Frasi su stampella


Piergiorgio Odifreddi foto
Piergiorgio Odifreddi 101
matematico, logico e saggista italiano 1950
„Ci illudiamo di ottenere un miracolo a Lourdes, benché in centocinquant'anni la Madonna ne abbia ufficialmente concessi solo sessantacinque, a cento milioni di pellegrini. Una media, inferiore a uno su un milione, di gran lunga piú bassa della percentuale delle remissioni spontanee dei tumori, che è dell'ordine di uno su diecimila. Senza contare che, come osservava Émile Zola, fra gli ex voto si vedono molte stampelle ma nessuna gamba di legno. (da C'era una volta un paradosso, Einaudi)“

Roberto Baggio foto
Roberto Baggio 19
dirigente sportivo ed ex calciatore italiano 1967
„Quando mi presentai a Firenze tutto rotto con le stampelle vidi le facce di tifosi e dirigenti... erano un po' perplessi come per dire: "È questo il nuovo acquisto? Mah!“


Benito Jacovitti foto
Benito Jacovitti 28
fumettista italiano 1923 – 1997
„La signora Carlo Magno, una super woman creata nel '41 che mi ricorda mia nonna, buonanima, che era una vecchia terribile. Girava con una stampella e un giorno l'ha rotta sulla schiena di un malintenzionato, con forza. Questa vecchia nonna, molto dura anche con noi, che ne avevamo paura, mi ha ispirato[... ] per fare una caricatura al Superman che c'era già in quegli anni.“

Giorgio Antonucci foto
Giorgio Antonucci 18
medico e psicanalista italiano 1933
„Il moralismo è la stampella dei potenti e il cavallo di battaglia degli psichiatri in un mondo oscuro senza etica. E una società burocratica senza individui per una specie che sfiora l'estinzione. E mentre lo stupro è uno strumento di guerra a disposizione dei governi il singolo può essere internato in clinica psichiatrica per problemi d'insonnia, o chiuso in comunità terapeutica per questioni di spinello, o trovarsi in manicomio giudiziario per offesa a pubblico ufficiale.“

Jimmy Connors foto
Jimmy Connors 27
tennista e allenatore di tennis statunitense 1952
„[Sulla sua rivalità con John McEnroe] Le rivalità di oggi sono mosce. Quando guardo indietro, c'era molto di più che andare in campo per giocare a tennis. Era come i Los Angeles Lakers contro i Boston Celtics. Il tennis era il palcoscenico, ma era quasi secondario. Le nostre rivalità erano vere, profonde. Avrei giocato con le stampelle! Non c'era niente di tranquillo. Non avevo paura di fargli capire come mi sentivo e lui non aveva paura di lasciarlo capire a me. [fonte 9]“

Christian De Sica foto
Christian De Sica 10
attore italiano 1951
„Papà è spirato tra le mie braccia il 13 novembre 1974 all'ospedale di Neuilly-sur-Seine, vicino a Parigi. Io recitavo in teatro a Milano. Mia madre mi ha chiamato. Ho preso il primo aereo. Sono arrivato all'ospedale, ho visto papà. Il vestito attaccato alla stampella. Quello blu. Gessato. Elegante. Non aveva più voce. Mi disse: "Christian, molla tutto e vieni via con me, mi faccio un ultimo ciclo della cura, poi torniamo a Montecarlo. Stai vicino a mamma, Christian, e soprattutto guarda che bel culo che c'ha quell'infermiera". (citato sul periodico Acchiappafilm, dicembre 2008)“

