Frasi di Anonimo

30   1

Anonimo

Noi non verificare l'identità di questo autore, non può essere una persona famosa.

Anonimo - ci manca una descrizione più dettagliata dell'autore.

Frasi Anonimo


„Come conquistare una donna

1. Riempila di complimenti
2. Rispettala
3. Trattala con onore
4. Falle le coccole
5. Baciala appassionatamente
6. Accarezzala
7. Amala con tutto te stesso
8. Ascoltala con attenzione
9. Stuzzicala
10. Consolala
11. Proteggila
12. Stringerla a te
13. Fai di tutto per tenerla
14. Spendi soldi per lei
15. Riempile sempre il bicchiere di vino
16. Circondala di gioielli
17. Falla sentire sempre sicura
18. Preoccupati per lei
19. Stalle vicino
20. Sostienila sempre
21. Vai fino in capo al mondo per lei

Come conquistare un uomo
1. Mostrati nuda
2. Portagli una birra“

„Vivere col vostro uomo: 15 modi per domare la bestia che è in lui

1. Siate attente alle sue necessità
L'uomo non è un essere difficile. Ha bisogno solo di carne, di patate e di un televisore da 16 pollici per guardare i suoi simili che corrono dietro a un pallone.
2. Non portatelo con voi a fare spese
Se volete fare piacere al vostro uomo, non trascinatelo nei negozi il sabato pomeriggio. Il suo istinto naturale lo porterebbe dritto verso i reparti "bricolage", "hi-Fi", "informatica" e "tempo libero". Non vi sarà di nessuna utilità e in quattro e quattr'otto farà salire l'importo dello scontrino alla cassa.
3. Evitate qualsiasi attacco frontale
Ne avete abbastanza di tutta quella pelliccia che ricopre il suo corpo? E non vuol sentire ragioni, dato che i peli sarebbero indispensabili alla sua sopravvivenza nei periodi di grande freddo (reminiscenza di un istinto risalente all'era neanderthaliana)? Portatelo allora con voi a una delle serate di sole donne. Non ne uscirà indenne e si rifugerà in un profondo sonno riparatore, durante il quale potrete tirar fuori il rasoio e confezionarvi delle vestaglie di peluche in pelo di maschio.
4. Eliminate certe espressioni dal vostro vocabolario
"Stasera un po' di zuppa e uno yogurt", "Ho invitato mia madre a venire a passare il fine settimana con noi". In questi casi l'uomo ha la capacità istintiva di tapparsi le orecchie. Per ottenere i vostri scopi, parlate un linguaggio che comprenda: "Stasera un po' di zuppa e uno yogurt, e se hai ancora fame è rimasto un cinghiale nel congelatore", "Ho invitato mia madre a venire a passare il fine settimana con noi, ha vinto dei biglietti per la finale di Champions League".
5. Adulatelo
L'uomo è un essere vanitoso. Non esitate ad accarezzarlo nel senso del pelo e per farlo solo in senso figurato, riferitevi consiglio n. 3.
6. Allenatelo
Per prepararlo alla vostra futura vita familiare, allenatelo da oggi facendogli ripetere a memoria ogni sera le tabelline e il teorema di Pitagora. Così non si sentirà preso alla sprovvista quando i bambini ritorneranno a casa da scuola.
7. Rendetelo schiavo
Acquistate un campanellino che farete tintinnare con discrezione ogni volta che passerete davanti a una gioielleria (preferibilmente di lusso). Così il giorno in cui vi sentirete davvero pronta per il matrimonio, dovrete semplicemente far tintinnare il campanellino perché il vostro uomo abbia una voglia irresistibile di portarvi a fare un giro da Cartier.
8. Fatelo giocare
Il vostro compagno è un vero e proprio furfante. Non appena avete le spalle girate, lui si butta con foga sui pulsanti della console dei videogames lanciando piccole grida di gioia. Lasciatelo fare, è un comportamento del tutto normale, soprattutto se ha meno di 30 anni. Mentre gioca, approfittatene per chiedergli se può aggiustare il lavandino intasato, ridipingere la camera degli ospiti o sposarvi. Avete il 100 per cento di possibilità che vi dica "sì".
9. Insegnategli la pulizia
La cosa migliore è farlo ancora prima di andare a vivere insieme. Altrimenti non farete altro che imprecare contro i suoi calzini lasciati in giro, i suoi peli tappezzati sul piatto della doccia e le sue scarpe tutte infangate sul parquet pieno di bolle.
10. Dimostrategli chi è che comanda
Gentilmente, ben inteso. Una piccola botta sulla mano quando dimentica di rimettere il tappo al dentifricio e nel peggiore dei casi "oblio totale del vostro compleanno, volgarità nei confronti della vostra cara maaaammma" non esitate a sostituire tutta la sua DVDteca con l'integrale di Orietta Berti.
11. Accarezzatelo
All'uomo piace molto, ma non abituatelo troppo, col rischio di vederlo rotolarsi per terra alla prima occasione, di cattivissimo gusto durante un pranzo di famiglia.
12. Segnate i confini del vostro territorio
Non esitate a cucire delle piccole etichette su tutti i suoi vestiti con i vostri nomi, cognomi, indirizzo, nel caso in cui si perdesse e fosse gentilmente raccolto dalla segretaria o da una pin-up incrociata per strada.
13. Ogni tanto lasciatelo abbaiare
Il vostro uomo è fatto così, è nella sua natura. Ingorghi, sconfitta della squadra del cuore, le amiche in giro per casa, aspirapolvere, bucato e ferro da stiro sono fattori destinati a far crollare il morale del vostro caro. Forse una questione d'ormoni.
14. Mettetelo sotto controllo
Se dovete assentarvi, chiedetegli se vostra madre può venire a fare il bucato da voi con il pretesto di un guasto ai tubi dell'acqua. Se non vi fidate per niente, ditegli pure che lei gli terrà compagnia di sera, dato che allo stesso tempo è implosa anche la televisione. Al vostro ritorno: rapporto!
15. Smettete di prendere sul serio tutto quello che vi si dice
Se gli mettete il guinzaglio e mettete in pratica questi consigli alla lettera, significa che dovete adottare un cagnolino, non un uomo.“
sito internet Da donne. virgilio_it/sesso-e-psiche


