Frasi di Chad Channing

4   0

Chad Channing

Data di nascita: 31. Gennaio 1967

Chad Douglas Channing è un batterista statunitense, attivo dagli anni ottanta, che ha fatto parte di diversi gruppi musicali.

Chad Channing era alla fine degli anni ottanta un noto batterista nell'area di Seattle, e dopo avere assistito nel maggio 1988 a un concerto dei Nirvana, contatta il gruppo e dopo una jam session viene preso come elemento. Chad registrò molto materiale con la band, il singolo Love Buzz/Big Cheese, l'EP Blew, la stragrande maggioranza del materiale facente parte di Bleach e parte di Incesticide, From the Muddy Banks of the Wishkah e With the Lights Out. Alla fine di maggio del 1990, Chad lascia di comune accordo i Nirvana e verrà sostituito più tardi da Dave Grohl. Secondo quanto affermato più volte dallo stesso Dave Grohl alcune delle ritmiche degli album successivi alla sua dipartita prendono spunto da idee lasciate in eredità da Channing. Un esempio è la ritmica di batteria iniziale di "In Bloom" dell'album Nevermind composta da Channing precedentemente all'entrata di Dave Grohl nei Nirvana.

Alla fine del 1996 lo si ritrova come membro fondatore dei The Methodists, un gruppo rock con cui pubblicò l'album Cookie nel 1998. Dopo quell'album, in conseguenza all'abbandono di uno dei componenti, il gruppo cambiò nome in TVIV e autoprodusse un demo nel 2001.

Nel 2001 ritorna a Seattle e forma gli East of the Equator, una band di rock alternativo che ha pubblicato nel 2004 il loro album d'esordio.


„Anche quando ci penso adesso non rimpiango nulla. Probabilmente sarei un po' ricco... ma sarei felice? È questa la domanda fondamentale. È strano. Potevo essere lì ma non ci sono. Ma allo stesso tempo sono felice per loro [Nirvana]. Sarei rimasto a bighellonare se il gruppo avesse deciso di scioglersi. Spero che siano contenti e che non risentano troppo delle pressioni esterne.“ citato in Michael Azerrad, Nirvana – Vieni come sei, Arcana Editrice, Milano 1994

„Il nostro motto era ' Spostati ogni sei mesi'. Quindi qualsiasi amicizia facessi in qualunque posto andassi, sapevo sempre che era temporanea. Tutto era temporaneo. Era una situazione parecchio strana. In realtà non si frequentavano molte persone, perché non ha senso farsi degli amici se poi devi partire... sei sempre sul punto di andartene.“ citato in Michael Azerrad, Nirvana – Vieni come sei, Arcana Editrice, Milano 1994


„Notarono la mia North. Era quasi pacchiana e questo li colpì. Ricordo che Kurt mi raccontò che nei commenti dopo l'incontro disse: ' Cristo, avrei proprio voluto avere quel tipo! Guarda che batteria! È la cosa più stramba che abbia mai visto!“ citato in Michael Azerrad, Nirvana – Vieni come sei, Arcana Editrice, Milano 1994

„Per me, registrare era sempre una cosa strana. Io ero lì, facevo il mio lavoro ed era tutto. Non avevo nulla da dire su come fare questo o quest'altro. Potevo andare lì, fare le mie cose, e poi uscire e andare al bar. Picchiavo sulla batteria, abbassavo l'amplificatore e finiva lì; aspettavo fino a quando gli altri avevano registrato basso e chitarra e avevamo fatto la canzone. Il resto del tempo lo passavo ascoltando quello che ne avrebbero fatto.“ citato in Michael Azerrad, Nirvana – Vieni come sei, Arcana Editrice, Milano 1994

Autori simili