Frasi su vincitrice


Marija Šarapova foto
Marija Šarapova 12
tennista russa 1987
„Oggi lei ha fatto tutto meglio di me. Per ogni torneo c'è soltanto una vincitrice e tutte le altre rimangono deluse. Io, da oggi, sono tra queste.“

Lorenzo Scupoli foto
Lorenzo Scupoli 5
1530 – 1610
„C'è bisogno che ti provveda di quattro cose, come di armi sicurissime e necessarissime, per riportare la palma e restare vincitrice in questa spirituale battaglia. Queste sono: la diffidenza di noi stessi, la confidenza in Dio, l'esercizio e l'orazione.“


Rino Tommasi foto
Rino Tommasi 72
giornalista e conduttore televisivo italiano 1934
„Personalmente ritengo che sia giusto che la vincitrice di un grande torneo incassi quanto il vincitore (la questione che gli uomini giocano sui cinque set, le donne sui tre a mio parere è insignificante), semmai credo sia eccessivo che le donne abbiano tabelloni di 128 giocatrici, 64 sarebbero sufficienti e garantirebbero nei primi turni un maggiore equilibrio.“

Camillo Boito foto
Camillo Boito 29
architetto e scrittore italiano 1836 – 1914
„[Da una lettera al fratello il 16 dicembre 1861] Se tu chiedessi che cosa è questo pesantissimo masso ch'io mi sento legato a' piedi, ond'io batto le ali e mi dimeno senza poter volare, non ti saprei chiaramente rispondere: forse nella mente mi difetta la fantasia, forse nel cuore mi manca la volontà prepotente, ardita, disprezzatrice e vincitrice di ogni ostacolo, dalla quale possono uscire le opere grandi e durature. (p. XXVIII)“

Nico Perrone foto
Nico Perrone 74
saggista, storico e giornalista italiano 1935
„L'Italia è salita per un lungo periodo al rango di media potenza economica. Entrata nella seconda guerra mondiale già provata dalle imprese coloniali, con una struttura produttiva arretrata, essa dipendeva dall'estero per le materie prime essenziali e si tirava dietro gravi problemi sociali. Che la sconfitta aggrava: dopo la guerra, nel Mezzogiorno e nelle isole a lungo c'è stata davvero la fame, per strati notevoli della popolazione, mentre non si riusciva neppure a riscaldare tutte le case. L'Italia allora dipendeva dalle potenze vincitrici per la propria sopravvivenza persino alimentare, mentre era costretta nelle maglie di un trattato di pace che dopo l'occupazione ne ha condizionava la politica estera, gli scambi internazionali, lo sviluppo insomma. Il rischio era che da quella situazione non riuscisse a risollevarsi, restando un paese a sovranità dipendente, specialmente dal punto di vista economico. (p. 50)“

Guido Piovene 50
scrittore e giornalista italiano 1907 – 1974
„vi sono due Siene. Luce, vino e tripudio nella contrada vincitrice e nelle alleate. Ma se si sbircia nella contrada nemica, si crede d'essere in una città abbandonata; le finestre e gli usci sprangati, buio, silenzio e lutto. (pp. 387-388, ed. 2007)“

Stephenie Meyer foto
Stephenie Meyer 156
scrittrice statunitense 1973
„Socchiusi gli occhi e vidi i suoi fissi sul mio viso. Era assurdo quando mi guardava così, come se fossi il premio anziché la vincitrice. Sfacciatamente fortunata... (libro Breaking Dawn)“

Rula Jebreal foto
Rula Jebreal 7
giornalista e scrittrice palestinese 1973
„Le donne che ispirano la mia vita quotidiana sono Christine Lagarde, Direttore Generale del Fondo Monetario Internazionale; Aung San Suu Kyi, volto politico dell'opposizione Birmana, Segretario Nazionale per la democrazia e vincitrice di un Nobel per la Pace, e Patti Smith. Stimo molto queste donne e soprattutto le rispetto molto per la loro personalità, il coraggio, l'intelligenza e la creatività. Il loro grande carisma è per me una continua fonte di ispirazione.“


Gad Lerner foto
Gad Lerner 11
giornalista, scrittore e conduttore televisivo italiano 1954
„Squadra umanissima d'emozioni e insicurezze, vincitrice attraverso l'epopea e poi capace di perdersi, com'è la nostra vita. (da Vanity Fair; citato in [http://www. gadlerner. it/2008/03/06/buon-compleanno-inter. html Buon compleanno Inter], 6 marzo 2008)“

Diodata Roero Saluzzo foto
Diodata Roero Saluzzo 4
letterata, scrittrice e poetessa italiana 1774 – 1840
„Accanto stava della vergin pia | Il sacerdote; su la nuda terra | Prostrato il vecchio tal favella apria: || Lascia la salma che ti veste e serra, | Spirito fortunato e desïoso, | De' sensi rei finì per te la guerra; || Ti chiama a lui dinanzi un Dio pietoso; | Dio t'ha redenta; o misera, o felice, | Giudicheratti, punitore, o sposo: || Quel Dio t'accolga all'ombra eternatrice | Dei divi tabernacoli del cielo,| U' la vera scïenza è vincitrice. || Languida rosa sul reciso stelo, | Nel sangue immersa la vergin giacea, | Avvolta a mezzo nel suo bianco velo: || Soavissimamente sorridea, | Condonatrice dell'altrui delitto, | Mentre 'l gran segno redentor stringea. (da Canto XIX)“