Frasi su spicco


Emis Killa foto
Emis Killa 41
rapper italiano 1989
„Mi hanno spezzato le ali per tenermi attaccato al suolo, | ma quando spicco il volo mi dico grazie da solo (da L'erba cattiva, n. 7)“

Noyz Narcos foto
Noyz Narcos 129
rapper, beatmaker e writer italiano 1979
„Don Psycho, tra gli altri rapper guarda come spicco | leggenda dell'underground solo dopo che m'impicco | Ciuccia cazzi, guarda la mia merda mentre fa il botto | sfida questa merda sulla traccia se hai i coglioni sotto. (da M3)“


Jean Paul Sartre foto
Jean Paul Sartre 89
filosofo, scrittore, drammaturgo e critico letterario fr... 1905 – 1980
„La sua camicia di cotone azzurro spicca allegramente sulla parete color cioccolato. Anche questo dà la Nausea. O piuttosto, è la Nausea. La Nausea non è in me: io la sento laggiù sul muro, sulle bretelle, dappertutto attorno a me. Fa tutt'uno col caffè, son io che sono in essa. (2003, p. 31)“

Robert Jordan foto
Robert Jordan 85
scrittore statunitense 1948 – 2007
„Ti conosco, conosco il tuo sangue e la tua dinastia, su fino alla scintilla primordiale della vita, su fino al Primo Istante. Non puoi mai nasconderti a me. Mai! Siamo legati l'uno all'altro, come facce della stessa moneta. Uomini comuni possono nascondersi nelle pieghe del Disegno, ma i ta'veren spiccano come falò sulla cima d'una collina; e tu... tu spicchi come se nel cielo ci fossero diecimila frecce lucenti puntate su di te! Sei mio e sempre a portata della mia mano!(Ba'alzamon, capitolo 15)“

 Pif foto
Pif 30
conduttore televisivo e scrittore italiano 1972
„Il servizio su Andreotti, sul quale scrivevo temi già al liceo. Il mio incubo era che i miei figli un giorno avrebbero potuto frequentare un liceo intitolato a lui. Così, per chiudere il cerchio, sono andato a trovarlo per il suo compleanno. Gli ho detto: "Il giorno che morirà sicuramente le dedicheranno una via, io ho anticipato i tempi e le mostro ora la targa che verrà utilizzata". C'era scritto: "Via Giulio Andreotti – Insigne statista che fino alla primavera del 1980 ha tenuto relazioni amichevoli dirette con personaggi mafiosi di spicco.“

Enzo Ferrari foto
Enzo Ferrari 47
imprenditore, pilota 1898 – 1988
„Cinque anni dopo Tazio Nuvolari entrò nella Scuderia Ferrari, della quale doveva divenire in breve il portabandiera. Già allora era quell'uomo spiccio e caustico che in seguito pochi amici poterono conoscere nell'intimo. [fonte 3]“

Hans Küng foto
Hans Küng 47
teologo, sacerdote e scrittore svizzero 1928
„Come un sovrano assolutista, Benedetto XVI ha infranto il diritto canonico per poter beatificare alla spiccia Giovanni Paolo Il mediante l'aggiramento dei termini temporali stabiliti e l'approvazione di una delle più dubbie guarigioni miracolose.“

Rudy De Cadaval foto
Rudy De Cadaval 4
poeta e saggista italiano 1933
„Prezzolini fu personaggio di molto spicco, di grande ingegno e di cultura varia e vasta. Ma con tutto il rispetto, non fu un eroe né una vittima.“


John Irving foto
John Irving 60
scrittore e sceneggiatore statunitense 1942
„Lo psichiatra si accosta al casino senza il dovuto rispetto per il casino stesso, secondo Garp. Obiettivo dello psichiatra e metter ordine in testa; secondo Garp ciò si ottiene (le rare volte in cui si ottiene) gettando via tutte le cose incasinate. È il modo più spiccio di far pulizia. Quello che invece occorre è servirsi del casino: far sì che le cose incasinate lavorino per te. (pag. 211)“

