„La cinepresa è un oggetto che mente.“

fonte?

Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
Glauber Rocha photo
Glauber Rocha11
regista brasiliano 1939 - 1981

Citazioni simili

Patañjali photo
Gian Maria Volonté photo

„Tu pensa a dove vuoi mettere la cinepresa, al personaggio ci penso io.“

—  Gian Maria Volonté attore italiano 1933 - 1994

1984; citato in Un attore contro. Gian Maria Volonté. I film e le testimonianze., a cura di Franco Montini e Piero Spila, ed. BURsenzafiltro

Gilbert Keith Chesterton photo
Bodhidharma photo

„Non perseguendo oggetti esteriormente, con la mente che non si affanna interiormente, se la mente è come una parete, si può entrare nella Via.“

—  Bodhidharma monaco buddhista indiano 483 - 540

Origine: Citato in Musō Soseki, Buddismo e Zen, a cura di Thomas Cleary, traduzione di Roberto Sorgo, Gruppo Editoriale Armenia, Milano, 1996, p. 58.

Huìnéng photo

„Di fronte a tutti gli oggetti circostanti la mente rimane incontaminata; cioè nessun pensiero viene formato nella mente.“

—  Huìnéng monaco buddhista cinese 638 - 713

Origine: Citato in La dottrina Zen del Vuoto Mentale, p. 104

Osho Rajneesh photo
David Mamet photo

„Fare un film è un processo di una semplicità spaventosa. Ci vogliono una cinepresa, della pellicola e un'idea (optional).“

—  David Mamet drammaturgo, sceneggiatore e regista statunitense 1947

Origine: Bambi contro Godzilla, p. 22

John Henry Newman photo

„La mente poetica è una mente piena delle forme eterne della bellezza e della perfezione; queste sono il suo materiale di pensiero, il suo strumento e il suo mezzo di osservazione: queste colorano ogni oggetto al quale dirige il suo sguardo.“

—  John Henry Newman teologo e filosofo inglese 1801 - 1890

Origine: La freccia scintillante che colpì Chesterton di Enrico Reggiani, L'osservatore Romano del 20-21 settembre 2012 http://www.vatican.va/news_services/or/or_quo/cultura/2010/217q04a1.html

Dionigi l'Areopagita photo
Massimo Piattelli Palmarini photo

„Ci viene fatto di pensare – tutte le persone poco istruite lo pensano – che esista una realtà, un mondo esterno fatto di cose e di oggetti. […] Da Kant in poi si è capito che la struttura della mente umana impone le sue forme agli oggetti, non le subisce.“

—  Massimo Piattelli Palmarini professore di scienze cognitive, linguista, epistemologo italiano 1942

Origine: A tal proposito si ricorda la riduzione a forme geometriche operata da Cezanne alla fine del 1800 nella propria pittura.
Origine: Ritrattino di Kant a uso di mio figlio, Capitolo 1, Perché proprio Kant? Ovvero: il fascino discreto della ragione pura, p. 28

Jim Morrison photo
Takuan Sōhō photo
Daisetsu Teitarō Suzuki photo
Emir Kusturica photo
Mario Masini photo
Richard Bach photo
Osho Rajneesh photo

Argomenti correlati