„O Amato ti ringrazio che cagar non paga dazio
che per fare una pisciata non ci vuoi carta bollata.“

„L'avvocato della parte civile e l'avvocato della difesa si insultano davanti al giudice. «Lei è un ignorante» dice uno. «E lei è un cretino» ribatte l'altro. «Bene» interviene il giudice, «ora che vi siete presentati, possiamo cominciare».“

„Alcuni anni fa, l'IRS, il fisco americano, ricevette una lettera anonima da un contribuente recalcitrante del Midwest: "Non sono stato in grado di dormire fin da quando ho denunciato il falso nella mia dichiarazione dei redditi dello scorso anno. In allegato troverete 500 dollari. Se dovessi vedere che continuo a non dormire, vi manderò il resto del denaro".“

„I dieci segreti dell’amante perfetto

1. Dare priorità alla soddisfazione della donna
2. Cominciare ad accendere la passione molto prima che si arrivi a letto
3. Chiedere alla donna cosa preferisce
4. Variare i preliminari
5. Non essere mai scontato
6. Essere forte, ma mai violento
7. Possedere una buona tecnica
8. Variare le posizioni
9. Rilassare il partner
10. Mandare messaggini romantici sul telefono, prima e dopo.“

„In India, una sera un macellaio stava chiudendo bottega quando entrò un cliente e chiese un pollo. Il macellaio quel giorno aveva venduto tutto, e gli era rimasto solo un pollo. Perciò, tutto contento, andò nel retrobottega a prendere l'ultimo pollo e, pesatolo disse: "Sono cinque rupie". Ma il cliente disse: "Questo pollo è un po' piccolo. Stasera do una festa a casa mia, e verranno parecchi amici, ho paura che non mi basti. Mi dia un pollo un po' più grande". Ma non c'erano altri polli, quello era l'ultimo. Dopo aver rimuginato per un istante, il macellaio tornò nel retrobottega, si attardò un po', poi tornò fuori, gettò lo stesso pollo sulla bilancia e disse: "Questo viene sette rupie". Ma il cliente disse: "Sa cosa faccio? Li prendo tutt'e due!".“

„Un giornalista della CBS si recò in un villaggio del South Dakota dove si trovava un vecchietto che aveva appena compiuto 100 anni. "Qual è il segreto della sua longevità?" chiese il giornalista. Il vecchietto socchiuse gli occhi e poi, lentamente rispose: "Credo consista nel fatto che non ho mai avuto discussioni, odio controbattere per cercare di affermare il mio punto di vista a tutti i costi...". "Andiamo - replicò il giornalista stupefatto - non mi verrà a dire che questo solo le è servito a farle superare la soglia del secolo di vita, vi deve essere stata senz’altro qualche altra ragione, lo stile di vita, l’alimentazione, o qualcos’altro...". Il vecchio lo fissò a lungo e poi rispose: "Credo proprio che abbia ragione".“