Fabri Fibra foto
Fabri Fibra 282
rapper, produttore discografico e scrittore italiano 1976
„Basta fare due spicci e tutti ti leccano il culo, bidet. (da Alta Vendita, n.° 16)“

Indro Montanelli foto
Indro Montanelli 413
giornalista italiano 1909 – 2001
„[Francesco Saverio Nitti] Incarnava il tipo del notabile meridionale, colto, brillante, scettico e alquanto egocentrico. […] La sua specialità era il problema del Mezzogiorno, di cui fu tra i primi seri studiosi e che gli fornì anche la base elettorale. […] Sul livello medio della classe politica di allora, egli faceva spicco per preparazione, equilibrio e lucidità, ma anche per una certa propensione ad attribuirsi il monopolio di queste virtù.“

„Riguardo poi ai pregi della forma, Rosmini fu semplicemente filosofo, Mamiani un filosofo-oratore; nel primo spicca la pura meditazione, nel secondo si unisce il genio che feconda il deserto delle speculazioni metafisiche, delle avanzate astrazioni. Nel primo vi ha una ricchezza povera, cioè una stiracchiatura di poche idee in molte parole, quasi diffidi della memoria, e dell'abilità del lettore; nel secondo vi ha una povertà ricca, cioè molte idee in poche parole; il che appaga l'amor proprio del lettore, e ne fa liete tutte le potenze della ritentiva e della ragione.“


Hans Fallada foto
Hans Fallada 15
scrittore tedesco 1893 – 1947
„Il commissario è un po' nervoso, non certo per quel che Friedrich sta facendo in cucina con la vecchia ebrea, cose del genere e anche peggiori corrispondono alla sua natura. Rusch è un avvocato fallito che ha trovato modo di entrare nella polizia criminale. Più tardi è stato da questa ceduto alla Gestapo. Fa volentieri il suo servizio. Avrebbe volentieri offerto questi suoi servizi a qualsiasi governo, ma i metodi spicci di quello attuale gli piacciono particolarmente. – Niente sentimentalismi, – dice qualche volta a un principiante. – Soltanto quando abbiamo ottenuto quel che volevamo, soltanto allora abbiamo adempito al nostro dovere. Il mezzo è indifferente. (p. 159)“

Silvio Berlusconi foto
Silvio Berlusconi 727
politico e imprenditore italiano 1936
„Berlusconi è simpatico. Cordiale. Estroverso. Io sono introverso. Un po' timido. Cerco d'esser spiccio. A volte, nel trattar gli affari, si dicon otto parole quando ne bastano due. Bene: io ne dico una e mezza. [... ] Forse l'unico tratto in comune è che siamo due imprenditori ancora abbastanza giovani e ciascuno ha fatto la sua strada. Lui più di me. (Calisto Tanzi)“

Richard Adams foto
Richard Adams 27
scrittore e glottoteta britannico 1920
„Ma, quasi prima che avessero cominciato a disperdersi, in mezzo a loro era balzato un grosso cane nero, con le fauci spalancate, che azzannava, inseguiva questo e quello, come una volpe in un pollaio.
Il solo Vulneraria l'attese a pié fermo. Mentre tutti se la davano a gambe intorno a lui, lui rimase dov'era, drizzando il pelo e ringhiando, mostrando le zanne e gli unghioli. Il cane, che gli arriva addosso, a muso a muso, fra le ispide zolle, ristette un istante. Rinculò, stupito e confuso. Poi spiccò un balzo. (cap. 47, Il cielo sospeso)“

Karlheinz Deschner foto
Karlheinz Deschner 34
storico e scrittore tedesco 1924 – 2014
„Dunque anch'essa [la transustanziazione], come la pratica della confessione, non discende da Gesù. Piuttosto trae origine dall'eucaristia dei marcosiani valentiniani, una setta gnostica, di «eretici», ragion per cui a suo tempo la Chiesa la respinse per bocca del suo teologo di spicco, sant'Ireneo – ma un millennio più tardi, nel 1215, la dogmatizzò. (da È possibile l'oltraggio alla Chiesa?, p. 185)“