Frasi su storiella


Caterina Balivo foto
Caterina Balivo 2
conduttrice televisiva italiana 1980
„[Ai tempi del liceo classico] adoravo il greco, volevo iscrivermi a Lettere classiche; sarei stata una prof. bella tosta perché non sopporto le persone che non si impegnano. Ma papà che è vicepreside diceva che non si vive con lo stipendio da insegnante. (da Io non ho storielle, mi fidanzo, IntervisteMadyur, 1 settembre 2009)“

Stefano Rodotà foto
Stefano Rodotà 59
giurista e politico italiano 1933
„No [non cominciai nel partito radicale], in realtà esordii nell’Unione goliardica italiana, che era il movimento giovanile universitario. Lì è cominciata la mia storiella da cane sciolto. Lettore del Mondo ma insofferente alle chiusure anticomuniste di Pannunzio. Compagno di viaggio dei radicali, ma allergico all’autoritarismo di Pannella. Poi molto vicino al Psi guidato da De Martino, ma pronto a litigare con un arrogantissimo Craxi divenuto vicesegretario. Infine nella Sinistra Indipendente, che però era irregolare di suo. Non sono mai stato intrinseco a nessun partito. L’unico mio punto fermo sono stati i diritti.“


Caterina Balivo foto
Caterina Balivo 2
conduttrice televisiva italiana 1980
„Adesso vorrei un uomo con cui divertirmi, che ami viaggiare, conoscere gente. Certo, in generale ho sempre avuto un debole per l'uomo noioso. […] Intendo colto, intelligente, profondo. (da Io non ho storielle, mi fidanzo, IntervisteMadyur, 1 settembre 2009)“

Roberto Bolaño foto
Roberto Bolaño 41
scrittore e poeta cileno 1953 – 2003
„Morini rilesse la lettera tre volte. Scoraggiato pensò che la Norton era in errore quando affermava che il suo amore e il suo ex marito e tutto quello che aveva vissuto con lui restavano ormai alle sue spalle. Niente resta alle spalle. Ammetteva però di non essere mai stato in Cile durante il periodo del golpe. Aveva preso tutti in giro su questa faccenda e ricordava la storiella con allegria.“

Andrea Plazzi foto
Andrea Plazzi 14
traduttore e saggista italiano 1962
„[Leo Ortolani] Ha fatto 'ste storielle che fanno ridere un sacco ma proprio un sacco ma che non sono buone. Cioè, sono belle ma non sono buone perché dicono proprio le cose molto chiare e anche un po' peggio. Avete presente i bar? Ecco, uguale. E poi le battute sono proprio di cattivo gusto (si dice così? La mia nonna diceva così). Delle battutacce ecco. Tanto battutacce che alcune sono delle meraviglie. Che non c'entra molto ma facciamo finta che il titolo viene di lì ok? (da Le meraviglie della natura n. 1, giugno 2000, ed. Panini Comics)“

Henry Morton Stanley foto
Henry Morton Stanley 7
giornalista e esploratore britannico 1841 – 1904
„Il dottor Livingston, suppongo.

Stanley avrebbe pronunciato questa frase incontrando Livingston in mezzo al deserto dopo lunghe ricerche; è diventata il simbolo dell'imperturbabilità ed eccentricità inglese, ma è falsa. Tim Jeal ha dimostrato che Stanley la inventò nello scrivere la propria biografia: nel suo diario le pagine relative al fatto sono strappate, mentre in precedenza Stanley riportò di aver trovato particolarmente divertente una storiella simile che gli avevano raccontato, e inoltre Livingston raccontò che a vederlo per primo fu un servitore che disse «Signore, sta arrivando un altro inglese.“

