dentro il suo sogno'. (libro Attraverso lo specchio)“

Cassandra Clare foto
Cassandra Clare 136
scrittrice statunitense 1973
„Da quando aveva scoperto che Jonathan era vivo si era chiesta perché sua madre avesse pianto ogni anno nel giorno del suo compleanno. Perché piangeva, se lo aveva odiato? Ma ora lo capiva. Sua madre aveva pianto per quel bambino che non aveva mai avuto, per tutti i sogni che avevano alimentato la sua idea di avere un figlio, la sua idea di come sarebbe stato quel figlio. E aveva pianto per ciò che lo aveva distrutto prima ancora che fosse nato. E così, come Jocelyn aveva fatto per tanti anni, ora Clary stava accanto allo Specchio Mortale e piangeva per il fratello che non avrebbe mai avuto, per il bambino a cui non era mai stata data l'occasione di vivere. E piangeva anche per le vittime della Guerra Oscura, piangeva per sua madre e per la perdita che aveva subito; piangeva per Emma e i Blackthorn, ricordando come avessero ricacciato indietro le lacrime quando aveva detto loro di aver visto Mark nelle gallerie delle fate, ormai membro forzato della Caccia Selvaggia; piangeva per Simon e per il vuoto nel suo cuore là dove lui era sempre stato; e piangeva per se stessa e per com'era cambiata, perché a volte persino cambiare in meglio veniva percepito come una piccola morte.“

Italo Calvino foto
Italo Calvino 226
scrittore italiano 1923 – 1985
„Non possiamo conoscere nulla d'esterno a noi scavalcando noi stessi - egli pensa ora - l'universo è lo specchio in cui possiamo contemplare solo ciò che abbiamo imparato a conoscere in noi. (1983)“


Tinto Brass foto
Tinto Brass 20
regista italiano 1933
„Tesi: il culo è lo specchio dell'anima; antitesi: ognuno è il culo che ha; sintesi: mostrami il culo e ti dirò chi sei. (quotidiano La Stampa)“

Konrad Lorenz foto
Konrad Lorenz 113
zoologo e etologo austriaco 1903 – 1989
„Non penso che una sana filosofia dei valori possa svilupparsi senza il senso di ciò che è buono, ma anche di ciò che è cattivo. (libro Allo specchio)“

José Saramago foto
José Saramago 228
scrittore, critico letterario e poeta portoghese 1922 – 2010
„Si osservò nello specchio, non si trovò nessuna ruga in più, Ce l'ho dentro, di sicuro, pensò.“

Fabri Fibra foto
Fabri Fibra 282
rapper, produttore discografico e scrittore italiano 1976
„Non c'è nulla di personale. Se faccio nomi e cognomi, la gente capisce immediatamente a chi mi riferisco. Senza preamboli. Sono un artista e nei miei dischi posso dire quello che voglio. Spesso i nomi mi servono per chiudere una rima e basta. Se poi le cronache italiane e le notizie che i tiggì sparano ogni giorno trovano dei rimandi anche nelle canzoni non è colpa mia. Sono lo specchio di ciò che accade nella realtà.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 524 frasi