Frasi di John Lydon

John Lydon foto
2  0

John Lydon

Data di nascita: 31. Gennaio 1956

Pubblicità

John Joseph Lydon, noto anche con lo pseudonimo di Johnny Rotten , è un cantante britannico, voce del gruppo punk rock dei Sex Pistols e del gruppo post-punk Public Image Ltd.

La sua carismatica personalità e l'eccentrico modo di vestire portarono il manager dei Sex Pistols, Malcolm McLaren, a chiedergli di entrare nella band in qualità di frontman. Con i Pistols pubblicò diversi singoli , tutte canzoni con testi scritti di suo pugno che crearono scandalo e scompiglio in tutta la società britannica dell'epoca.

Negli anni successivi, Lydon ha condotto diversi programmi televisivi in Gran Bretagna, Stati Uniti e Belgio, e ha scritto la sua autobiografia, Rotten: No Irish, No Blacks, No Dogs , acclamata da critica e pubblico. Nel corso della sua carriera quarantennale, Lydon si è spesso reso protagonista di esternazioni provocatorie nei confronti della famiglia reale inglese e circa altre varie questioni politiche.

Lydon viene largamente riconosciuto come una delle figure di spicco del primo movimento punk, anche se ha spesso espresso punti di vista anticonvenzionali e non direttamente correlati con i dettami del movimento stesso.

Frasi John Lydon

Pubblicità

„It’s a record that I still can play to this day, and still hear new things.“

— John Lydon
Context: My favourite album by her is The Dreaming, and I think she produced that one herself. That got a lot of criticism — but I loved it. It was overloaded with textures, and tones and all manner of things. It’s a record that I still can play to this day, and still hear new things.

„Ever get the feeling you've been cheated? Good night!“

— John Lydon
At the end of the last Sex Pistols concert, Winterland Theater, San Francisco, California (14 January 1978)

Pubblicità

„How can you ban language, words? How're words offensive? And why should I have to tolerate YOUR interpretation? I'm the one using the word. ASK me how I'm using it, don't TELL me. And if you don't like the way I'm using it, so what? It's my right. It's my freedom of expression. Without that, we're nothing but slaves. My language, now fuck off!!!“

— John Lydon
In response to the infamous court case against Richard Branson and the owner of a Nottingham Virgin Records shop who was arrested for publicly displaying the word "bollocks" in his window while promoting the album "Never Mind The Bollocks, Here's The Sex Pistols." Classic Albums: Never Mind The Bollocks, Here's The Sex Pistols (© Isis/Eagle Rock Entertainment, 2002)

Pubblicità

„If the Royal Family was going to assassinate someone, they would have gotten rid of me a long time ago.“

— John Lydon
On the 2003 panel TV show The Belzer Connection, when asked if there was a conspiracy in the death of Diana, Princess of Wales.

Avanti
Anniversari di oggi
Osho Rajneesh foto
Osho Rajneesh156
filosofo indiano 1931 - 1990
Alexandr Isajevič Solženicyn foto
Alexandr Isajevič Solženicyn17
scrittore, drammaturgo e storico russo 1918 - 2008
ʿUmar Khayyām foto
ʿUmar Khayyām19
matematico, astronomo e poeta persiano 1048 - 1131
Mario Tobino foto
Mario Tobino17
scrittore, poeta e psichiatra italiano 1910 - 1991
Altri 36 anniversari oggi
Autori simili
Roger Allam foto
Roger Allam1
attore e cantante britannico
Ian Anderson foto
Ian Anderson6
cantautore, musicista e polistrumentista scozzese
Russell Brand foto
Russell Brand2
conduttore radiofonico, conduttore televisivo e attore b...
Mick Jones foto
Mick Jones2
chitarrista e cantante inglese
Billy Idol foto
Billy Idol1
cantante britannico
David Bowie foto
David Bowie5
cantante britannico
Ringo Starr foto
Ringo Starr8
cantante britannico
Susan Boyle foto
Susan Boyle5
cantante britannica
Bruce Dickinson foto
Bruce Dickinson1
cantautore e sceneggiatore britannico
Jim Morrison foto
Jim Morrison376
cantautore e poeta statunitense