Beniamino Placido foto
Beniamino Placido 28
giornalista, critico letterario e conduttore televisivo ... 1929 – 2010
„Anche il nostro Gianni Brera (il nostro: l'abbiamo amato con passione e devozione) ha scritto dei bellissimi romanzi. Erano le sue cronache sportive. Piene di romanzesche vicende: Consolini che lancia il disco, Coppi che scala l'Izoard; e di personaggi mitico-romanzeschi. Come Gigi Riva, possente ala sinistra del Cagliari e della Nazionale che diventa una sorta di poderoso guerriero longobardo e viene ribattezzato "Rombo di tuono". Ma anche Gianni Brera deve aver avuto in vita i suoi momenti di debolezza (per questo l'amiamo ancora di più). Deve aver pensato anche lui che se vuoi essere considerato un vero scrittore – non un semplice estensore di cronache sportive, per quanto geniali – devi scrivere qualche storiella immaginaria, con personaggi immaginari.“

Kin Hubbard foto
Kin Hubbard 32
umorista, disegnatore, fumettista, giornalista 1868 – 1930
„Il tizio che racconta una buona storiella deve poi sempre sorbirsene un paio di mediocri.“


George Polya foto
George Polya 14
matematico ungherese 1887 – 1985
„Il professore di matematica tradizionale nelle storielle popolari è distratto. Appare di solito in pubblico con un ombrello scassato per mano. Preferisce guardare in faccia la lavagna e dare la schiena alla classe. Scrive A, dice B, intende C; ma dovrebbe essere D. Alcune delle cose che dice sono tramandate di generazione in generazione.“

Maurizio Crozza foto
Maurizio Crozza 130
comico, imitatore e conduttore televisivo italiano 1959
„Una volta ho sentito una storiella che si adatta benissimo al populismo di destra. Ci sono un politico di destra, un immigrato e un elettore intorno a un tavolo con dodici biscotti. Il politico arraffa undici biscotti e dice all'elettore "Attento, l'immigrato vuole prendere il tuo!" (da Crozza nel Paese delle Meraviglie, 14 novembre 2014)“

Franco Zeffirelli foto
Franco Zeffirelli 31
regista italiano 1923
„Volevo fare il cinema e misi insieme una storiella di quelle che andavano allora, con Nino Manfredi. E feci Camping, con i soldi di Ponti. Fu uno scandalo, tutto l'establishment viscontiano insorse indignato.“

Paola Taverna 13
politica italiana 1969
„Lei non è affatto l'onesto ed esuberante sindaco che vuol far credere. Perché non ci dice chi sono i burattinai che la manovrano? Solo pochi giorni fa, parlando del Governo, aveva liquidato la questione con un «ma chi ce lo fa fare?». Beh, oggi conosciamo la risposta, almeno parziale: glielo fa fare Carlo De Benedetti, tessera n. 1 del PD, di certo uno dei massimi esperti italiani di rottamazione, essendo il demolitore di un gioiello italiano come l'Olivetti. Chi ha pagato la sua campagna alle primarie, presidente Renzi? Pensa davvero che il popolo italiano sia così ingenuo da bersi la storiella del mercato rionale, che non sappia delle sue cene a porte chiuse con gli squali dei veri mercati che le interessano, cioè quelli finanziari, o della sua benevola investitura da parte della troika e delle banche speculatrici che ci hanno condotto sull'orlo della catastrofe? Ormai solo chi sceglie consapevolmente di non sapere può ignorare l'evidenza dei fatti.“


Corrado Orrico 6
allenatore di calcio italiano 1940
„Ritengo che se una squadra gioca bene, vince. Tutte le storielle sull'importanza di vincere anche giocando male per me non hanno senso.“

Brandon Lee 14
attore e artista marziale statunitense 1965 – 1993
„So una storiella su Gesù Cristo. Fermami se già la conosci. Gesù Cristo entra in una locanda. Consegna tre chiodi al locandiere e gli dice: puoi sistemarmi per la notte? (Film Il corvo)“

Benito Mussolini foto
Benito Mussolini 180
politico, giornalista e dittatore italiano 1883 – 1945
„E' bene che i primi a ridere delle storielle antifasciste siamo noi.“

Luca Goldoni 23
giornalista e scrittore italiano 1928
„L'Italia, come dice Calvino, ricorda il lampione della storiella: l'ubriaco sta cercando la chiave sotto la lampada, un passante gli chiede se è sicuro di averla perduta proprio lì; no, risponde l'ubriaco, ma qui ci vedo. (p. 55-56)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 21 frasi