„Che differenza c'è tra un avvocato e una prostituta?
La prostituta, quando sei morto, smette di fotterti.“

„Dieci cose da non fare in Giappone

1. Evitate di fumare sigarette nelle strade principali, soprattutto a Tokyo dove in molte zone vige il divieto di fumo. È invece possibile fumare nel 99% dei locali.
2. Evitate di pulire rumorosamente il naso in un ristorante o in un luogo affollato. È considerato maleducazione... infatti la maggior parte dei giapponesi respinge rumorosamente il muco nasale fino a farlo rientrare nel cervello (l'importante è che non vi esca).
3. Non spaventarsi o cercare di rispondere se in un negozio vi dicono un sacco di cose dopo che voi avete pagato. Ripetono sempre la solita formula di ringraziamento.
4. Non passarsi il cibo con le bacchette. Tale atto infatti risulterebbe simile ad una funzione funebre in cui le ossa del defunto vengono passate dal monaco al beneficiante tramite le bacchette.
5. Per quanto possa sembrare un indicazione ovvia, non sostare davanti alle porte di un treno. Nell'ora di punta in cui in certe stazioni (per esempio Shibuya) scende il 90% dei passeggeri ci si potrebbe trovare trasportati dalla folla ben distanti dalla stazione.
6. Inutile lasciare mance ai camerieri. Cercherebbero di ritornarvi il resto all'infinito.
7. Le scarpe non sono considerate parte del vostro corpo: in molti locali e in quasi tutti i templi è necessario togliersi le scarpe prima di entrare e accomodarsi. Sebbene in molti casi possa sembrare un`usanza scomoda, i giapponesi sono molto legati ad essa tanto che nella maggior parte delle case e appartamenti si cammina scalzi. Non preoccupatevi per l`odore... i giapponesi solitamente non sudano.
8. Se siete in metropolitana e tutti i passeggeri accanto a voi dormono anche se sono le 11 di mattina, non temete un attacco terroristico al gas nervino. Infatti il passatempo tipico dei pendolari giapponesi è la pennichella a bordo treno a cui non possono rinunciare.
9. Adattare il tono di voce al luogo in cui siete. Quando andrete in Giappone noterete che in alcuni posti come treni e metropolitane le persone comunicano quasi bisbigliando, nel timore di svegliare il passeggero seduto vicino. Nei ristoranti o negli izakaya è invece abitudine parlare ad alta voce e ridere a squarciagola.
10. Non spaventatevi quando vi sederete in bagno e la tavola del gabinetto sarà calda. Sono i servizi sanitari all'ultima moda il cui scopo principale non è tanto quello di farvi espellere tutto ciò che volete ma rilassarvi mentre lo fate.“

„Nella metà degli anni '70, un uomo stava attraversando l'Arizona quando si fermò ad una stazione di servizio nel mezzo di un violento temporale. Erano tempi in cui non esisteva ancora il 'self-service' e l'uomo stette seduto all'asciutto nella sua vettura mentre un uomo, che fischiettava allegramente mentre lavorava, gli riempì il serbatoio sotto la pioggia torrenziale. Mentre stava per andare via, dopo aver pagato, l'uomo disse scusandosi: "Mi dispiace di averla fatta uscire con questo tempaccio". L'inserviente rispose, "Non può darmi il minimo fastidio. Quando combattevo in Vietnam, mi trovai coi miei compagni in una buca piena di fango sotto una pioggia battente ed il fuoco nemico dilagante, uno aveva profonde ferite da schegge di granate, e giurai a me stesso che, se mai fossi uscito vivo da un'esperienza simile, non mi sarei più lamentato di nulla. E così faccio".“