Rita Levi-Montalcini foto
Rita Levi-Montalcini 87
neurologa e senatrice a vita italiana 1909 – 2012
„[Riferendosi a Francesco Storace] Mi rivolgo a chi ha lanciato l'idea di farmi pervenire le stampelle per sostenere la mia "deambulazione" e quella dell'attuale Governo, per precisare che non vi è alcun bisogno. Desidero inoltre fare presente che non possiedo "i miliardi", dato che ho sempre destinato le mie modeste risorse a favore, non soltanto delle persone bisognose, ma anche per sostenere cause sociali di prioritaria importanza. A quanti hanno dimostrato di non possedere le mie stesse "facoltà", mentali e di comportamento, esprimo il più profondo sdegno non per gli attacchi personali, ma perché le loro manifestazioni riconducono a sistemi totalitari di triste memoria.“

Marco Follini foto
Marco Follini 13
politico e giornalista italiano 1954
„Nessuno di noi, nemmeno quelli più vicini alla linea di confine, farà da stampella a una maggioranza che traballa. Il problema è non far traballare il Paese. (citato in Francesco Verderami, [https://web. archive. org/web/20160101000000/http://archiviostorico. corriere. it/2006/aprile/18/Romano_Silvio_Due_sconfitti_Servira_co_9_060418023. shtml «Romano e Silvio? Due sconfitti Servirà una Grande coalizione»], Corriere della sera, 18 aprile 2006, p. 10)“


Guia Soncini 23
giornalista, scrittore
„Eterosessuali maschi. Gente cui manca la zona del cervello che presiede all'elaborazione dell'informazione “Chi se ne frega se a voi piaccion le tette, io quel vestito lì l'ho comprato perché mi piaceva come cascava sulla stampella (libro Come salvarsi il girovita)“

Wilma Rudolph foto
Wilma Rudolph 2
atleta statunitense 1940 – 1994
„Mia madre mi ha insegnato molto presto a credere che avrei potuto raggiungere ogni traguardo avessi voluto. Il primo fu quello di camminare senza stampelle.“

Russel Lynes 8
storico dell'arte, fotografo, scrittore 1910 – 1991
„Il cinismo è la stampella intellettuale in sostituzione dell'intelligenza. È il sostituto della coscienza dell'uomo d'affari disonesto. È il sostituto del comunicatore, sia che si tratti dell'uomo della pubblicità, o dell'editore, o dello scrittore, per il rispetto di sé.“

Paul Morand foto
Paul Morand 22
scrittore francese 1888 – 1976
„Le citazioni sono le stampelle degli scrittori infermi.“


Antonio Razzi foto
Antonio Razzi 16
politico italiano 1948
„Non sono Pietro Micca. Non sono quello che lancia la stampella contro il nemico e decide di soccombere. (confondendo Pietro Micca con Enrico Toti; citato in [http://www. ilfattoquotidiano. it/2010/12/09/governo-razzi-scrive-a-di-pietro-lascio-lidv-e-confonde-micca-con-toti/81079/ il Fatto Quotidiano], 9 dicembre 2010)“

Lily Tomlin foto
Lily Tomlin 21
attrice statunitense 1939
„La realtà è una stampella per la gente che non riesce a stare al passo con le droghe.“

Barbara Palombelli 3
giornalista italiana 1953
„L'Italia non è un paese normale: gli antagonisti diventano sempre la stampella dei poteri che a parole vorrebbero abbattere. Si tengono, in un gioco di equilibri che salva i due poli in un gioco pericoloso ma redditizio sul piano dell'immagine reciproca. (da L'osservatrice romana, il Foglio, [http://www. ilfoglio. it/osservatriceromana/31 19 ottobre 2011])“

Paolo Becchi 6
filosofo e accademico italiano 1955
„Il prossimo sarà quello sulle unioni civili. Sulla votazione del ddl Cirinnà ci sarà l'accordo tra Renzi e l'M5S, il quale finisce così a fare nuovamente da stampella al governo, quando invece sarebbe andato incontro a grosse difficoltà. Poi la legge sullo ius soli, anche qui sconfessando Grillo. E magari per finire anche l'eutanasia. Non rendendosi conto che in questo modo si fa soltanto il gioco di Renzi.“