„Perché gli squali non assalgono gli avvocati?
Cortesia professionale.“


„Durante la rivoluzione francese il processo di decristianizzazione voluto dai capi rivoluzionari fece si che si cambiassero i nomi alle strade e fossero chiuse al culto le chiese, che divennero templi dedicati ai princìpi del vivere civile (Notre-Dame divenne ad esempio il tempio della Dea Ragione). Ai cittadini fu imposto di cambiare il nome di battesimo che facesse riferimento ad un santo con quello di un eroe della Roma repubblicana o con uno rigorosamente ateo. In questo contesto si colloca il divertente episodio del signor di Saint-Cyr che fu portato dinanzi al Tribunale rivoluzionario.
"Il tuo nome, cittadino", domanda il presidente.
"Mi chiamo de Saint-Cyr."
"Non c’è più nobiltà."
"Allora mi chiamo Saint-Cyr."
"Il regno della superstizione e dei santi è passato."
"Mi chiamo Cyr (sire)."
"La monarchia è stata abolita, per sempre."
Un’idea luminosa attraversa la mente dell’imputato.
"Visto che non ho nome - esclama - io sfuggo alla legge, perché sono un’astrazione e voi non troverete nessuna legge che condanni un’astrazione; debbo quindi essere assolto."
Il tribunale si trovò così a sentenziare l'assoluzione in questi termini:
"Cittadino astrazione, sei invitato a scegliere per l’avvenire un nome repubblicano, se non vuoi passare per un sospetto".“

„Dieci regole semplici per creare un delinquente

1. Fin dall'infanzia dai a tuo figlio tutto quello che vuole, in questo modo crescerà con l'idea che qualcuno lo deve mantenere per sempre.
2. Quando tuo figlio è maleducato, ricevilo con un sorriso, in questo modo gli farai pensare che e volgarità sono graziose.
3. Non gli insegnare niente, ed aspetta che quando compia la maggior età faccia esperienza da solo.
4. Permettigli di lanciarti libri, scarpe, vestiti e farai in modo che riverserà le sue responsabilità sugli altri.
5. Discuti frequentemente con lui o con lei, non ti sorprendere se la tua casa si distrugge.
6. Dagli tutto il denaro di cui ha bisogno, assicurati che mai lavori per guadagnarlo, e non vorrà mai lavorare per guadagnarlo come fai tu.
7. Soddisfalo in tutte le sue voglie, cibo, bevante, vestiti, comodità, divertimento, altrimenti gli potresti causare una frustrazione.
8. Difendilo da tutti quelli che gli sono intorno, polizia, insegnanti, sicuramente si metterà contro tutti.
9. Quando si mette in gravi problemi, scusati dicendo: "Non lo posso controllare".
10. Preparati per soffrire tutta la vita. La cosa sicura è questa, stai andando diritto verso il dolore.“

„Due giovani lavoravano entrambi nella stessa azienda da anni e furono sconvolti quando, senza preavviso, l'impresa chiuse e si ritrovarono disoccupati. Tutti e due si misero a cercare un lavoro. Il primo giovane era preoccupatissimo. Odiava l'idea di cambiare, imparare cose nuove e conoscere nuove persone, ma si obbligava a ricordare che non aveva scelta se voleva guadagnare. L'altro prendeva le cose con più filosofia, e pensava al cambiamento come un'opportunità per crescere. Senza saperlo, fecero un colloquio per un posto nella stessa azienda, molto simile a quella che avevano lasciato. Il primo giovane si agitò sulla sedia per tutta la durata del colloquio e verso la fine gli chiesero se aveva delle domande. "Sì, - disse, - potrebbe dirmi come sono le persone che lavorano qui?" L'uomo anziano e saggio che gli faceva il colloquio, si sporse verso il giovane, che stava dall'altra parte del tavolo, e gli rispose: "Mi parli prima del posto che ha lasciato. Com'erano le persone lì?" "Non un granché, devo confessare - disse il ragazzo, con una certa foga - erano persone difficili, litigiose e testarde". "E allora mi rincresce dirle che troverebbe qui la stessa situazione" disse il vecchio. Il giorno successivo arrivò al colloquio l'altro giovane, e anche a lui fu chiesto se aveva delle domande. "Oh, sì - disse allegramente - mi potreste dire come sono le persone che lavorano qui?" Di nuovo, il vecchio rispose: "Mi dica prima qualcosa sul posto che ha lasciato. Com'erano i suoi colleghi?" "Deliziosi! - si entusiasmò il ragazzo - erano pieni di calore ed affettuosi, cortesi e gentili. Mi è dispiaciuto molto andarmene". Il vecchio gli disse con un sorriso: "In questo caso, sono lieto di dirle che troverà qui persone dello stesso tipo".“

„Dio fece la donna per ultima perché non voleva consigli mentre creava l'uomo.“